1 mese fa 08/06/2019 11:50

Israel Folau contro la ARU: mancata segretezza dell'udienza

Il giocatore australiano vuole appellarsi ai problemi procedurali del suo caso

L'ormai ex estremo dei Waratahs e della nazionale australiana, Israel Folau, ha avviato un ricorso legale contro l'Australian Rugby Union, dopo il licenziamento occorso per i suoi commenti omofobici su Twitter. Il giocatore ha violato il codice di condotta previsto dal suo contratto, e questo ha spinto la federazione australiana a prendere misure estreme.

Folau ha iniziato la sua lettera dichiarando di voler conoscere per esteso le ragioni del suo licenziamento, in particolare il giocatore vuole fare appello sulle sue convinzioni religiose, oltre al fatto che le informazioni inerenti alla sua sentenza sarebbero dovute restare private, cosa non accaduta.

"Questo è palesemente ingiusto. Come sapete, l'udienza del tribunale deve essere chiusa e privata, e il Rugby Australia è stato obbligato a mantenere riservate tutte le informazioni ", ha scritto. "Vorrei sapere perché Rugby Australia non è riuscita a mantenere l'integrità dei suoi processi e garantire che le informazioni siano mantenute private e riservate."

Folau ha anche detto di essere "rattristato" dal fatto che il gioco lo abbia discriminato a causa delle sue convinzioni religiose. "So che questo può essere difficile da capire per alcuni, ma non sono nulla se non sono in grado di condividere la parola della Bibbia con il mio simile", ha aggiunto.

Rugby Australia ha rilasciato una risposta respingendo le affermazioni di Folau e ha detto che la "campagna mediatica" gestita da Folau sta colpendo il rugby a tutti i livelli - incluso l'oscuramento dello scontro tra Waratahs e Brumbies sabato a Sydney, che i Brumbies hanno vinto 35-24.

"Mentre accettiamo che uno studio di pubbliche relazioni sia stato ingaggiato per coordinare una campagna mediatica per promuovere l'azione legale contro Rugby Australia, siamo delusi dal fatto che questa campagna abbia un impatto sul lavoro svolto dalle migliaia di volontari che stanno offrendo grandi esperienze per la comunità di rugby e anche quella che ha distolto l'attenzione da un cruciale derby australiano del Super Rugby, giocata ieri dalla ex squadra di Israel", ha detto un comunicato del Rugby Australia. "Rugby Australia ha agito con completa professionalità e integrità in ogni momento attraverso il processo in cui Folau è stato trovato da un tribunale indipendente composto da tre membri per aver commesso violazioni multiple e gravi del Codice di condotta dei giocatori professionisti.

 

 

Aosta - 26 Giugno 2019 ore 18.00

 

Aosta - 27 Giugno 2019 ore 18.00

notizie correlate

Taniela Tupou derubato per strada a Johannesburg

Taniela Tupou derubato per strada a Johannesburg

“The Tongan Thor” rientrava da una cena con le prime linee
Australia: Brad Burke “mi fido di Cheika”

Australia: Brad Burke “mi fido di Cheika”

Le chance dell’Australia al mondiale giapponese nelle parole di Brad Burke, numero 9 wallaby con Ella e Campese (con un passato anche in Italia, a Milano)
Christian Leali'ifano, dalla leucemia al Rugby Championship

Christian Leali'ifano, dalla leucemia al Rugby Championship

Ora è ad un passo dal Mondiale, Leali'ifano è pronto a tornare in campo internazionale
Wallabies: I convocati  per il Championship

Wallabies: I convocati per il Championship

Sono 34 i giocatori scelti da Cheika, non compare Cooper
Francia U20 ancora campione... per un soffio

Francia U20 ancora campione... per un soffio

I Bleus battono l'Australia per 24-23 e restano campioni del mondo Under 20
Michael Cheika rompe il silenzio e parla di Folau

Michael Cheika rompe il silenzio e parla di Folau

Il coach dell'Australia ha detto la sua su Folau dopo la lunga saga che ha coinvolto il giocatore
Rod Kafer su Folau: "Sta danneggiando il rugby"

Rod Kafer su Folau: "Sta danneggiando il rugby"

L'ex giocatore dei Wallabies spara a zero su Folau durante una trasmissione su Fox Sports

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale