11 mesi fa 23/11/2019 12:11

Il Top14 dei magnati, ecco tutti i paperoni del campionato francese

Jacky Lorenzetti, Mohed Altrad, Mourad Boudjellal e tanti altri imprenditori che oggi gestiscono il campionato francese

Il Top14 è considerato il campionato di rugby più lungo dell'anno (da fine agosto a maggio, in assoluto l'evento ovale più longevo della stagione), quello con più sponsor e con la maggior copertura mediatica. Nulla da obiettare, dietro questo campionato ci sono i paperoni, che ad oggi hanno trasformato il Top14 in sport-entertainment.

Tutto reso possibile con le campagne acquisti sfrenate, che hanno protato in Europa i campioni All Blacks, Springboks e Wallabies, e soprattutto delle campagne commerciali per diritti tv e sponsorizzazioni, che hanno portato sempre più soldi nelle tasche dei club. Eppure tutto ciò ha finito per depauperare la cantera francese, facendo in modo che il rugby d'oltrape diventasse mediatico, ma non avesse una nazionale altrettanto forte. Tralasciando questa breve parentesi, il rugby francese oggi conosce un folto nucleo dirigenziale, non più soltanto ex giocatori, ma dirigenti d'azienda, imprenditori e magnati che hanno deciso di investire in questo sport... per fare altri soldi. Perchè la maggior parte dei proprietari di club in Top14 hanno alle loro spalle una lunga carriera dirigenziale all'interno di società private.

 

Ecco tutte le squadre e i rispettivi patron:

Agen- Jean François Fonteneau, imprenditore edile, attivo nel settore delle costruzioni

Bordeaux, Laurent Martin, ex dirigente della società francese di telecomunicazioni Publitel, oggi è il presidente del Group TopTex, multinazionale attiva nel settore della produzione e distribuzione tessile e fattura circa 70 milioni di euro l'anno.

Castres Olympique - Pierre Yves Revol, ex amministratore delegato di Radio Monte Carlo ed ex presidente della LNR, oggi è il direttore generale dei Laboratori Pierre Fabre (fatturano 2.3 miliardi di euro l'anno), multinazionale francese del settore farmaceutico. La società è proprietaria del Castres Olympique.

Clermont - Èric de Comieres, dirigente presso la nota azienda di pneumatici Michelin, che a sua volta è azionista di maggioranza del Clermont.

Lione OU- Yann Roubert, dirigente della GL Events (azienda proprietaria del club) che si occupa dell'organizzazione di eventi culturali, musicali e sportivi.

Montpellier- Mohed Altrad, presidente del Gruppo Altrad, società francese attiva nella fornitura di materiale edilizio, che ha sua volta ha costruito lo stadio del Montpellier. Il magnate ha un patrimonio personale di 2.6 miliardi di euro.

Stade Français- Hans Pieter Wild, imprenditore tedesco residente a Zugo, in Svizzera, proprietario della Wild, società attiva nel settore agroalimentare. Oltre ad essere un appasionato di rugby è anche un mecenate e collezionista d'arte... del resto, con un conto in banca da quasi 3 miliardi di euro.

Pau - Bernard Pontneau, ex presidente della Varel Europe, società attiva nel settore della meccanica idraulica.

USA Perpignan- François Rivière, manager di alto livello, in Francia è stato presidente della Compagnia che gestisce il Viadotto di Millau.

Racing 92 - Jacky Lorenzetti, è presidente della grande holding Ovalto, che gestisce le proprietà del Racing, dei vigneti Chateaux de Pedesclaux, la società Zenlor nel settore finanziario, oltre ad essere la holding proprietaria della U Arena, usata per le partite di Top14 del Racing e per concerti.

La Rochelle - Vincent Merling, ex rugbysta e attualmente imprenditore. È stato direttore commerciale presso la Xerox, azienda produttrice di stampant e scanner, e oggi è presidente di un'azienda che produce macchine per la tostatura del caffè, con cui ha generato un mercato sorprendente in Francia.

Tolone - Mourad Boudjellal, dirigente sportivo, imprenditore ed editore, fondatore e presidente della Soleil Productions, casa editrice specializzata nella pubblicazione di fumetti e manga; l'azienda è il terzo editore in Francia per pubblicazioni vendute.

Tolosa- Didier Lacroix, ex rugbysta e presidente della società pubblicitaria e di comunicazione A la Une.

 

I milioni girano parecchio in Francia, e non potrebbe essere da meno, del resto i soldi fanno altri soldi.

 

Foto CNews

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU
 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Tre casi di COVID tra le file del Tolosa

Tre casi di COVID tra le file del Tolosa

A rischio il match d'esordio con il Clermont
I principali movimenti di mercato per il Top14 2020/21

I principali movimenti di mercato per il Top14 2020/21

Ecco tutti i trasferimenti che interesseranno i principali club francesi
Quella volta che Nathan Hines ne bloccò a terra tre [VIDEO]

Quella volta che Nathan Hines ne bloccò a terra tre [VIDEO]

“Sapevo esattamente cosa stavo facendo. Mi divertivo a vedere quanto tempo avrei resistito”
Lione torna al primo posto, vittoria incredibile del Brive [VIDEO]

Lione torna al primo posto, vittoria incredibile del Brive [VIDEO]

Risultati e highlights della 14° giornata di Top14
Riparte il Ranking di World Rugby: sale la Francia

Riparte il Ranking di World Rugby: sale la Francia

La classifica del rugby mondiale dopo i primi test match post quarantena
Francia - Galles 38-21 [VIDEO]

Francia - Galles 38-21 [VIDEO]

Super Antoine Dupont, 148° test per Alun Wyn Jones

ultime notizie di Top14

notizie più cliccate di Top14