x

x

Sara Barattin - Foto Fir
Sara Barattin - Foto Fir

L’Italdonne chiude sabato 29 aprile il Tik Tok Women’s Six Nation 2023 affrontando il Galles alle 16.30 allo Stadio Lanfranchi di Parma. Partita importante per diversi aspetti, il primo la ricerca del secondo successo per le Azzurre reduci da una deludente sconfitta in Scozia, il secondo riguarda l’ultima apparizione internazionale di Sara Barattin - unica atleta Azzurra ad entrare nel club dei centurioni – che farà il proprio ingresso da sola sul campo prima del fischio d’inizio del match.

Il Mediano di mischia classe 1986 del Villorba vanta 116 caps, il primo datato 7 aprile 2005 quando ad Amburgo nella gara valida per la Coppa Europa dall’Italdonne vinse 52-0 contro la Germania. In 18 anni tanti momenti emozionanti e storici vissuti con la maglia dell’Italia per la Barattin, tra questi il secondo posto nel Sei Nazioni Femminile nel 2019 e i quarti di finale nell’ultima Rugby World Cup in Nuova Zelanda.

Nella formazione scelta da coach Raineri in panchina ci sarà l’esordiente Alessia Pilani, pilone del Rugby Colorno.

 

“Non è stata una decisione semplice ma è un momento che prima o poi sarebbe arrivato. Ho avuto la fortuna e l’onore di vestire la maglia della Nazionale per 18 anni e vivere momenti indimenticabili come la qualificazione ai quarti di finale dello scorso Mondiale e il secondo posto al Sei Nazioni 2019. Abbiamo costruito negli anni qualcosa di importante per il Movimento Femminile Italiano che sta via via crescendo e sfornando giocatrici di qualità. Auguro alle mie compagne, allo staff e a tutti coloro che avranno la fortuna di poter vestire questi colori di onorare la maglia dell’Italia in ogni momento e di apprezzare ogni istante vissuto durante i raduni” ha dichiarato Sara Barattin.

 

Italia - Galles del Tik Tok Women’s Six Nation 2023 è in programma sabato 29 aprile affronterà alle 16.30 allo Stadio Lanfranchi di Parma. Sfida che sarà trasmessa su Sky Sport Arena. Dirigerà l’incontro Joy Neville. Di seguito le formazioni.

 

Italia Femminile:

15 Vittoria OSTUNI MINUZZI (Valsugana Rugby Padova, 23 caps)

14 Aura MUZZO (Villorba Rugby, 35 caps)

13 Michela SILLARI (Valsugana Rugby Padova, 78 caps)

12 Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova, 65 caps)

11 Alyssa D’INCA’ (Villorba Rugby, 15 caps)

10 Veronica MADIA (Rugby Colorno, 40 caps)

9 Sara BARATTIN (Villorba Rugby, 115 caps) – capitano

8 Giada FRANCO (Rugby Colorno, 31 caps)

7 Isabella LOCATELLI (Rugby Colorno, 41 caps)

6 Sara TOUNESI (Sale Sharks, 30 caps)

5 Giordana DUCA (Valsugana Rugby Padova, 38 caps)

4 Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, 44 caps)

3 Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 90 caps)

2 Vittoria VECCHINI (Valsugana Rugby Padova, 17 caps)

1 Gaia MARIS (Valsugana Rugby Padova, 19 caps)

A disposizione:

16 Emanuela STECCA (Villorba Rugby, 6 caps)

17 Alice CASSAGHI (Cus Milano Rugby, 1 cap)

18 Alessia PILANI (Rugby Colorno, esordiente)

19 Laura GURIOLI (Villorba Rugby, 1 cap)

20 Alissa RANUCCINI (Rugby Colorno, 2 caps)

21 Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova, 77 caps)

22 Emma STEVANIN (Valsugana Rugby Padova, 5 caps)

23 Beatrice CAPOMAGGI (Villorba Rugby, 6 caps)

 

Galles: 15. Courtney Keight, 14. Lisa Neumann, 13. Hannah Jones ©, 12. Lleucu George, 11. Carys Williams-Morris, 10. Elinor Snowsill, 9. Keira Bevan, 8. Sioned Harries, 7. Alex Callender, 6. Bethan Lewis, 5. Georgia Evans, 4. Abbie Fleming, 3. Sisilia Tuipulotu, 2. Kelsey Jones, 1. Gwenllian Pyrs

A disposizione: 16. Carys Phillips, 17. Caryl Thomas, 18. Cerys Hale, 19. Bryonie King, 20. Kate Williams, 21. Ffion Lewis, 22. Kerin Lake, 23. Amelia Tutt.


 

La classifica del Women’s Six Nations:

20 Inghilterra

19 Francia

10 Galles

5 Scozia

4 Italia

0 Irlanda

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi