1 anno fa 24/02/2019 18:09

Federico Ruzza: "Dovevamo essere più cinici e marcare di più"

Le dichiarazioni degli Azzurri al termine del match con l'Irlanda

Al termine della bella performance Azzurra contro i Verdi d'Irlanda esprimere la propria opinione sul match è sempre difficile. Soprattutto quando i nostri avversari sono usciti dal campo con numerose incertezze, nonostante il bonus offensivo ottenuto.

Il coach O'Shea sicuramente è soddisfatto della prestazione messa in campo dall'Italia, probabilmente la migliore al momento. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di DMAX:

Conor O'Shea: "Con i calciatori è stato complicato, abbiamo commesso degli errori ma sono sicuro che tutti, tifosi e giocatori, siano orgogliosi della prestazione avuta oggi. Hai visto a fine partita, c'erano situazioni in cui dovevano fischiarci delle punizioni. Con il giusto livello di intensità credo che giocheremo meglio ad ogni partita, quindi andiamo avanti. Ho chiesto di andare per i pali alla fine per un punto di bonus, purtroppo abbiamo sbagliato il calcio."

Federico Ruzza: "A caldo è sempre difficile, è stata dura, ma la prestazione è stata buona. Dovevamo essere più cinici per marcare qualche punto in più. Siamo entrati in campo preparati, qualche dettaglio ci è mancato ma credo che questa sia la strada giusta."

Parla anche Sergio Parisse, oggi assente a causa del protocollo concussion:

"Alla fine abbiamo scelto di andare per i pali. Bisogna essere intelligenti alla fine e puntare lì dove sappiamo di poter prendere un bonus. Ma la prestazione di oggi è la dimostrazione che siamo sulla strada giusta"

Infine il commento del capitano di giornata, Leonardo Ghiraldini, visibilmente emozionato:

"Sono sicuramente orgoglioso per l'impegno della squadra, non potevo desiderare di più. Abbiamo fatto una gran performance, non posso essere soddisfatto al 100%. Purtroppo queste partite si giocano su alcuni dettagli, e noi siamo stati penalizzati sull'indisciplina."

 

Risultati e classifica della 3° giornata di Guinness Sei Nazioni 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Federugby

 

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet

Ettore Adriano  1 anno fa

Con parisse in campo sarebbe andata diversamente... Probabilmente peggio. Ma senza metterci la mano sul fuoco

Aldo Nalli  1 anno fa

Era da tempo che non mi emozionavo in una partita della nazionale, oggi l'ho fatto. Però.... Ma quando cavolo si comincia a vincere qualche partita?

notizie correlate

Chris Robshaw ha confessato di aver sofferto di depressione

Chris Robshaw ha confessato di aver sofferto di depressione

L’ex capitano dell’Inghilterra parla di uno dei momenti più bui della sua vita
I cinque CT di Sergio Parisse

I cinque CT di Sergio Parisse

L’ex capitano dice la sua su ogni tecnico della Nazionale da Allrugby Podcast
Conor O’Shea entra nella RFU, sarà il director of rugby performance

Conor O’Shea entra nella RFU, sarà il director of rugby performance

L’ex CT dell’Italia diventa Responsabile della Gestione della Performance dei giocatori professionisti d’Inghilterra
Perennemente sui carboni ardenti: gli allenatori dell’Italrugby

Perennemente sui carboni ardenti: gli allenatori dell’Italrugby

I numeri dei CT che hanno guidato l’Italia del rugby
Conor O’Shea e l’Italrugby: c’eravamo tanto amati (Parte 2)

Conor O’Shea e l’Italrugby: c’eravamo tanto amati (Parte 2)

Note a margine sui quattro anni di Conor O’Shea e la scelta del suo sostituto.
Federico Ruzza “dovrò lavorare in difesa sul contatto”

Federico Ruzza “dovrò lavorare in difesa sul contatto”

Benetton Rugby: tornare in campo ma senza obiettivo playoff
Federico Ruzza: meno playstation, più libri

Federico Ruzza: meno playstation, più libri

A colloquio con Federico Ruzza, uno dei giocatori più in vista dell’ultima stagione, sia a Treviso che in Nazionale.

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni