x

x

Il director of rugby della federazione sudafricana Rassie Erasmus è stato squalificato 2 mesi da World Rugby.

Sei le accuse di cattiva condotta contro il CT campione del mondo 2019 dopo che a luglio era stato segnalato da World Rugby per il suo comportamento anti-sportivo nei confronti degli ufficiali di gara durante la vittoriosa serie degli Springboks sui British & Irish Lions.

Erasmus è stato anche sospeso da tutte le attività del giorno partita, compresi allenamenti e conferenze stampa, fino al 30 settembre 2022.

Erasmus aveva utilizzato i social media per evidenziare alcune incongruenze arbitrali, a partire dalla sconfitta dei Lions contro il Sudafrica "A", fino a quando dopo il primo test della Serie ha pubblicato un video di un'ora dive ha criticato pesantemente le prestazioni degli arbitri.

 

Le accuse sostenute da un comitato disciplinare indipendente includevano l’attacco, il denigrare il gioco, gli arbitri e non accettare l'autorità degli stessi.

 

SA Rugby, la federazione sudafricana, è stata accusata di aver permesso a Erasmus di commettere atti di cattiva condotta e di aver permesso al capitano Siya Kolisi e all'assistente allenatore Mzwandile Stick di fare commenti “anti-sportivi che hanno influito negativamente sul gioco del rugby” in una conferenza stampa del 30 luglio.

SA Rugby è stato quindi multato di Euro 24.000 e ha ricevuto l’ordine di chiedere scusa agli ufficiali di gara.

Erasmus e SA Rugby hanno annunciato in un comunicato che faranno ricorso contro tali decisioni.

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi