1 anno fa|1 anni fa 04/04/2018 16:56

La discussa meta di Conor Murray in Munster - Tolone [VIDEO]

L’istinto di Murray ha di fatto regalato la semifinale a Munster

Ha fatto chiacchierare l’insolita meta assegnata al Munster nata dall’istinto di Conor Murray. Al 28’ del quarto di finale di Champions Cup tra Munster e Tolone, quando il risultato stazionava sullo 0-6 in favore degli ospiti, Conor Murray vede la palla rimbalzare in ruck, la raccoglie e la appoggia oltre la linea. La prima cosa che verrebbe da dire a un tifoso (del Tolone si intende) è: “fuorigioco!”. In realtà il commento dell’arbitro Nigel Owens è più che esaustivo: “c’è stato un in avanti del tuo numero 2 (Guirado ndr), la ruck è finita, di conseguenza il numero 9 del Munster è in gioco e per questo la meta è buona” esclama ai microfoni della TV Owens dopo essersi confrontato con il TMO.

Il match ha poi sancito il passaggio del turno da parte del Munster vittorioso 20-19 grazie alla seconda meta marcata da Andrew Conway al 75’.

 

notizie correlate

Marius Mitrea designato per la finale di Top12

Marius Mitrea designato per la finale di Top12

L'arbitro della sezione di Udine alla sua quarta finale
RWC 2019, i 23 arbitri selezionati da World Rugby

RWC 2019, i 23 arbitri selezionati da World Rugby

Scelti gli arbitri che andranno in Giappone per la Rugby World Cup
Andrea Piardi al debutto in Guinness Pro14

Andrea Piardi al debutto in Guinness Pro14

L’arbitro italiano raggiunge Mitrea nel panel internazionale del Pro14
Zebre Rugby: Mbandà e Licata in campo contro il Munster

Zebre Rugby: Mbandà e Licata in campo contro il Munster

Pro14: le formazioni di Zebre Rugby - Munster

Rugby Win

ultime notizie di Champions Cup

notizie più cliccate di Champions Cup