4 anni fa 20/10/2014 11:21

Rugby Serie C: Rugby Gubbio 1984, terza giornata campionato di serie C

GUBBIO – Giornata storta per la formazione Senior del Rugby Gubbio. Dopo la vittoria interna all'esordio contro il Città di Castello Rugby, il quindici rossoblu non ha saputo ripetersi fuori casa nel secondo derby consecutivo contro il Terni Rugby Asd, nella terza giornata del campionato di serie C di rugby, girone F.

26 a 16 è stato il risultato finale per la squadra ternana, in un match dai due volti: nel primo tempo la squadra del mister Mirco Pauselli sembrava poter far tranquillamente sua la partita, andando al riposo in vantaggio per 16 a 0, grazie ai 3 calci di punizione di Tomassoli e alla meta di Bianco, trasformata poi dallo stesso Tomassoli. Un vantaggio che poteva essere addirittura più rotondo, ma che nel secondo tempo la squadra eugubina non è stata in grado di gestire.

La seconda frazione infatti è stata tutta un'altra storia, complici l'infortunio, dopo 5 minuti, di Bianco e alcune decisioni dell'arbitro che hanno destato qualche perplessità tra Pauselli e i suoi. Tutto ciò, unito forse ad un prematuro calo di tensione del quindici eugubino, ha portato al ribaltamento del risultato da parte della formazione di Terni, che ha chiuso la partita con l'ultima delle quattro mete totali a cinque minuti dal termine.

Note liete di questa giornata, tra le fila del Rugby Gubbio, sono stati gli esordi in prima squadra dei giovanissimi Tomassoli, classe 1997, e Fratini, classe 1996, testimonianza da una parte dell'ottimo lavoro di sviluppo promosso all'interno delle giovanili societarie, ma anche di un panchina per certi versi troppo corta che non ha sicuramente aiutato il mister Pauselli durante la partita.

Fine settimana di match day anche per le giovanili Rugby Gubbio. L'under18 di Grasselli e Bossi è tornata a casa con una sconfitta per 12 a 0 da un campo difficile come quello di Firenze; bella vittoria invece per l'under16 di Caprini, che ha sconfitto per 48 a 38 gli Sparvieri di Todi e Terni, facendo fortune e sfortune del proprio match, con le mete avversarie arrivate grazie agli errori della squadra eugubina. L'under14 di Pavanello è uscita invece sconfitta, 28 a 24, dal match casalingo contro Terni di sabato, lasciando il campo con l'amaro in bocca per due trasformazioni sbagliate che potevano cambiare il risultato in favore dei piccoli Lupi.

 

FORMAZIONE ASD RUGBY GUBBIO 1984

 

Minelli, Bellezza, Rosati, Bianco (Fecchi), Cicci (Fratini), Tomassoli, Bellucci (Bouziane), Merangola, Rossi, Turbesi (Ragnacci), Nicolli, Micale G. (Ferranti), Pascolini, Bossi ( C ), Menichetti

A disp. Fumanti, Sollevanti

All. Mirco Pauselli

 

PUNTI ASD RUGBY GUBBIO 1984: 1 meta Bianco, 1 trasformazione Tomassoli, 3 calci di punizione Tomassoli.

 

Segui il Rugby Gubbio 1984

Serie C1 Girone F

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

notizie correlate

Riccardo Pavan allenatore del Montebelluna Rugby

Riccardo Pavan allenatore del Montebelluna Rugby

Pavan e Pavanello nello staff per tentare la scalata
Serie C1: formule e calendari della stagione 2019/20

Serie C1: formule e calendari della stagione 2019/20

Il 20 ottobre prima giornata di campionato per i 7 Gironi di Serie C1
Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Nei campionati italiani di rugby verrà immediatamente introdotta una nuova regola sui calci di spostamento
Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Avviata una nuova partnership con I Centurioni Rugby
Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Vinto il playoff con l’Altovicentino per 19-13
Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Domenica 2 giugno spareggio tra Rugby Trento e Rugby Altovicentino
Serie C2: tre squadre promosse dalla Lombardia e una dal Veneto

Serie C2: tre squadre promosse dalla Lombardia e una dal Veneto

Finiscono così i playoff lombardi. In Veneto si giocheranno le ultime due promozioni oltre alla Coppa

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C