3 anni fa 22/03/2017 12:59

Italiani all’estero: Colosio e Boldrini i preparatori atletici dello Stade Rochelais primo in classifica

Due italiani nello staff tecnico di La Rochelle

Primo in classifica in solitaria nel campionato francese di Top14 c’è lo Stade Rochelais. Il club “Atlantique” (La Rochelle è una cittadina a ovest della Francia affacciata sull’Oceano Atlantico) è solo da qualche anno tra le prime posizioni del massimo campionato francese e oggi è al primo posto assoluto con ben 8 punti di vantaggio sulla seconda in classifica Clermont. 

Fanno parte dello staff tecnico di La Rochelle due italiani, i preparatori atletici Michele Colosio e Tommaso Boldrini. 

Michele Colosio (foto), 40enne bresciano, è già da due stagioni a La Rochelle dopo il quadriennio al Racing 92. Tommaso Boldrini, 37enne fiorentino, è giunto invece in Francia la scorsa estate dopo essere stato il preparatore atletico prima de I Cavalieri Prato e poi del Rugby Rovigo campione d’Italia. Boldrini era arrivato a Rovigo nel 2013 fortemente voluto dalla coppia Frati-De Rossi che avevano lavorato con lui a Prato. Boldrini a La Rochelle coordina anche la preparazione atletica del centro di formazione del club.

Non sono molti gli italiani che riescono ad affermarsi all’estero come giocatori e ancor meno come allenatori o preparatori atletici, buon lavoro Michele e Tommaso!

 

Risultati e classifica di Top14

Foto Stefano Delfrate

notizie correlate

Inziato il TOP14 francese [VIDEO]

Inziato il TOP14 francese [VIDEO]

Esordio di Kurtney Beale con Racing, in campo gli italiani Sergio Parisse e Pietro Ceccarelli
Allenamenti in Francia: “fiduciosi nonostante qualche giocatore positivo al covid-19”

Allenamenti in Francia: “fiduciosi nonostante qualche giocatore positivo al covid-19”

I club di Top14 e ProD2 hanno ripreso gli allenamenti, a settembre dovrebbe ripartire la stagione
Vita da coach: Mirco Bergamasco e la formazione francese

Vita da coach: Mirco Bergamasco e la formazione francese

“All’inizio ho fatto l’errore di voler allenare come mi allenavo io da giocatore”
In Francia sospesa la Ligue 1, non ci sono possibilità per il Top14

In Francia sospesa la Ligue 1, non ci sono possibilità per il Top14

Dopo la decisione sul calcio arriva il diktat anche sul rugby
FFR: pronti 35 milioni di euro per il rugby francese

FFR: pronti 35 milioni di euro per il rugby francese

Bernard Laporte “Il ruolo di una federazione è quello di aiutare i suoi club quando ne hanno bisogno”

ultime notizie di Top14

notizie più cliccate di Top14