1 mese fa|1 mesi fa 18/03/2019 17:43

Rugby Calvisano e Rovigo assieme per la Challenge Cup?

Smentite le voci di un probabile passaggio di Brunello alle Zebre

Il prossimo 30 Marzo Calvisano e Rovigo si contenderanno nei playoff di Continental Shield il pass per partecipare alla Challenge Cup 2019/20. Per affrontare al meglio la competizione europea e per evitare di fare grosse figuracce era nata l’idea di una collaborazione proprio tra Calvisano e Rovigo volta a formare una franchigia in grado di affrontare al meglio l’impegno. Una Challenge Cup che sarebbe stata troppo per un club italiano di Top12 guardando i risultati che stanno facendo le Zebre, franchigia federale di Pro14.
A che punto è questo progetto? Lo abbiamo chiesto direttamente al presidente del Calvisano Alessandro Vaccari che ci ha anche parlato del futuro del tecnico Massimo Brunello e di Sponsor.

Nell’ambiente gira voce che il vostro Capo Allenatore Massimo Brunello la prossima stagione farà il salto di categoria ed andrà ad allenare i trequarti delle Zebre, Troncon di conseguenza potrebbe rientrare nello staff azzurro in sostituzione di Mike Catt.
“Smentisco queste voci, Brunello ha ancora un anno di contratto con noi e la prossima stagione resterà a Calvisano.”

Negli ultimi anni il Calvisano ha perso sponsor importanti come Cammi, Ghial e Patarò, per qualsiasi altra realtà sarebbe stata una mancanza davvero troppo pesante da affrontare.
“Cammi, Ghial e Patarò sono stati sponsor importanti oltre che persone molte importanti, non fanno più parte dei nostri sponsor ma restano comunque le amicizie con persone che ci hanno dato tanto e saranno sempre i benvenuti. Sono momenti ciclici, dipende dallo stato delle aziende, non c’è sempre la certezza di quanto ogni anno possano sponsorizzare.”

E’ stato un brutto colpo anche per voi?
“Si ne abbiamo risentito economicamente, stavamo investendo per migliorare l’impiantistica in vista del Mondiale Under 20 del 2015. Sono stati momenti particolari che abbiamo risolto e stiamo ancora oggi risolvendo con tanti sacrifici. Il reperimento di fondi è fondamentale per l’economia di un club ed oggi tutto questo è più complicato. Il budget si è ridimensionato.”

Da questo punto di vista come si sta organizzando Calvisano per il futuro?
“Ogni anno è un anno diverso: c’è l’anno che riesci a costruire una squadra che costi qualcosa meno e c’è l’anno che si può investire qualcosa in più.”
“La nostra ambizione è ridurre ogni anno l’impatto economico dei costi della prima squadra sul bilancio generale.”
“Non siamo sicuramente quelli che spendono di più in Top12 ma posso ritenermi soddisfatto nel dire che dal 2012 ad oggi abbiamo fatto 7 finali, di cui 4 vinte.”

Qualche mese fa si era parlato della possibilità che la prossima stagione la Challenge Cup venga affrontata da una squadra composta dai migliori giocatori di Calvisano e Rovigo. Ci sono novità?
“Le operazioni non sono andate avanti, aspettiamo di vedere chi tra le due l’anno prossimo giocherà in Challenge.”
“Sappiamo con chi andremo a scontrarci e sappiamo cosa significa prendere scoppole. Anche costruendo una rosa al massimo delle possibilità sarà difficile affrontare questo tipo dei competizione. Le nostre franchigie giocano a quel livello e abbiamo visto cosa riescono a fare…”

“L’ultimo anno che abbiamo fatto la Challenge eravamo nel girone con Montpellier, Harlequins e Cardiff Blues. Ci eravamo comportati in modo esemplare sacrificando il campionato italiano, si, perché purtroppo si spendono tante energie in partite di quel livello.”

La volontà di creare una nuova squadra tra Calvisano e Rovigo c’è?
“Io dico che se passiamo noi l’intenzione è quella di mettersi a un tavolo e parlare gli altri club, se saranno gli altri a passare non so quale sarà la loro volontà. Da parte nostra un serio ragionamento di collaborazione verrà fatto.”

 

I play-off di Continental Shield sono in programma tra fine marzo e metà aprile. Il Rugby Calvisano e la Rugby Rovigo Delta si contenderanno nella doppia sfida playoff di Continental Shield un posto nella Challenge Cup 2019/20.

 

Fase Palyoff Continental Shield:

Andata 30 marzo 2019
Ore 15.00 Rugby Calvisano - Rugby Rovigo (Stadio San Michele, Calvisano)

Ritorno 20 aprile 2019
Ore 15.00 Rugby Rovigo - Rugby Calvisano (Stadio Battaglini, Rovigo)

 

Risultati e classifica di Top12 - clicca sul match per formazioni tabellini e statistiche

Foto Stefano Delfrate

 

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Continental Shield, live streaming di Rugby Rovigo-Rugby Calvisano [VIDEO]

Continental Shield, live streaming di Rugby Rovigo-Rugby Calvisano [VIDEO]

La diretta streaming della finale di ritorno di Continental Shield
Daniele Montella "Siamo uniti per centrare l'obiettivo"

Daniele Montella "Siamo uniti per centrare l'obiettivo"

Le dichiarazioni dai campi al termine della 21° giornata di Top12
La Lazio ora punta alla salvezza! Valsugana è retrocesso!

La Lazio ora punta alla salvezza! Valsugana è retrocesso!

I bianco-celesti battono le Fiamme Oro all'80° e ora giocheranno l'ultima chance per restare in Top12
Lazio e Verona vincono, la lotta per la salvezza continua

Lazio e Verona vincono, la lotta per la salvezza continua

I risultati e i tabellini della 20° giornata di Top12
Rugby Calvisano  - Rugby Rovigo 29-13 [VIDEO]

Rugby Calvisano - Rugby Rovigo 29-13 [VIDEO]

La video sintesi della finale Gara 1 di Continental Shield
Calvisano si aggiudica il primo match, Rovigo battuto 29-13

Calvisano si aggiudica il primo match, Rovigo battuto 29-13

I padroni di casa vanno a segno nella ripresa, dopo un primo tempo equilibrato

Rugby Win

ultime notizie di Continental Shield

notizie più cliccate di Continental Shield