x

x

Nel giorno del cambiamento, nel giorno della nomina di Marzio Innocenti come nuovo Presidente della Federazione Italia Rugby, la musica non cambia in campo in occasione di Italia - Galles, match della 4° giornata del Guinness 6 Nazioni 2021.

 

Pronti via e c’è subito l’errore di Paolo Garbisi da calcio d’inizio, non un buon inizio. Il trend della giornata no prosegue con il fallo di capitan Luca Bigi sulla ripartenza del mediano gallese Gareth Davies, Bigi lo placca ingenuamente in fuorigioco davanti all’arbitro Barnes che lo manda fuori subito con cartellino giallo. Nei 10 minuti in inferiorità numerica il Galles segna due mete con Adams e Faletau (0-15). Rientra Bigi ma stavolta sale in cattedra il pack dei Dragoni con due mete da drive ad opera del tallonatore Ken Owens. Si va al riposo sullo 0-27.

 

Il secondo tempo inizia con un nuovo lampo delle maglie rosse, fatale per gli azzurri la combinazione Davies-North, con George North che schiaccia sotto i pali e porta il risultato sullo 0-34. Al 50’  Monty Ioane fa registrare un brivido azzurro, azione personale con sombrero e meta sulla bandierina (7-34). Al 56’ Riccioni entra alto di gomito su Halaholo, secondo cartellino giallo per i nostri. Entriamo nell’ultimo quarto con Sheedy che lascia subito il segno ben servito da Josh Navidi (7-41). Arriva anche il momento della meta del giovane velocista Luis Rees-Zammit bravo a intercettare un passaggio di Canna, il punteggio si fa sempre più pesante (7-48). Dopo un forcing finale di qualche minuto nei 22 gallesi gli azzurri perdono palla con Padovani, niente marcatura, finisce 7-48.

 

Non c’è molto da dire, due squadre in campo dal valore nettamente diverso e con obiettivi distanti. L’Italia a volte ha impostato dei buoni multi fase, multi fase buoni per il possesso ma dispendiosi se non si avanza. Inoltre i due cartellini gialli a Bigi e Riccioni ci hanno messo ancor più in difficoltà.

Il Galles prosegue il suo cammino per la vittoria del 6 Nazioni, cammino che dovrà passare da Parigi, si auspica un match epico.

 

 

Tabellino: 3’ c.p. Biggar (0-3), 7’ meta Adams tr. Biggar (0-10), 13’ meta Faletau (0-15), 20’ meta Ken Owens tr. Biggar (0-22), 29’ meta Ken Owens (0-27), 42’ meta North tr. Biggar (0-34), 50’ meta Ioane tr. Garbisi (7-34), 60’ meta Sheedy tr. Sheedy (7-41), 65’ meta Rees-Zammit tr. Sheedy (7-48)

Calciatori: 1/1 Garbisi (Italia). 4/6 Dan Biggar, 2/2 Sheedy (Galles)

Cartellini: 6’ giallo Bigi, 56' giallo Riccioni (Italia)

Man of the match: Josh Navidi (Galles)

 

Italia: 15 Jacopo Trulla, 14 Mattia Bellini, 13 Juan Ignacio Brex, 12 Carlo Canna, 11 Montanna Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Stephen Varney, 8 Michele Lamaro, 7 Johan Meyer, 6 Sebastian Negri, 5 David Sisi, 4 Niccolo Cannone, 3 Giosuè Zilocchi, 2 Luca Bigi (c), 1 Danilo Fischetti
Panchina: 16 Oliviero Fabiani, 17 Andrea Lovotti, 18 Marco Riccioni, 19 Marco Lazzaroni, 20 Maxime Mbanda, 21 Marcello Violi, 22 Federico Mori, 23 Edoardo Padovani

Galles: 15 Liam Williams, 14 Louis Rees-Zammit, 13 George North, 12 Jonathan Davies, 11 Josh Adams, 10 Dan Biggar, 9 Gareth Davies, 8 Taulupe Faletau, 7 Justin Tipuric, 6 Josh Navidi, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Cory Hill, 3 Tomas Francis, 2 Ken Owens, 1 Wyn Jones
Panchina: 16 Elliot Dee, 17 Rhys Carre, 18 Leon Brown, 19 Jake Ball, 20 Aaron Wainwright, 21 Lloyd Williams, 22 Callum Sheedy, 23 Uilisi Halaholo

 

Stadio Olimpico

Arbitro: Wayne Barnes (England)
Assistenti: Pascal Gauzere (France), Christophe Ridley (England)
TMO: Tom Foley (England)

 

 

 

Risultati e classifica del 6 Nazioni 2021 - clicca sul match per tabellino formazioni e statistiche 

 

Il programma delle dirette TV e web del 6 Nazioni 2021

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi