x

x

La Scozia perde uno dei suoi migliori giocatori, il pilone destro Zander Fagerson, per le prossime due sfide premondiale contro la Francia e la Georgia. Ma potrà riaverlo per il debutto in Coppa del mondo contro il Sudafrica, se il giocatore parteciperà a un programma di allenamento tecnico specifico con l'obiettivo di approfondire il modo di eliminare i falli pericolosi. E lui ovviamente vi parteciperà.

 

IPOCRISIA - E' un modo salomonico e un po' ipocrita per dire: ti punisco, ma trovo il modo di non farti perdere la partita importante, quella del Mondiale, mascherando il tutto con una "riabilitazione" tecnica. Sarebbe stato più trasparente dire ti squalifico due giornate e ti impongo un aggiornamento tecnico per riabilitarti. Ma questo è il modo, in sede giudiziaria, di compensare da azzeccagarbugli la severità e i cartellini rossi a discutibili, in sede arbitrale, affibbiati per la tolleranza zero imposta dalle norme di World Rugby per la tutela dei colpi subiti alla testa, anche involontari.

LA SENTENZA - Fagerson dopo l'audizione avuta con la commissione disciplinare delle Summer Series per il placcaggio pericoloso in ruck a Pierre Bougarit, costatogli al 50' il cartellino rosso in Scozia-Francia 25-21, ha ricevuto inizialmente una punizione di 4 giornate. La commissione composta da due gallesi (Rhian Williams, Jamie Corsi) e uno argentino (Juan Pablo Spirandelli) ha giudicato Fagerson colpevole del fallo e punibile con 4 giornate di squalifica, perchè l'intervento comprendeva gli elementi di contatto con la testa, pericolosità, infortunio e avversario in posizione vulnerabile, mentre non c'era quello dell'intenzionalità. Fagerson nell'udienza ha ammesso la sua colpa, si è scusato e questi due elementi, abbinati alla buona condotta, sono stati considerati fattori mitiganti e hanno ridotto la squalifica da 4 a 3 giornate. Con il programma di "riabilitazione" tecnica si riducono ultriormente a 2. La Scozia avrà il suo pilone destro per il Mondiale, questa è la vera sostanza della sentenza.

 

Il video del fallo in ruck di Zander Fagerson: 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi