1 anno fa 02/05/2019 17:21

Italia: nove grandi esclusi dalla pre convocazione ai Mondiali

La Nazionale Italiana Rugby verso la Rugby World Cup giapponese

L’allenatore dell’Italia Conor O’Shea e il suo staff tecnico hanno annunciato poco oggi la lista dei 44 azzurri convocati al primo raduno di preparazione al Mondiale. Dalla serie di raduni e dai quattro test match pre mondiale O’Shea raccoglierà le indicazioni necessarie per ridurre la lista dei giocatori ai 31 ufficiali che partiranno per il Giappone dove, il 22 settembre a Osaka, è in programma l’esordio contro la Namibia.

Tra i 44 scelti per la Rugby World Cup da O’Shea mancano alcuni giocatori importanti, ne abbiamo individuati nove: Marco Barbini, Leonardo Sarto, Pietro Ceccarelli, Luca Sperandio, George Biagi, Tommaso Boni, Dario Chistolini, Edoardo Gori e Giovanbattista Venditti.

Il primo della lista non a caso è Marco Barbini, terza linea tra i pochissimi in Italia a fare dell’off load un’arte, non abbastanza per meritarsi la chiamata nonostante il costante impiego nell’ottimo Benetton Rugby di questa stagione. Discorso simile per il pilone destro Pietro Ceccarelli che gioca (non titolare va detto) nell’Edinburgh in Scozia. Leonardo Sarto è rientrato troppo tardi dall’infortunio alla spalla (doppia operazione) e non è riuscito a essere considerato a sufficienza nel Leicester che nel campionato inglese si sta trovando a lottare per non retrocedere in una stagione davvero complicata. Luca Sperandio sembra essere uscito dal radar del CT irlandese, l’estremo/ala del Benetton ha collezionato solo una panchina al 6 Nazioni. George Biagi e Tommaso Boni non sono stati considerati nelle ultime convocazioni, i due giocatori delle Zebre hanno saltato tutto il 6 Nazioni quindi la scelta di O’Shea sembra coerente preferendo loro forze nuove come David Sisi e Marco Zanon. Dario Chistolini nonostante l’ennesima stagione da titolare nelle Zebre non ha strappato il biglietto per il Giappone, ma nel ruolo di pilone destro, finalmente oggi, la concorrenza è agguerrita. Rimasti fuori dal Mondiale anche gli esperti Edoardo Gori e Giovanbattista Venditti, non certamente a sorpresa, la cosa era preannunciata da tempo visto lo scarsissimo impiego con il club durante il corso di tutta la stagione.

La lista dei 44 del gruppo azzurro sarà sfoltita gradualmente durante la preparazione al Mondiale fino a poche settimane prima della partenza per il Giappone, quando verranno ufficializzati i nomi dei 31 Azzurri selezionati per la spedizione alla Rugby World Cup 2019.

 

La missione di Conor O’Shea è “riportare l’Italia al vertice del rugby internazionale”, un grande obbiettivo per la Nazionale sarebbe quello di passare finalmente il turno ai Mondiali, cosa mai avvenuta in precedenza e solo sfiorata nel 2007 (calcio piazzato mancato da Bortolussi) con l’allora CT Pierre Berbizier. Quest’anno però nel girone abbiamo Nuova Zelanda e Sud Africa…

 

I 44 Azzurri convocati Pre Mondiale

 

Test Match Pre-Mondiale 2019

Irlanda v Italia, 10 agosto. Dublino ore 14 locali (15 ITA)

Italia v Russia, 17 agosto. San Benedetto del Tronto

Francia v Italia, 30 Agosto. Parigi ore 21.10

Inghilterra v Italia, 6 settembre. Newcastle ore 19.45 locali (20.45 ITA)

 

I Match dell’Italia alla Rugby World Cup 2019

Italia v Namibia, 22 settembre. Osaka, 14.15 locali (7.15 ITA)

Italia v Canada, 26 settembre. Fukuoka, 16.45 locali (9.45 ITA)

Sudafrica v Italia, 4 ottobre. Shizuoka, 18.45 locali (11.45 ITA)

Nuova Zelanda v Italia, 12 ottobre. Toyota City, 13.45 locali (6.45 ITA)

 

Raduni Estivi a Pergine Valsugana (Trento)

Dal 2 al 7 giugno, dal 23 al 26 giugno,  dal 7 al 14 luglio e dal 22 al 25 luglio

 

Clicca qui per i prezzi dei biglietti della RWC2019

 

I gironi e il calendario partite della Rugby World Cup 2019

Foto Alfio Guarise

 

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet

notizie correlate

Formazione giovani: Ascione “serve quantità e qualità”

Formazione giovani: Ascione “serve quantità e qualità”

La Nazionale del futuro guarda alla prevenzione infortuni e all’aspetto mentale dei giocatori
Italia: Hame Faiva nel mirino?

Italia: Hame Faiva nel mirino?

Il tallonatore neozelandese potrebbe presto esordire in azzurro
Italia: Monty Ioane “voglio migliorarmi nel battere i difensori”

Italia: Monty Ioane “voglio migliorarmi nel battere i difensori”

Monty Ioane è destinato a debuttare con la Nazionale a novembre
Enrico Bacchin annuncia il ritiro dal rugby giocato

Enrico Bacchin annuncia il ritiro dal rugby giocato

Il centro del San Donà ed ex Azzurro ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo
George Biagi dice addio al rugby giocato

George Biagi dice addio al rugby giocato

Per lui un nuovo ruolo dirigenziale alle Zebre Rugby
Italia: Franco Smith “c’è molto talento nei giovani italiani, un aspetto confortante”

Italia: Franco Smith “c’è molto talento nei giovani italiani, un aspetto confortante”

“Vincere e far crescere nuovi giocatori, questa è la nostra sfida”
Italia: Marco Lazzaroni “Smith ci vuole arroganti”

Italia: Marco Lazzaroni “Smith ci vuole arroganti”

“Dobbiamo diventare una squadra che ha cuore, che non ha paura di giocare”
Italia Emergenti: i 43 convocati per i primi raduni del 2020

Italia Emergenti: i 43 convocati per i primi raduni del 2020

I migliori prospetti del rugby italiano divisi nei raduni di Treviso e Parma

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup