3 giorni fa 15/01/2020 09:55

Serie C1: sorprese inaspettate nella prima domenica dell’anno

Si va verso la definizione dei passaggi alla seconda fase

A sorpresa cade Calvisano rimettendo tutto in gioco. Le Tigri Bari segnano 122 punti

Ormai, ad una sola giornata dalla fine, la seconda fase è quasi tutta fatta, da valutare ci sarà ancora qualche terzo posto. Ad esempio nel girone E Forlì si troverà contro il Faenza per salvare le nostre previsioni iniziali che vedevano i forlivesi favoriti per andare alla Poule Promozione sul Noceto, ora terzo. La squadra nocetana dovrà sconfiggere il Reno Bologna, primo, per sperare di andare a giocarsi la promozione. A sorpresa rimette tutto in gioco Calvisano che cade in casa con il fanale di coda, Bergamo Cadetta. Il racconto di tutti i gironi:

 

Girone A: La prima Poule vede San Donà Cadetta e Pordenone già qualificate alla seconda fase valida per la promozione in Serie B. A lottarsi un posto sono Conegliano a quota 21, San Marco a 18 e Venjulia Trieste a 17. Nell’ultima giornata saranno proprio i triestini ad avere il compito, sulla carta, più semplice visto che si scontreranno con la cadetta dell’Udine, ultima con una vittoria in nove partite. Il San Mauro andrà a Pordenone, mentre il Conegliano a San Donà. La seconda Poule invece la vittoria dell’Alpago sul Bassano, 31-29, li ha lanciati al terzo posto, ma la corsa è tutt’altro che finita. La caduta del Belluno in casa con il Feltre, 5-12, non ha escluso le possibilità di andare a giocare per la promozione. Domenica il Belluno andrà a far visita al Bassano, mentre l’Alpago andrà a giocare a Riviera e in caso di vittoria avrà la matematica qualificazione visto il più due sui rivali.

 

Girone B: Il Villadose non fa sconti e non regala la qualificazione all’Altovicentino costretto a sconfiggere il West Verona all’ultima giornata. Dopo essersi imposto sul Monselice, terzo prima di questa giornata, il Trento arriva all’ultimo posto disponibile per i playoff e domenica andrà a giocare in casa del Frassinelle per confermare questa posizione. Molto più difficile per il Monselice che ospiterà il Villadose. La seconda Poule vede il colpo del Bergamo Cadetta a Calvisano con la cadetta dei campioni d’Italia per 24-25 e, a causa di questa sconfitta, i calvini dovranno vincere con il Fiumicello, secondo. Per ora fuori dai giochi c’è il Mantova dopo essere stati sconfitti dal Fiumicello. All’ultima giornata toccherà alla Bassa Bresciana fermarli.

 

Girone C: Tutto fatto nella prima Poule di questo girone. Rho qualificata come prima della classe, Cus Milano Cadetta seconda e Parabiago Cadetta terza. Nel weekend appena passato hanno vinto rispettivamente: 17-65 ai Mastini, 29-0 al Chieken e 15-19 al Lainate. Anche la seconda Poule vede tutti i giochi al completo, Cernusco, ASR Milano Cadetta e R.C. Stezzano alla fase promozione.

 

Girone D: Lotta apertissima nella Poule 1. Vittoria interna importantissima dello Stade Valdotain con il Rivoli per 12-10 che l’ha rilanciato cosi a -1 dalla terza. Domenica troveranno il Novara che si trova primo a quota 42 con 9 trionfi su 9. Il compito più “semplice” lo troverà il San Mauro che andrà a a Torino a giocare con la cadetta del Cus. Nella Poule 2 grande vittoria per l’Amatori Genova per 0-74 con il Pro Recco Cadetta e del Cus Pavia, primo per 7-27 sull’Union Riviera.

 

Girone E: Cadetta dei Lyons straripanti con il la cadetta del Noceto, nonostante il riduttivo 24-0. Partita dominata in lungo e in largo dalla cadetta di Top12, il risultato ridotto è merito di una super difesa dei nocetani che nonostante abbiano avuto pochissimi palloni in giocabili hanno difeso al massimo per 80’. 3 mete segnate dal Forlì in casa con il Reno, restano così 3 i punti che li allontanano da Noceto, dopo la sconfitta per 22-32. Faenza passeggia sulla cadetta del Bologna del 1928 16-62. E proprio a Faenza il Forlì domenica dovrà centrare i 5 punti perché in caso di conquista di un punto dei nocetani senza bonus saranno fuori dai giochi. Nella seconda Poule Macerata e Pescara si giocheranno il terzo posto con gli abruzzesi davanti di 3 punti. Nell’ultima partita del primo girone si troveranno contro ultima, Anconitana, e penultima, Polisportiva Abruzzo, quindi gli aternini resteranno favoriti.

 

Girone F: Viterbo e U.S. Firenze si continuano a lottare il primo posto. I viterbesi hanno sconfitto l’Amatori Cecina 12-38, i fiorentini la Città di Castello per 27-23. Cadono a sorpresa i Cavalieri Cadetta ad Olbia per 13-6, successo esterno per l’Elba con il Cus Pisa 20-48 e nell’ultimo match di giornata bene il Gubbio, 20-14 con l’Arezzo.

 

Girone G: Tutto fatto in entrambe le Poule. La prima vede qualificate Lazio Cadetta, Arieti Rieti e Arnold Rugby. La zampata decisiva per la terza della classe è arrivata dopo essersi imposti proprio in questo weekend con la cadetta della Primavera Cadetta 22-14. Nella seconda le qualificate sono: Frascati, Latina e Anzio. Tutte e 3 domenica hanno portato a casa la vittoria arrivando così ad avere la matematica qualificazione.

 

Girone H: Nella Poule 1 vincono Napoli Afragola, 11-16 con i Dragoni Sanniti, e Amatori Torre del Greco, 19-44, con il Rugby Clan S. Maria, allungando così al primo posto. La seconda Poule primo e secondo posto mantenuti in tranquillità dal’Hydra Rugby e dal Rugby Rende dopo aver sconfitto Partenope Rugby Cadetta e Spartacus Rugby. Passa anche il Baliano 31-0 con l’Avellino  salendo al terzo posto. La Poule 3 vede l’ennesimo risultato mostre delle Tigri Bari che si sono imposte 122-7 con i Draghi Bat. Mantiene il secondo posto il Treputium, 45-0 al Rugby Corato.

 

 

Classifiche e risultati di Serie C1

Foto Maurizio Boscolo

 

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

notizie correlate

Serie C2: lotta aperta in Lombardia, supremazia delle grandi nelle altre regioni

Serie C2: lotta aperta in Lombardia, supremazia delle grandi nelle altre regioni

Si è giocato in Emilia-Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto
Avanzano le quattro imbattute di Serie B

Avanzano le quattro imbattute di Serie B

Big match nel Girone 1, quattro derby regionali al centro
La riflessione di Umberto Casellato sul campionato di TOP12

La riflessione di Umberto Casellato sul campionato di TOP12

“In Top12 giocano giovani interessanti, ma non diamo meriti alle accademie, i vari Minozzi, Ruzza, Lamaro sarebbero i più forti ugualmente”
Il Viadana batte il Calvisano e ottiene il secondo successo stagionale

Il Viadana batte il Calvisano e ottiene il secondo successo stagionale

San Donà non riesce a compiere l'impresa sul Petrarca, ecco tutti i risultati dell'8° giornata di Top12
La Lazio in partita per 45 minuti, poi Rovigo ipoteca il risultato

La Lazio in partita per 45 minuti, poi Rovigo ipoteca il risultato

I Bersaglieri superano i bianco-celesti per 17-39 e consolidano la prima posizione in classifica
Mogliano con le Fiamme Oro per scalare la classifica

Mogliano con le Fiamme Oro per scalare la classifica

La squadra veneta vicina ai playoff, la Lazio con Rovigo per schiodarsi dall'ultimo posto in classifica
Big match Valorugby-Petrarca Padova nella 7° giornata di Top12

Big match Valorugby-Petrarca Padova nella 7° giornata di Top12

Partite e formazioni della 7° giornata di Peroni Top12

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C