5 anni fa 30/03/2015 17:18

Rugby Giovanile:Il mini rugby di scena al Comunale di San Martino Sannita

Partecipazione di circa 100 atleti impegnati nelle categorie under 6, 12 e 14 femminile

Si è svolto sabato 28 marzo presso il comunale di San Martino Sannita un concentramento di mini-rugby che ha visto la partecipazione di circa 100 atleti impegnati nelle categorie under 6, 12 e 14 femminile. Diretti magistralmente dal direttore di gara Ernesto Pepe, i piccoli rugbysti si sono confrontati in partite avvincenti e combattute, supportati dai rispettivi tecnici e dai genitori pronti ad incoraggiare i propri pargoli. Da sottolineare la presenza di ben 3 squadre femminili, a testimonianza dell’appeal che il rugby registra tra il gentil sesso.

Al concentramento erano presenti: per la categoria under 6 rugby Benevento e Dragoni Sanniti; per la categoria under 12 rugby Benevento, Dragoni Sanniti e Scuola Bosco Lucarelli; per la categoria under 14 femminile Dragoni Sanniti, rugby Partenope e Scuola Bosco Lucarelli.  

<< Sono oltre 10 anni che il Comitato Campano rugby promuove il “progetto scuola” – ha affermato Giacomo Verdicchio, responsabile provinciale del Comitato – con l’obiettivo di diffondere il rugby nelle scuole. Registriamo un incremento delle Scuole partecipanti al progetto che sono desiderose di diffondere il rugby tra gli studenti, per il valore educativo e formativo che sa esprimere. Attualmente il progetto coinvolge le scuole di Pietrelcina, San Giorgio del Sannio, Apice, la Federico Torre e Bosco Lucarelli di Benevento. L’auspicio è che le società di rugby possano attingere linfa ed energie dal mondo della scuola>>.

L’organizzazione della giornata è stata curata dai Dragoni Sanniti che stanno investendo molto nel settore mini-rugby per dare radici profonde al movimento della pallaovale sangiorgese. << Lo sviluppo del mini-rugby è al centro del progetto Dragoni Sanniti. La nostra scuola di mini-rugby “Prof. Franco Pepe” dovrà essere nel giro di 3 anni ben strutturata ed organizzata per dare forza al nostro progetto – ha affermato Bruno Tarantino, V. Presidente dei Dragoni. A tal fine, stiamo facendo un grosso lavoro con le scuole del comprensorio che ci sta dando buone soddisfazioni raggiungendo circa 100 tesserati nel settore minirugby. Ma occorre lavorare con serietà e determinazione per portare al campo i giovani rugbysti e farli appassionare alla pallaovale. Registro un positivo coinvolgimento anche dei genitori che ci danno una grossa mano per dare concretezza ai nostri obiettivi>>.

Insomma, lo sviluppo del rugby passa necessariamente attraverso l’incremento della base come avviene in tutte le realtà rugbystiche importanti.

Prossimo appuntamento per i Dragoni Sanniti è per il 2 giugno con il 1^ trofeo mini-rugby città di San Giorgio del Sannio “memorial Prof. Franco Pepe”.

 

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

notizie correlate

Allrugby Podcast: speciale femminile

Allrugby Podcast: speciale femminile

Ospiti Andrea Di Giandomenico, Valentina Ruzza e Silvia Gaudino
Giada Franco tra le challenge con le Harlequins Ladies e le ansie del passato

Giada Franco tra le challenge con le Harlequins Ladies e le ansie del passato

“Sono molto ansiosa come persona, è un’ansia continua ogni volta che c’è una partita, sia con la nazionale che con il club”
Giada Franco ospite di Rugbymeet in diretta Instagram

Giada Franco ospite di Rugbymeet in diretta Instagram

La stella dell’Italdonne su rugby femminile e il momento attuale in Inghilterra
Il Mogliano Rugby annuncia la nascita del settore femminile

Il Mogliano Rugby annuncia la nascita del settore femminile

Mogliano si dimostra società che guarda al futuro
Noemi Galavotti, la rugbista che suona la cornamusa scozzese

Noemi Galavotti, la rugbista che suona la cornamusa scozzese

“Più che una meta preferisco fare 10 placcaggi”
Coronavirus: guarita la giocatrice della Scozia

Coronavirus: guarita la giocatrice della Scozia

La nazionale scozzese è stata dimessa dall’ospedale
FIR: la suddivisione contributi del fondo coronavirus

FIR: la suddivisione contributi del fondo coronavirus

La tabella di ripartizione ai 400 club del campionato italiano

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Giovanile

notizie più cliccate di Giovanile