1 mese fa 26/09/2019 12:00

Mondiale Rugby: Italia - Canada 48-7

Ottima prestazione degli azzurri che si confermano al primo posto della Pool B

Al Fukuoka Hakatanomori Stadium Italia e Canada si sfidano nel secondo turno della Pool B della Rugby World Cup 2019. Il terreno di gioco sembra in ottime condizioni ma già dalle prime mischie sono evidenti le zolle sollevate dalle due squadre.

L’Italia parte molto determinata nei primi minuti, Allan trasforma in tre punti il primo calcio di punizione a favore, poco dopo Steyn parte di forza da mischia ordinata nei 5 metri in attacco e schiaccia per la prima meta di oggi (10-0). Quattro minuti più tardi è il capitano Dean Budd a bucare la difesa canadese, ovale sotto i pali (17-0). Verso la fine del primo tempo Matteo Minozzi e Giulio Bisegni sono bravi a chiudere l’unica iniziativa pericolosa del Canada con DTH van der Merwe. Il primo tempo si chiude senza altre marcature.

 

Riparte ancora molto bene l’Italia nella seconda frazione con Negri che schiaccia in meta ben servito da Polledri (24-0). Al 58’ grossa occasione per gli azzurri di segnare la meta del bonus, Nigel Owens nota che Bigi da maul non riesce a schiacciare fermato da DTH van der Merwe ma concede comunque la meta di punizione, quella del bonus azzurro (31-0). Al 62’ il neo entrato Mattia Bellini viene ben servito al largo da Negri e segna la quinta meta azzurra, primo errore di Allan dalla piazzola (36-0). A 10 minuti dal termine arriva la prima e meritata meta del Canada con Andrew Coe, l’azione parte da un errore in difesa di Zani sull’apertura Peter Nelson (36-7). Sul finale di gara è proprio Federico Zani a rifarsi dell’errore di poco prima andando a marcare da maul (43-7). Chiude le marcature Matteo Minozzi dopo una bella azione di attacco partita da Jake Polledri, finisce 48-7.
Buona vittoria degli Azzurri che con questa prestazione fanno dimenticare le incertezze espresse sabato scorso contro la Namibia.

 

Positivissima la prestazione delle tre terze linee Steyn, Polledri (premiato Mano of the match) e Negri, di un livello troppo superiore per questo Canada. Interessante l’esperimento del doppio playmaker con Hayward inserito nei centri.

Il migliore in campo del Canada è senza dubbio DTH van der Merwe, ala dei Glasgow Warriors vera anima, sia in attacco che in difesa, di questi timidi Canucks.

L’Italia fa bottino pieno in queste due partite, con 10 punti in classifica si trova al primo posto momentaneo della Pool B. La sfida al sudafrica sarà fondamentale per uno storico e difficile passaggio del turno ai Mondiali di rugby.

 

Tabellino: 3’ c.p. Allan (3-0), 8’ meta Steyn tr. Allan (10-0), 12’ meta Budd tr. Allan (17-0), 44’ meta Negri tr. Allan (24-0), 58’ meta di punizione Italia (31-0), 62’ meta Bellini (36-0), 69’ meta Coe tr. Nelson (36-7), 73’ meta Zani tr. Canna (43-7), 79’ meta Minozzi (48-7).

Calciatori: 4/5 Allan, 1/2 Canna (Italia). 1/1 Nelson (Canada)

Man of the match: Jake Polledri (Italia)

Italia: 15 Matteo Minozzi, 14 Tommaso Benvenuti, 13 Michele Campagnaro, 12 Jayden Hayward, 11 Giulio Bisegni, 10 Tommaso Allan, 9 Callum Braley, 8 Braam Steyn, 7 Jake Polledri, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd (c), 4 David Sisi, 3 Simone Ferrari, 2 Luca Bigi, 1 Andrea Lovotti
Panchina: 16 Federico Zani, 17 Nicola Quaglio, 18 Marco Riccioni, 19 Federico Ruzza, 20 Maxime Mbandà, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Carlo Canna, 23 Mattia Bellini

Canada: 15 Patrick Parfrey, 14 Jeff Hassler, 13 Ben Lesage, 12 Nick Blevins, 11 DTH van der Merwe, 10 Peter Nelson, 9 Gordon McRorie, 8 Tyler Ardron (c), 7 Lucas Rumball, 6 Michael Sheppard, 5 Josh Larsen, 4 Conor Keys, 3 Matt Tierney, 2 Eric Howard, 1 Hubert Buydens
Panchina: 16 Benoit Piffero, 17 Djustice Duru-Sears, 18 Jake Ilnicki, 19 Luke Campbell, 20 Matt Heaton, 21 Jamie Mackenzie, 22 Ciaran Hearn, 23 Andrew Coe

Arbitro: Nigel Owens (Galles)

 

 

Risultati e classifiche dei gironi della Rugby World Cup 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Clicca qui per tutte le dirette (in Italia) della Rugby World Cup 2019

Foto Rugby World Cup



Michele Morra  1 mese fa

Più che Italia Canada è sembrata Polledri-Canada,immenso,potente,intelligente.Ma anche gli altri hanno davvero fatto una prestazione di livello,bravi tutti e avanti così.Se solo riuscissimo a de-italianizzarci un pò diverremmo uno squadrone nel giro di pochi anni.

Ettore Adriano  1 mese fa

La migliore Italia mai vista con O'Shea.

Aldo Nalli  1 mese fa

E adesso il Sudafrica. Avranno un tantino il dente avvelenato per la rivincita... Aiaiaiai. Speriamo bene. Intanto finalmente bravi!

Tomas De Torquemada  1 mese fa

O'Shea ora non si può tornare indietro. I ragazzini della "GIOVANE ITALIA"ti hanno dimostrato sul campo che è nata una nuova Italia

Tomas De Torquemada  1 mese fa

...e senza la "pesante" presenza di Sergio c'era più inventiva e libertà fisico e mentale

notizie correlate

Il Canada aiuta la popolazione di Kamaishi dopo Hagibis

Il Canada aiuta la popolazione di Kamaishi dopo Hagibis

Dopo l'arrivo del tifone, i canadesi si rimboccano le mani e aiutano la popolazione giapponese
Kamaishi evacuata, annullato l'incontro Namibia-Canada

Kamaishi evacuata, annullato l'incontro Namibia-Canada

È saltato il terzo match dei Mondiali di rugby. World Rugby dà il via libera a Giappone-Scozia
Sudafrica - Canada 66-7 [VIDEO]

Sudafrica - Canada 66-7 [VIDEO]

Cobus Reinach show, le immagini dello straripante successo Springboks
Il ritmo degli All Blacks sovrasta il Canada, ad Olta finisce 63-0

Il ritmo degli All Blacks sovrasta il Canada, ad Olta finisce 63-0

I neozelandesi sorridono e possono contare sul rilancio di Rieko Ioane
Italia - Canada 48-7 [VIDEO]

Italia - Canada 48-7 [VIDEO]

Gli Highlights della vittoria degli azzurri in Rugby World Cup
Mondiale Rugby: tutti i precedenti tra Italia e Canada

Mondiale Rugby: tutti i precedenti tra Italia e Canada

De Carli: “Il Canada è una squadra fisica con trequarti molto esplosivi”
Italia: Conor O’Shea “sono sicuro che la prestazione contro il Canada sarà migliore”

Italia: Conor O’Shea “sono sicuro che la prestazione contro il Canada sarà migliore”

Riguardo ai numerosi cambi: “sarebbe troppo facile mettere in campo sempre la stessa squadra”

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup