10 mesi fa 05/09/2019 11:23

Ratuva Tavuyara: talento fijiano snobbato da Fiji

L'ala di Treviso è un gigante della tre quarti, ma a secco di convocazioni e non andrà alla Rugby World Cup

È stato tra i grandi protagonisti della stagione di Pro14 con Benetton. È andato a segno cinque volte nel campionato celtico, più altre cinque mete in Challenge Cup. Dotato di destrezza, fisicità e agilità, ma nulla è valso per fargli guadagnare una convocazione per questa Rugby World Cup.

Ratuva Tavuyara (29 anni, 186 cm per 100 kg) è a Treviso dove ha ripreso gli allenamenti per la prossima stagione di Pro14, e il Mondiale lo guarderà in tv. John McKee non ha voluto puntare su di lui, preferendogli i giganti Nayacalevu, Joshua Tuisova, Filipo Nakosi e il veterano Vereniki Goneva. Tutti attivi in Top14 e Premiership, che vanno ben oltre l'ottima stagione dei trevigiani di quest anno. E poi c'è l'età: a quasi 30 anni Ratuva non ha mai avuto esperienze internazionali. E se Brunel non lo avesse convocato con la Francia, ci sarebbe stato il connazionale Alivereti Raka pronto a rubargli il posto ai Flying Fijians.

Si può sempre sperare in futuro, ma non ai Mondiali. E se lo equiparassimo in Azzurro? Sarebbe peggio. Ratuva sarebbe eleggibile per l'Italia a partire dal 2021, ma nel dicembre 2020 entrerà in vigore la nuova normativa World Rugby, che estenderà il periodo di residenza, per l'eleggibilità internazionale, da 3 a 5 anni. E il tempo (e l'età) non sono a favore del giocatore.

 

Foto Alfio Guarise

 

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

 

notizie correlate

Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Si aggiungono tre nuovi giocatori alla rosa del Benetton Rugby
Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Il calendario della ripartenza per Benetton e Zebre, prima partita il 22 agosto
Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Zanni vanta il record di 58 partite consecutive per la Nazionale tra il 2008 e il 2014
Dean Budd dice addio al rugby internazionale

Dean Budd dice addio al rugby internazionale

L’equiparato neozelandese è stato capitano del Benetton per due stagioni
Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Ecco tutte le partenze dal Benetton Treviso. Zanni entrerà a far parte dello staff
Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Alberto Sgarbi: "Adesso viviamo alla giornata, ma è già un grande passo avanti"
Charly Trussardi permit player del Rugby Rovigo

Charly Trussardi permit player del Rugby Rovigo

Primo caso di Permit Player al contrario, il mediano di mischia sostituirà Piva

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup