4 anni fa 11/05/2015 14:29

Euan Murray dice no alla RWC 2015

Il pilone scozzese si ritira dal rugby internazionale

Euan Murray ha comunicato oggi la decisione di ritirarsi dal rugby internazionale. Il pilone con il maggior numero di cap nella storia della nazionale scozzese non giocherà la Rugby World Cup 2015 per stare vicino alla moglie Sarah che ad agosto darà alla luce il loro terzo figlio.

Murray ha dichiarato che vuole stare vicino alla sua famiglia il più possibile prima e dopo la nascita del figlio. Non è stata una decisione facile e dopo aver discusso a lungo con il management della nazionale ha preferito ritirarsi per non anteporre le sue necessità personali a quelle della squadra.

Il 34enne pilone dei Glasgow ha superato nel corso del match contro l'Irlanda del 6 Nazioni 2015 il record di 65 presenze di Allan Jacobsen. Nella sua decennale carriera, dove per motivi religiosi non è mai sceso in campo alla domenica, è stato incluso nel team per il tour dei British & Irish Lions del 2009 in Sud Africa al quale però non ha potuto partecipare per infortunio, mentre con la Scozia ha giocato la RWC 2007 e 2011.

Le trattative per il rinnovo di contratto con i Glasgow Warriors sono ancora in corso.

 

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

notizie correlate

Irlanda-Scozia, derby celtico in terra nipponica

Irlanda-Scozia, derby celtico in terra nipponica

Domani alle 9.45 andrà in scena il big match domenicale all'International Stadium di Yokohama
Giampiero De Carli "Al Mondiale tutto può succedere, la Namibia verrà per vincere"

Giampiero De Carli "Al Mondiale tutto può succedere, la Namibia verrà per vincere"

Alla conferenza stampa che precedono l'esordio Mondiale parlano Ciccio De Carli, Tommaso Benvenuti ed Edoardo Padovani
Gli highlights dei primi due giorni di Coppa del Mondo [VIDEO]

Gli highlights dei primi due giorni di Coppa del Mondo [VIDEO]

Le vittorie di Giappone, Australia, Francia e All Blacks nei primi due giorni di Rugby World Cup 2019
Gli All Blacks non muoiono mai, Sudafrica battuto 23-13

Gli All Blacks non muoiono mai, Sudafrica battuto 23-13

Alla vigilia della Coppa del Mondo erano in calo, ma questa partita ha dimostrato il contrario. La Nuova Zelanda è praticamente qualificata 1° nel girone
Che battaglia a Tokyo, la Francia batte l'Argentina 23-21

Che battaglia a Tokyo, la Francia batte l'Argentina 23-21

Partita in bilico fino all'ultimo minuto, Boffelli sbaglia la bombarda decisiva al 79' e i Bleus vincono il match d'esordio
Fiji in vantaggio per 60 minuti, poi l'Australia si sveglia e vince 39-21

Fiji in vantaggio per 60 minuti, poi l'Australia si sveglia e vince 39-21

Gli isolani spaventano di brutto i Wallabies, ma dopo un'ora gli avversari reagiscono e tramortiscono i fijiani
Martin Castrogiovanni “l’importante è reagire”

Martin Castrogiovanni “l’importante è reagire”

Il tumore e quella diagnosi sbagliata “mi avevano dato 6 mesi di vita”

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup