5 mesi fa 10/04/2020 15:52

FIR stanzia il fondo economico da rilasciare ai propri club

Presidente e Consiglieri FIR si riducono i gettoni di partecipazione

La Federazione Italiana Rugby è scesa in campo con una prima mossa ufficiale in favore dei propri tesserati e dei propri club affiliati per cercare di combattere la crisi dovuta all’emergenza sanitaria di covid-19.

La Fir ha oggi annunciato la costituzione di un fondo a sostegno al movimento, per una quota minima di 1.650.000€ i cui criteri e modalità d’accesso saranno quanto prima comunicate. Questa la cifra stimata dopo l’approvazione del Bilancio Preventivo 2020 avvenuta nella giornata di ieri in video conferenza.

FIR si impegna inoltre in un attento monitoraggio del Bilancio per consentire l’individuazione di ulteriori risorse economiche da liberare a supporto della ripresa dell’attività domestica, salvaguardando al tempo stesso quella di alto livello. L'organo federale quindi garantisce i 1.650.000€ ma si impegnare a ricercare ulteriori risorse economiche destinate al supporto della crisi sanitaria ed economica delle squadre italiane. 

Tale fondo sarà integrato da successive variazioni al Bilancio Preventivo 2020, partendo dalle contribuzioni volontarie manifestate dal Presidente e dai Consiglieri in auto-riduzione dei propri gettoni di partecipazione, dalle riduzioni salariali volontarie dei dirigenti, dal ricorso - ove possibile - agli ammortizzatori sociali previsti per legge in applicazione dell’emergenza COVID-19 per i dipendenti federali, per i quali FIR si è resa disponibile a garantire eventuali differenziali di stipendio e rispetto dei normali tempi di pagamento.

“L’approvazione del Bilancio Preventivo 2020 - ha dichiarato il Presidente della FIR Alfredo Gavazzi - rappresenta il primo passo formale mosso dal Consiglio Federale per consentire al movimento di far fronte al complesso momento storico che stiamo attraversando, e che non può non comportare un processo di revisione e ristrutturazione dell’azione della FIR”.

“Il nostro dovere è quello di fornire un indirizzo chiaro a tutte le componenti del rugby italiano, identificando tutte le aree di potenziale contenimento delle spese che potranno essere riconvertite a sostegno delle nostre Società. Voglio ringraziare i colleghi Consiglieri per il grande senso di responsabilità mostrato nell’approvare all’unanimità un Bilancio che, oggi più che mai, costituisce il documento programmatico fondamentale per sostenere il movimento rugbistico nazionale” ha aggiunto il Presidente federale dal comunicato di Federugby.

 

Il Consiglio Federale tornerà a riunirsi in video-conferenza giovedì 16 aprile alle ore 14.30.

 

Aldo Nalli  5 mesi fa

I più in pericolo sono i club dalla B in giù, se non riescono a pagare bollette e stadio ai proprietari sono tutte fallite...

Aldo Nalli  5 mesi fa

Nonché i stipendi ovviamente

notizie correlate

TOP10: il calendario della stagione 2020/21

TOP10: il calendario della stagione 2020/21

Gironi e calendario di Coppa Italia
Rugby: campionati e squadre della stagione 2020/21

Rugby: campionati e squadre della stagione 2020/21

Ufficializzati composizioni e modifiche ai campionati nazionali di rugby
Rugby: protocollo attività agonistica nazionale

Rugby: protocollo attività agonistica nazionale

Da Fir un contributo alle società affiliate per i test sierologici
Rugby: oggi il consiglio federale, si attendono indicazioni per l’inizio dei campionati

Rugby: oggi il consiglio federale, si attendono indicazioni per l’inizio dei campionati

Caos per capire chi parteciperà regolarmente ai campionati minori
Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Ben 15 club nelle ultime 12 stagioni sono spariti dalla massima serie
Consiglio Fir slittato: quando ripartiranno i campionati?

Consiglio Fir slittato: quando ripartiranno i campionati?

Serve il Protocollo per o svolgimento in sicurezza delle gare

ultime notizie di Fir

notizie più cliccate di Fir