x

x

Phil Waugh, l'amministratore delegato di Australia Rugby, ha rivelato la quantità di denaro spesa per organizzare la partecipazione dei Wallabies alla Rugby World Cup 2023. Una somma, confermata dallo stesso Waugh, che è andata ben oltre il budget preventivato dalla federazione australiana.

Il terribile 2023 dell’Australia prosegue con la cifra scioccante di 2,6 milioni di dollari australiani (circa 1,5 milioni di Euro) spesi in più rispetto a quanto avevano preventivato dice il CEO. 

Waugh ha detto ai giornalisti

“L'investimento eccessivo che non è stato approvato è stato di 2,6 milioni di dollari, cifra che ha coperto tre punti principali, ovvero i costi della squadra, i viaggi del personale e benefit per i giocatori".

“La realtà è che l’86% delle entrate di Rugby Australia proviene dal programma  di rugby a XV maschile, una Coppa del Mondo di successo è fondamentale in questo senso".

Il ritorno fallimentare di Eddie Jones 

Chiaramente una buona fetta del budget era stato investito sul contratto di Eddie Jones che ha poi deciso di dimettersi dopo la Coppa del Mondo 2023, Mondiale che ha visto l'Australia eliminata per la prima volta in assoluto nella fase a gironi, citando problemi all'interno della federazione per la sua partenza.

“Questo investimento eccessivo non è accettabile e non accadrà in futuro” ha concluso Phil Waugh. 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi