2 mesi fa 07/11/2019 11:43

RWC 2019: il mondiale delle espulsioni [VIDEO]

Placcaggi pericolosi e pulizie in ruck irregolari

La rassegna iridata giapponese è stata sicuramente un successo, per la prima volta il mondo del rugby ha esplorato a fondo il continente asiatico aprendo gli occhi su una realtà, quella rugbistica del Giappone, che tra la Top League dei super contratti e la Nazionale migliore di sempre ha avuto risultati sorprendenti (il passaggio ai quarti di finale del XV del Sol Levante rimarrà nella storia).

La Rugby World Cup 2019 sarà anche quella ricordata per le espulsioni. World Rugby negli ultimi anni ha dato maggiore attenzione al placcaggio pericoloso disponendo agli arbitri sanzioni severe nei riguardi dei giocatori scorretti. Il placcaggio alto e di spalla chiusa (senza chiudere il braccio), a differenza di qualche anno fa, oggi sono puniti con il cartellino rosso.

Vi mostriamo 8 espulsioni per placcaggio pericoloso e per entrata irregolare in ruck (Andrea Lovotti contro il Sudafrica ndr). In alcuni casi alcune espulsioni come quella di Bundee Aki contro Samoa non ha influito sul risultato finale, mentre le due più eclatanti, parliamo del placcaggio al collo su Owen Farrell di Tomas Lavanini (Inghilterra - Argentina) e la gomitata in maul di Sébastien Vahaamahina (Galles - Francia) sono costate il passaggio del turno.

 

70’ Inghilterra - USA: cartellino rosso John Quill (USA)

78’ Georgia - Uruguay: cartellino rosso Facundo Gatta (Uruguay)

75’ Scozia - Samoa: secondo cartellino giallo Edd Fidow (Samoa)

43’ Sudafrica - Italia: cartellino rosso Andrea Lovotti (Italia)

18’ Inghilterra - Argentina: cartellino rosso Tomas Lavanini (Argentina)

36’ Sudafrica - Canada: cartellino rosso Josh Larsen (Canada)

29’ Irlanda - Samoa: cartellino rosso Bundee Aki (Irlanda)

48’ Galles - Francia: cartellino rosso Sébastien Vahaamahina (Francia)

 

 

 

Risultati e classifiche dei gironi della Rugby World Cup 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

 

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU
 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Glen Jackson annuncia il ritiro

Glen Jackson annuncia il ritiro

Il fischietto neozelandese lascia la carriera arbitrale
Sezione arbitri di Milano: premiati i giovanissimi

Sezione arbitri di Milano: premiati i giovanissimi

Raccolti oltre 2000 euro dal Comitato Regionale Lombardo, somma destinata a chi è affetto da autismo
In edicola Allrugby numero 142

In edicola Allrugby numero 142

Riflessioni a bocce ferme della spedizione italiana e delle grandi deluse, in primis la Nuova Zelanda
Mondiale rugby: gli arbitri delle Semifinali

Mondiale rugby: gli arbitri delle Semifinali

Non c’è Jaco Peyper, l’arbitro sudafricano si è scusato per la foto inappropriata
I placcaggi più duri del Mondiale di Rugby 2019 [VIDEO]

I placcaggi più duri del Mondiale di Rugby 2019 [VIDEO]

Per noi il più duro è quello del tongano Zane Kapeli su Billy Vunipola, qual è il vostro?

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup