8 mesi fa 07/06/2019 15:05

Conor O’Shea: “l’obbiettivo è vincere tre partite ai Mondiali”

Concluso il primo raduno di preparazione alla Rugby World Cup

L’obbiettivo per lo staff dell’Italia è presentare la Nazionale Italiana meglio preparata e competitiva mai schierata in una Coppa del Mondo

Si sono conclusi i primi cinque giorni di preparazione a Pergine Valsugana, la base di allenamento degli Azzurri in preparazione della Rugby World Cup 2019.

I 44 azzurri si sono sottoposti a test atletici a sedute di allenamento in palestra, integrati da lavori specifici sulla respirazione insieme al campione del mondo di apnea Mark Maric.

Una preparazione ideata dallo staff tecnico e coordinata dal responsabile Pete Atkinson che mira a presentare alla Rugby World Cup la Nazionale Italiana meglio preparata e competitiva mai schierata nelle precedenti edizioni della rassegna iridata.

Le parole de CT dell’Italia Conor O’Shea a conclusione del primo dei quattro raduni della Nazionale Italiana Rugby in preparazione della Rugby World Cup:

“Ho sottolineato ai giocatori e allo staff che il “capo” per giugno è Pete Atkinson, che coordina il lavoro dei nostri preparatori in queste prime settimane di lavoro. Vogliamo e dobbiamo mettere le fondamenta per le prossime partite in questo periodo, con una preparazione fisica curata nei minimi dettagli. I giocatori sono divisi in tre gruppi di lavoro che seguono un programma di lavoro specifico per arrivare in forma ottimale ai prossimi impegni, lavorando in modo mirato e specifico per quelle che sono le necessità dei singoli” ha spiegato il CT Azzurro Conor O’Shea da Federugby.

“Abbiamo un obiettivo importante davanti a noi, quello di disputare il miglior Mondiale e di diventare la migliore Italia di sempre. Per raggiungerlo dobbiamo vincere tre partite ai Mondiali e per farlo dovremo essere ambiziosi, preparati fisicamente e mentalmente.”

“I dettagli faranno la differenza”

“Affrontiamo sempre avversari di un livello alto. Abbiamo ottenuto risultati positivi contro Giappone e Georgia, mostrato buone prestazioni contro altri avversari di altissimo livello. Ma soprattutto, grazie al lavoro svolto insieme alle due franchigie, oggi lo staff della Nazionale ha a disposizione una profondità maggiore. Basta vedere i risultati del Benetton Rugby…”

I giocatori proseguiranno la preparazione presso i rispettivi Club di appartenenza nelle prossime settimane per poi ritrovarsi il 23 giugno a Pergine Valsugana per la seconda fase della preparazione estiva alla Rugby World Cup.

 

 

 

Aosta - 26 Giugno 2019 ore 18.00

 

Aosta - 27 Giugno 2019 ore 18.00

notizie correlate

Conor O’Shea entra nella RFU, sarà il director of rugby performance

Conor O’Shea entra nella RFU, sarà il director of rugby performance

L’ex CT dell’Italia diventa Responsabile della Gestione della Performance dei giocatori professionisti d’Inghilterra
Perennemente sui carboni ardenti: gli allenatori dell’Italrugby

Perennemente sui carboni ardenti: gli allenatori dell’Italrugby

I numeri dei CT che hanno guidato l’Italia del rugby
Conor O’Shea e l’Italrugby: c’eravamo tanto amati (Parte 2)

Conor O’Shea e l’Italrugby: c’eravamo tanto amati (Parte 2)

Note a margine sui quattro anni di Conor O’Shea e la scelta del suo sostituto.
E anche O'Shea è andato, sotto a chi tocca

E anche O'Shea è andato, sotto a chi tocca

Il coach degli Azzurri ha rassegnato le sue dimissioni. Adesso chi arriverà sulla panchina dell'Italia?
Conor O'Shea si è dimesso

Conor O'Shea si è dimesso

Il commissario tecnico della Nazionale Azzurra ha rassegnato le sue dimissioni
Conor O'Shea parla al termine del Mondiale: "C'è speranza per il futuro"

Conor O'Shea parla al termine del Mondiale: "C'è speranza per il futuro"

Il coach della Nazionale dice la sua sulla squadra al termine della Rugby World Cup

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup