1 mese fa|5 mesi fa 29/12/2018 12:25

Tommaso Allan "Conor fa sentire la sua presenza a Treviso e Parma"

Il mediano d'apertura azzurro dice la sua alla vigilia dell'ultima partita dell'anno contro le Zebre

Ha giocato soltanto 15 minuti la scorsa settimana al Lanfranchi. Quest oggi Tommaso Allan sarà in campo dal primo minuto.

Uno dei migliori Azzurri di questo 2018 dice la sua riguardo alla sfida di questo pomeriggio (in programma alle 15:00 su DAZN) e al suo ritorno in maglia bianco-verde dopo l'infortunio.

 “Mi sento bene. Ho avuto un mese dove non ho giocato per infortunio, ma ora fisicamente e mentalmente sto bene”

“E’ stato un match duro e ostico, ma solitamente i derby sono molto combattuti. Credo che le Zebre avranno voglia di riscattare la sconfitta e scenderanno in campo molto determinati per cercare di centrare il bottino pieno”.

“Ci aspettano partite che potrebbero cambiare il corso della nostra stagione già a gennaio: sarà un mese intenso e importante. I play-off in Pro14 e passare il girone in Challenge Cup credo che siano obiettivi raggiungibili”.

Il mediano italo-scozzese si è poi concentrato sulla Nazionale, parlando delle sfide di novembre e del rapporto con lo staff, oltre alla collaborazione tra franchigie e Nazionale

“E’ stato un novembre importante per l’Italia con partite contro avversari di alto livello. A Chicago abbiamo disputato un buon primo tempo per poi commettere troppi errori nella ripresa. Contro la Georgia abbiamo centrato una vittoria importante pur non giocando il nostro miglior rugby: è un dato interessante perché abbiamo segnato ugualmente quattro mete. Con l’Australia per lunghi tratti del match siamo stati superiori nella prestazione. La chiusura contro gli All Blacks non è stata delle migliori ma sono ottimista per il futuro”.

“Può fare solo bene continuare su questa direzione. Conor e tutto la staff azzurro fanno sentire la loro presenza a Treviso e Parma. A livello personale posso affermare di essere cresciuto molto. E’ bello confrontarsi con un campione del mondo come Mike Catt”.

 

Risultati dell'11° giornata di Guinness Pro14

Foto Alfio Guarise

 

Visita lo shop di Rugbymeet e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Kieran Crowley: la leadership di un uomo tranquillo

Kieran Crowley: la leadership di un uomo tranquillo

L’intervista di Gianluca Barca al miglior allenatore del Pro14
Under 16: Rugby Parma 1931 campione d’Italia

Under 16: Rugby Parma 1931 campione d’Italia

La Rugby Parma batte 26-12 il Benetton vincendo il Trofeo Mario Lodigiani
Benetton Rugby: Kieran Crowley a tutto campo

Benetton Rugby: Kieran Crowley a tutto campo

L’intervista a Crowley dopo la stagione che lo ha visto premiato come miglior coach del PRO14
Tra privato e pubblico, il caso Benetton Rugby

Tra privato e pubblico, il caso Benetton Rugby

In edicola il numero 137 di Allrugby - l’editoriale di Gianluca Barca
Benetton Rugby: i cinque Permit Player più tre invitati per l’inizio della stagione

Benetton Rugby: i cinque Permit Player più tre invitati per l’inizio della stagione

Pavanello “L’obiettivo sarà quello di lavorare con una rosa che complessivamente conterà circa 60 elementi”
Benetton Rugby: operato Marco Fuser

Benetton Rugby: operato Marco Fuser

Il seconda linea Fuser è stato operato ieri a Roma
Benetton Rugby: Monty Ioane nel Best XV di Guinness Pro14

Benetton Rugby: Monty Ioane nel Best XV di Guinness Pro14

La splendida stagione dei Leoni si conclude con 7 giocatori in nomination, eletto Monty Ioane
Tutti i vincitori del Torneo di Mini Rugby “Città di Treviso” 2019

Tutti i vincitori del Torneo di Mini Rugby “Città di Treviso” 2019

Si è giocato nel weekend il 41° torneo di Minirugby a Treviso

Rugby Win

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14