6 mesi fa 08/02/2020 18:29

Rovigo batte il Valorugby ed è campione d'inverno

I Bersaglieri ottengono il successo sperato, Fiamme Oro beffate nel finale da Calvisano

L'11° giornata di Top12 ha definito il vincitore del titolo di campione d'inverno. Nel big match tra Rovigo e Valorugby, i Bersaglieri portano a casa la vittoria per poter mantenere il primo posto in classifica ed essere incoronati campioni d'inverno. Le Fiamme Oro per poco battono Calvisano in trasferta, ma la beffa arriva nel finale di gara.

Il Colorno gioca un gran match con il Petrarca, ma negli ultimi dieci minuti di partita i padovani riescono a marcare due mete decisive, che valgono partita e bonus offensivo.

 

Rugby Colorno-Petrarca Padova  23-30

Il Petrarca riesce a beffare gli emiliani negli ultimi minuti di gara. Colorno in vantaggio al 6' con la meta di Lucchin, ma c'è subito la rimonta e il sorpasso del Padova con le mete di Capraro e Cugini, che al 40' portano gli ospiti sul 7-15. Nella ripresa ottima risposta del Colorno, prima con Mantelli al 42' (10-15) poi con Tuilagi al 48' (17-15). Al 66' arriva la meta del Petrarca con Galetto (20-20). Il piazzato di Mantelli al 71' mantiene a distanza i Tutti Neri, ma negli ultimi minuti di partita arrivano le mete di Ragusi e Coppo, che valgono partita e bonus per il Petrarca.

 

Rugby Calvisano-Fiamme Oro 33-32

Le Fiamme Oro non si smentiscono mai, e marcano mete su mete, così come Calvisano. Al 20', dopo una serie di piazzati, Samo Vunisa porta Calvisano sul 13-3. Pronta risposta dei Cremisi, con la meta di Guardiano al 26' (13-10). Le Fiamme capovolgono il risultato, marcando la meta con Malo al 33' (13-17). Al 40' Pescetto chiude il primo tempo sul 16-20. Nel secondo tempo le Fiamme vanno subito in meta con Simone Marinaro (16-27), ma Luccardi accorcia nuovamente le distanze con una marcatura al 43' (23-27). La meta di Van Vuren al 63' portano i padroni di casa sul 30-27. Altro sorpasso dei poliziotti, con la meta di Forcucci al 66' (30-32). Al 79' Pescetto rovina la festa agli avversari con un piazzato.

 

Lazio Rugby-Rugby Viadana  23-37

Botta e risposta continua tra Lazio e Viadana, finchè alla fine i padroni di casa crollano e i giallo-neri possono ipotecare il risultato. Al 9' vantaggio del Viadana con la meta di Breglia (3-7) che porta i suoi in vantaggio. Risponde la Lazio con il piazzato di Cozzi al 13' (6-7). Al 37' allungo del Viadana con Ceballos (6-10) mentre sul finire della prima frazione c'è la meta di Cozzi (13-10) che porta i bianco-celesti in vantaggio. Nella ripresa Ceballos riporta la situazione in parità al 43'. Al 48' Ribaldi va in meta, Viadana in vantaggio 13-20. Dopo un piazzato di Cozzi, al 63', arriva la meta di Lo Sasso che riprta la Lazio in parità (23-23). Nell'ultimo quarto di gara i padroni di casa tracollano, e gli ospiti mettono a segno i colpi di grazia con Garziera e Grassi. Finisce 23-37.

 

Rugby Rovigo-Valorugby Emilia  36-29

Il Rovigo riesce nell'intento: vittoria con Valorugby e primo posto in classifica, il che vale il titolo d'inverno oltre che un match premilinare per quella che potrebbe essere la finale di campionato. Match che vede i Bersaglieri affidarsi al piede di Odiete, a segno tre volte nel primo tempo, e al drop vincente di Diego Antl. Nel primo tempo Valorugby trova le mete con Vaeno e Mordacci, per un primo tempo che si chiude sul 19-14. Nella ripresa Farolini accorcia le distanze al 43' (19-17), allungo poi dei rosso-blu con Odiete (22-17). Al 53' meta importantissima di Massimo Cioffi, che portai suoi sul 29-17. Al 66' Modena portai suoi sul 36-22, mentre Valorugby riesce a trovare il doppio bonus grazie alla meta di Luhandre Luus al 75'. Il match si chiude sul 36-29.

 

Lafert San Donà-Sitav Rugby Lyons  20-16

I Lyons riescono a trovare il vantaggio al 2' con la meta di Acosta (0-7). Al 9' arriva un piazzato di Katz per San Donà, mentre al 14' Guillomot riesce a portare i suoi sul 3-10. Ancora al 22' Katz porta la squadra sul 6-10. Nella ripresa Petrozzi va a segno al 48' (13-10). Al 55' arriva la seconda meta di rilievo per San Donà, con Boscain a segno (20-10). Guillomot riesce a mettere a segno due piazzati, ma i piacentini non vanno oltre il 20-16 finale.

 

Risultati e classifica dell'11° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Rugby Rovigo

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

Scopri la nuova liena di palloni RM

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

notizie correlate

Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

In arrivo il talentuoso mediano di mischia Manfredi Albanese
Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Gli esordienti Stoian, Fusco e Trulla a caccia del primo cap con le Zebre
Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

L’ex pilone della Nazionale allenerà a Calvisano “dovrò dimostrare di aver la capacità di insegnare e trasferire le mie conoscenze tecniche”
Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

“Credo che Calvisano sia la squadra ideale per poter esprimere il mio potenziale”
Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

L'ex estremo, dopo il ritiro, andrà in panchina nello staff dei veneti
Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Nel club bresciano c'è il gran ritorno di Zambonin
Federico Conforti nuovo acquisto di Valorugby, a Calvisano arriva Angelo Maurizi

Federico Conforti nuovo acquisto di Valorugby, a Calvisano arriva Angelo Maurizi

Gli ultimi approdi a Reggio Emilia e in casa Kawasaki Calvisano
Zebre Rugby: ingaggiati cinque giovani dal Top12

Zebre Rugby: ingaggiati cinque giovani dal Top12

Salto di categoria per Iacopo Bianchi, Giovanni D’Onofrio, Matteo Nocera, Nicolò Casilio e Paolo Pescetto

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12