x

x

Il mondo dello sport ha agito in maniera decisa e compatta nell'ultima settimana, quella che ha visto il presidente della Russia Vladimir Putin agire in modo vigliacco e tirannico nei confronti dell'Ucraina. Una guerra aggressiva che ha coalizzato gran parte dell'Occidente a sostegno del popolo ucraino. Lo sport internazionale non ha fatto eccezione e tante sono state le decisioni di boicottaggio e cancellazione di eventi in programma in Russia.

A partire dalla UEFA, che ha deciso di spostare la finale di Champions League da San Pietroburgo allo Stade de France di Parigi, passando per la Formula 1 che ha cancellato il Gran Premio di Russia in programma a Sochi. Poi ci sono gli aspetti economici: numerosi club calcistici hanno rotto l'accordo di sponsorizzazione con Gazprom, il colosso energetico russo. 

Nelle ultime ore anche il mondo del rugby ha preso la sua posizione: Rugby Europe e World Rugby hanno condannato l'atto di aggressione nei confronti dell'Ucraina, ritenendo l'atto una violazione della pace e dei valori del rugby. Questo è il comunicato dell'organismo europeo:


"Rugby Europe condivide la significativa preoccupazione della comunità internazionale per lo sviluppo della situazione della sicurezza in Europa e condanna fermamente l'invasione militare russa in corso in Ucraina."

"In qualità di organo direttivo del rugby europeo, Rugby Europe promuove il rugby secondo i valori europei di pace, rispetto e diritti umani, nello spirito della Carta Olimpica."

"Rugby Europe ha deciso di sospendere immediatamente l'organizzazione di eventi, tornei e partite di Rugby Europe sul suolo russo fino a nuovo avviso. Ciò riguarda qualsiasi categoria di età o sesso, squadre nazionali o di club."

A tal riguardo è stato predisposto il rinvio degli incontri di Rugby Europe Championship Georgia-Russia e Russia-Paesi Bassi, entrambi di gran rilevanza in vista della qualificazione alla Rugby World Cup 2023. Inoltre è stata predisposta la sospensione di tutte le attività rugbystiche in programma in territorio russo.

 

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi