x

x

Quando si pensa a una sfida equilibrata, combattuta, giocata punto a punto allora Galles e Scozia oggi pomeriggio hanno fatto il loro meglio per rendere entusiasmante la sfida celtica che ha aperto il secondo turno del Guinness Six Nations.

La Scozia è partita forte e cn le intenzioni ben chiare, dopo la vittoria sull’Inghilterra allora la corsa la titolo non è impossibile, davanti però c’è un Galles che non vuoi deludere i propri tifosi. Nel primo tempo alla meta di Graham (colpevole un placcaggio “leggero” di Zammit ndr) replica Francis come un vero pilone, dopo qualche calcio ai pali di contorno si va a riposo in parità 14-14.

Secondo tempo molto più combattuto a livello strategico con i piazzati di Biggar e Russell, quest’ultimo è colpevole dell’in avanti volontario che ha lasciato i suoi in 14 nel finale di gara. I Dragoni ne hanno approfittato per costruire la base al drop della vittoria di Dan Biggar, alla sua 100° presenza assieme a Jonathan Davies entrato dalla panchina.

La Scozia ci prova a ripartire dalla propria linea di meta ma la strada è troppo lunga. Vince il Galles 20-17.

 

 

Tabellino: 4’ c.p. Biggar (3-0), 8’ c.p. Biggar (6-0), 11’ meta Graham (6-5), 16’ c.p. Russell (6-8), 20’ c.p. Russell (6-11), 25’ c.p. Biggar (9-11), 28’ c.p. Russell (9-14), 31’ meta Francis (14-14), 49’ c.p. Russell (14-17), 57’ c.p. Biggar (17-17), 69’ drop Biggar (20-17).

 

Cartellini: 67’ giallo Finn Rusell (Scozia)

 

Galles: 15 Liam Williams, 14 Alex Cuthbert, 13 Owen Watkin, 12 Nick Tompkins, 11 Louis Rees-Zammit, 10 Dan Biggar (c), 9 Tomos Williams, 8 Ross Moriarty, 7 Jac Morgan, 6 Taine Basham, 5 Adam Beard, 4 Will Rowlands, 3 Tomas Francis, 2 Ryan Elias, 1 Wyn Jones,

Panchina: 16 Dewi Lake, 17 Gareth Thomas, 18 Dillon Lewis, 19 Seb Davies, 20 Aaron Wainwright, 21 Gareth Davies, 22 Callum Sheedy, 23 Jonathan Davies

 

Scozia: 15 Stuart Hogg (c), 14 Darcy Graham, 13 Chris Harris, 12 Sione Tuipulotu, 11 Duhan van der Merwe, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Matt Fagerson, 7 Hamish Watson, 6 Sam Skinner, 5 Grant Gilchrist, 4 Jonny Gray, 3 WP Nel, 2 Stuart McInally, 1 Pierre Schoeman

Panchina: 16 George Turner, 17 Rory Sutherland, 18 Zander Fagerson, 19 Magnus Bradbury, 20 Rory Darge, 21 Ben White, 22 Blair Kinghorn, 23 Cameron Redpath

 

Sabato 2 febbraio, Principality Stadium Ore 15:15

Arbitro: Nic Berry (Australia)

Assistenti: Wayne Barnes (England), Chris Busby (Ireland)

TMO: Brett Cronan (Australia)

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi