7 mesi fa 16/11/2019 16:18

Bel gioco di Calvisano ma i Blues vincono 16-38

Pescetto riesce a riaprire il match, ma i gallesi hanno una marcia in più e dilagano negli ultimi dieci minuti

Il Rugby Calvisano fa il suo ritorno in Challenge Cup, dopo quattro anni di assenza. Questa con il Cardiff Blues è la prima sfida delle sei in programma nella fase a gironi del torneo. I prossimi avversari del club bresciano saranno i Leicester Tigers e Pau.

Il Cardiff Blues mostra le sue qualità e la sua superiorità già nei primi minuti di gioco, e alla fine trovano la prima meta con Matthew Morgan, che vola in mezzo ai pali: 0-7. Pescetto riesce ad accorciare le distanze al 15'. Calvisano si mette in moto, attacca con maggiore aggressività. Al 23' magia di Samu Vunisa, che mette un pallone perfetto per Susio, offload per De Santis che va in meta: 10-10. Ma Cardiff ha un motore più potente, e Seb Davies riesce ad involarsi in meta nell'azione successiva: 10-17. 

Ripresa molto positiva di Calvisano, che riesce ad entrare insistentemente nella metà campo gallese, senza trovare lo spazio per una marcatura. Al 54' ottima penetrazione nei 22 di Cardiff da parte di Calvisano, ma un in avanti rovina tutto. Al 56' i giallo-neri trovano una punizione, e con Pescetto si portano sul 13-17. Al 60' trincea difensiva micidiale del Calvisano, che chiude ogni spazio a Cardiff al limite dell'area, e alla fine conquista una punizione per un tenuto, dopo aver respinto l'avanzata dei gallesi.  Al 69' partita riaperta da Calvisano: punizione per i padroni di casa, i gallesi non rotolano via, e Pescetto porta i suoi sul 16-17. Al 73' arriva la marcatura che chiude l'incontro per Cardiff: i gallesi arrivano al limite dell'area con la percussione di Ratti, poi pallone liberato a largo fino a Botham che va a segno: 16-24. E adesso il gioco è rotto, e i Blues trovano la meta del bonus offensivo, con la volata di Rey Lee-Lo: 16-31. Al 79' ancora meta per i Blues, stavolta con Millard:16-38.

Peccato per l'ultimo quarto d'ora di gioco, dove c'è un evidente crollo di Calvisano, perchè la squadra di Brunello ha giocato un bel rugby per quasi 70 minuti

 

Tabellino: 8' meta Morgan tr. Evans (0-7), 10' cp. Evans (0-10), 16' cp. Pescetto (3-10), 23' meta De Santis tr. Pescetto (10-10), 28' meta Davies tr. Evans (10-17), 56' cp. Pescetto (13-17), 69' cp. Pescetto (16-17), 73' meta Botham tr. Evans (16-24), 76' meta Lee-Lo tr. Evans (16-31), 79' meta Millard tr. Evans (16-38)
Calciatori: 4/4 Paolo Pescetto (Calvisano), 6/6 Jarrod Evans (Cardiff)
Cartellini: 39' giallo a Assiratti (Cardiff Blues)

Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl; Susio, De Santis, Mazza, Balocchi; Pescetto, Consoli; Vunisa, Casolari,Archetti; VanVuren, Wessels; Cittadini, Morelli (cap), Brugnera.
A disposizione: Luccardi, Leso, Michelini, Venditti, Koffi, Semenzato, Chiesa, G. Panceyra

Cardiff Blues: 15 Morgan, 14 Harris, 13 Lee-Lo, 12 Halaholo, 11 Millard, 10 J.Evans, 9 L.Jones, 8 S.Davies, 7 Botham, 6 Lewis-Hughes, 5 Cook, 4 Turnbull (c), 3 Assiratti, 2 Myhill, 1 Thyer
A disposizione: 16 E.Lewis, 17 Gill, 18 Davies-King, 19 Ratti, 20 Lawrence, 21 L.Williams, 22 Fish, 23 Thomas 

Stadio San Michele, Calvisano
Arbitro: Craig Maxwell Keys (Inghilterra)
Assistenti: Adam Leal, Phil Watters

 

Foto Alfio Guarise

Risultati e classifiche della 1° giornata di Challenge Cup 2019/20

Alessandro De Santis  7 mesi fa

La meta è stata segnata da De Santis non da Balocchi...

notizie correlate

Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Gli esordienti Stoian, Fusco e Trulla a caccia del primo cap con le Zebre
Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

L’ex pilone della Nazionale allenerà a Calvisano “dovrò dimostrare di aver la capacità di insegnare e trasferire le mie conoscenze tecniche”
Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

“Credo che Calvisano sia la squadra ideale per poter esprimere il mio potenziale”
Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

L'ex estremo, dopo il ritiro, andrà in panchina nello staff dei veneti
Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Nel club bresciano c'è il gran ritorno di Zambonin
Federico Conforti nuovo acquisto di Valorugby, a Calvisano arriva Angelo Maurizi

Federico Conforti nuovo acquisto di Valorugby, a Calvisano arriva Angelo Maurizi

Gli ultimi approdi a Reggio Emilia e in casa Kawasaki Calvisano
Zebre Rugby: ingaggiati cinque giovani dal Top12

Zebre Rugby: ingaggiati cinque giovani dal Top12

Salto di categoria per Iacopo Bianchi, Giovanni D’Onofrio, Matteo Nocera, Nicolò Casilio e Paolo Pescetto
Andrea Bronzini lascia San Donà per vestire la maglia del Rugby Calvisano

Andrea Bronzini lascia San Donà per vestire la maglia del Rugby Calvisano

Il giovane trequarti insegue la possibilità di tornare in una franchigia di Pro14?

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Challenge Cup

notizie più cliccate di Challenge Cup