x

x

Tre giocatori della nazionale gallese di rugby hanno contratto il Covid-19 ma se la sono cavata. Ha confermarlo è stato il CT del Galles, il neozelandese Wayne Pivac, affermando di essere consapevole che la sua squadra non sarebbe stata immune alla pandemia. I nomi dei giocatori che hanno contratto il virus non sono stati però resi noti alla stampa.

“Il virus sta diffondendo attraverso la comunità qui in Galles”, ha dichiarato Pivac a 1 NEWS i. “Al momento sono a conoscenza di due o tre casi all'interno della nazionale gallese.”

 

Per il tour estivo il Galles si recherà in Giappone dove affronterà i nipponici sabato 27 giugno. I Dragoni continueranno il loro tour in Nuova Zelanda dove affronteranno gli All Blacks ad Auckland (4 luglio) e Wellington (11 luglio).

“Non credo che qualcuno voglia cancellare questo tour. Abbiamo bisogno che queste partite vengano giocate”, ha detto Pivac. “Servono necessariamente introiti per sopravvivere. Siamo tutti nella stessa barca”.

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi