1 anno fa|2 anni fa 07/12/2016 15:51

Review Serie B: lente d'ingrandimento sulla settima giornata di campionato

Petrarca schiacciasassi, rivolta a Reggio Calabria

GIRONE 1

Ripresa con il botto nel Girone 1 del campionato italiano di Serie B con ben più di uno scontro diretto in calendario. Il Lecco strappa la vittoria a 8 minuti dalla fine con un calcio di punizione di Brambilla che risolve il match. Partita combattuta con lo sprint iniziale dei padroni di casa e la rimonta dei meneghini fino al momentaneo pareggio del 20 a 20. Il Cus Milano perde quindi la testa della classifica lasciando il passo ai cugini del Cus Torino che mettono a segno l’importante e difficile vittoria in terra sarda contro il Capoterra. Piacenza vince abbondantemente lo scontro diretto contro Sondrio, mai entrato in partita e che ha particolarmente sofferto il pack piacentino, scalando due posti in classifica raggiungendo così il quinto posto. Il Monferrato di coach Mandelli si aggiudica meritatamente la difficile gara contro Alghero merito anche del nuovo acquisto Carloni, ex Lyons Piacenza che da man forte al pacchetto di mischia piemontese. Ai sardi manca solidità in difesa, la quarta peggiore del campionato a punti subiti, che costa ben tre gradini in classifica. Cogoleto si toglie di dosso il penultimo posto in classifica vincendo in casa contro Rovato di un solo punto dopo che il giudice di gara annulla, per un in avanti, la meta che avrebbe regalato la vittoria ai bresciani all’ottantesimo minuto. Biella recupera un match partito male ma la difesa del VII° Torino è perfetta sopratutto nei minuti finale della gara fino alla zampata decisiva di Monfrino che trova un varco nello schieramento gialloverde e segna la terza meta, Small trasforma e partita finita.

 

GIRONE 2

Il Bologna 1928 perde, con il minor dei mali (chiude con 2 punti classifica), la prima posizione in classifica allo stadio del Rugby di Cesena per 26 a 29 contro un caparbio Romagna che, sotto di 4 punti a 5’ dalla fine, trova la meta decisiva con Fantini a chiusura di una bella azione corale del pack. Modena, l’attuale capolista, mette a segno una vittoria schiacciante contro i Vasari per 5 a 46 così come il Florentia in casa rifila 30 punti di gap al Rugby Jesi 42-12. L’Amatori Parma vince lo scontro salvezza contro Livorno nonostante i diversi infortunati. Il pacchetto di mischia ducale ha costretto gli avversari di reparto al no contest dopo pochi minuti della seconda frazione di gioco. Finisce 27 a 23 dopo ben 7 interminabili minuti di gioco. Reno Bologna difende la seconda posizione in classifica contro un Parma dormiente nel primo tempo che accumula un passivo di 17 punti nel primo tempo. La seconda frazione di gioco è tutt’altra musica ma il gap è troppo ampio e Reno si aggiudica una difficile gara. Coach Leaega (Parma 1931) commenta così l’incontro:

Gli avversari ci hanno messo sotto pressione fin dall’inizio: abbiamo fatto fatica ad uscire dalla nostra metà campo e ci siamo trovati sempre in difesa contro un attacco efficace ed avanzante. Quinta vittoria consecutiva per il Cus Perugia ai danni del Viterbo. I perugini dopo un inizio difficile stanno risalendo la china della classifica dopo la retrocessione dalla A dello scorso anno.

 

GIRONE 3

Petrarca schiacciasassi mette a segno la settima vittoria consecutiva, questa volta ai danni dei Grifoni di Oderzo. I “tutti neri” nostrani hanno il miglior attacco e la miglior difesa del girone 3 di Serie B. A ruota libera Paese e Cus Padova impegnate rispettivamente contro Bergamo e Villadose, fanalini di coda della classifica. Feltre compie l’impresa impossibile contro l’Amatori Mogliano ribaltando un risultato oramai consolidato (0-22) in favore dei Leoni veneti in meno di 30 minuti di gioco fino al definitivo sorpasso del 27 a 22. Partita d’altri tempi quella tra Rubano e Mirano che finisce a favore dei bianconeri con uno stringato 5 a 7. Già si sapeva che la gara sarebbe stata molto equilibrata. Mirano passa in vantaggio dopo mezz’ora con la meta di Bonfio trasformata poi da Masaro. Il Roccia accorcia le distanze e conquista il punto di bonus difensivo solo al 54’ minuto di gioco ma la difesa miranese non ha concesso altri spunti ai padroni di casa chiudendo con 4 importanti punti classifica. I Caimani di Bondanello chiudono contro Villorba con una vittoria (17-16) risicata ma mai in discussione. I veneti, terzi in classifica, ingranano troppo tardi ed il triplice fischio finale annulla ogni possibilità di rimonta costando il secondo posto in classifica.

 

GIRONE 4

 L’Amatori Catania conquista il secondo posto in classifica del girone 4 del campionato italiano di Serie B grazie all’ampia vittoria sul Paganica. Civitavecchia risponde e tiene botta da un aggressivo Messina che gioca un’ottima partita ma non trova la zampata finale. “E’ stata una partita equilibrata dal punto di vista tecnico, racconta il coach Insaurralde, i ragazzi hanno giocato bene ma in alcuni momenti hanno agito senza pensare alle conseguenze, e questo ancora è il punto debole della squadra. In queste giornate di pausa, per via dei test match, abbiamo lavorato intensamente e infatti in campo si sono visti i risultati. Adesso dobbiamo mantenere alta la concentrazione per domenica prossima contro il Colleferro”. Importantissima vittoria in trasferta per il Napoli Afragola che viola le mura romane dell’Olimpic Club. I campani partono forte portandosi a più 13 ma i romani riprendono in mano le redini del gioco chiudendo il primo tempo sul 12 a 13. Il secondo tempo è a senso unico con i napoletani insediati nei 22 avversari fino allo scadere con il risultato finale di 12 a 24. Da segnalare nelle fila dell’Afragola l’esordio del giovane Antonio Coppola giocatore del vivaio U18. Il Colleferro di coach Giampietro Granatelli si impone sul Villa Pamphili portando a casa 5 punti importanti che danno morale ai giocatori dopo un inizio di stagione difficile dovuto sopratutto a tanti innesti nuovi provenienti dal settore giovanile come sottolineato dal secondo centro classe 1997 Matteo Felice “nella prima parte di stagione, evidentemente, ci dovevamo conoscere. Qui ci sono tanti ragazzi giovani, come il sottoscritto, alle prime esperienze in serie B e poi bisognava aspettare l’inserimento di altri nuovi arrivati e la comprensione dei dettami di gioco voluti dal coach. I miglioramenti a livello di compattezza di squadra nell’ultimo periodo sono stati evidenti e indubbiamente i risultati positivi come la bella vittoria di ieri non possono che aumentare la nostra fiducia”. Bastano invece pochi minuti all’Avezzano per ribaltare il risultato contro la Capitolina, sua diretta avversaria per le prime posizioni. Gli abruzzesi hanno dimostrato grandissima tenacia trovando la meta decisiva all’ultimo secondo con Talamo del 24 a 21. Annullata invece la gara tra la Partenope e il Reggio Calabria. I giocatori reggini non si sono presentati per divergenze appunto tra atleti e società.

 

Foto Alessandra Lazzarotto

 

Risultati e classifica di Serie B

notizie correlate

Il Rugby Vicenza è salvo, la Primavera Rugby retrocede in Serie B

Il Rugby Vicenza è salvo, la Primavera Rugby retrocede in Serie B

I vicentini ribaltano il risultato nel secondo tempo
Massimo Brunello "Qualche problema familiare mi aveva condizionato, ringrazio mia moglie"

Massimo Brunello "Qualche problema familiare mi aveva condizionato, ringrazio mia moglie"

Le parole dei coach e dei giocatori al termine della finale di Peroni Top12 vinta da Calvisano
Calvisano - Rovigo: è testa a testa per lo scudetto

Calvisano - Rovigo: è testa a testa per lo scudetto

L’Albo d’Oro di Rugby Calvisano e Rugby Rovigo Delta
Serie B: due situazioni ancora aperte nei gironi 2 e 3

Serie B: due situazioni ancora aperte nei gironi 2 e 3

Promessa di matrimonio a Piacenza dopo la vittoria con la capolista Centurioni
Marius Mitrea designato per la finale di Top12

Marius Mitrea designato per la finale di Top12

L'arbitro della sezione di Udine alla sua quarta finale
Serie C1: Sette squadre promosse ufficialmente. La mancante arriverà dal girone del Sud

Serie C1: Sette squadre promosse ufficialmente. La mancante arriverà dal girone del Sud

Ragusa Union e Dragoni San Giorgio del Sannio si giocheranno la promozione
Serie B: possibile spareggio promozione nel Girone 2

Serie B: possibile spareggio promozione nel Girone 2

Per Rugby Riviera e Cus Ferrara è spareggio salvezza

Rugby Win

ultime notizie di Serie B

notizie più cliccate di Serie B