x

x

Il rugby neozelandese piange la scomparsa del Maori All Blacks Sean Wainui, aveva 25 anni. Ieri il giocatore di Bay of Plenty è rimasto vittima di un incidente stradale al McLaren Falls Park vicino a Tauranga nell'Isola del Nord della Nuova Zelanda.

Sean Wainui è stato un giocatore dei Chiefs e dei Crusaders, 10 i caps e 8 mete con i Maori All Blacks di cui era diventato uno dei giocatori più rappresentativi.

 

“Sarà ricordato per essere un vero Maori, laborioso e orgoglioso, un giocatore eccezionale ma soprattutto un buon padre e marito” ha dichiarato l'amministratore delegato della NZR Mark Robinson.

 

Farah Palmer, presidente del consiglio di amministrazione di New Zealand Maori Rugby: “Oggi il rugby piange uno dei nostri Rangatira, ma i nostri primi pensieri sono con il whanau di Sean. Hanno perso un padre, un marito, un fratello e un figlio e condividiamo il loro dolore e le loro lacrime”.

“Come giocatore abbiamo visto tutti di cosa fosse capace questo giovane Tane, non dimenticheremo la passione e il talento che ha portato nelle squadre in cui ha giocato. Abbiamo conosciuto un modello da seguire per i giovani Maori, un padre premuroso e appassionato della sua cultura, della sua lingua e della sua identità. Ci mancherà molto”.

 

 

[d_dMzpGEpEw]

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi