7 mesi fa 13/11/2019 12:10

Padova e Petrarca chiedono spazio nel PRO 14

Zebre a rischio?

Dal 2010 due franchigie italiane partecipano alla lega celtica di Guinness Pro14, campionato a cui prendono parte i maggiori club di Irlanda, Galles, Scozia e Italia, torneo recentemente allargato con l’ingresso di due squadre sudafricane (Cheethas e Southern Kings).

Al Pro14 partecipano le italiane Benetton Treviso Rugby e la franchigia delle Zebre Rugby Club (compagine con base a Parma controllata dalla Federazione Italiana Rugby). Dal prossimo campionato 2020 qualcosa però potrebbe cambiare, a scriverlo è la Gazzetta dello Sport che racconta di una lettera datata 20 settembre contenente la formale richiesta di partecipazione al PRO14 da parte del Petrarca Rugby Padova.

A firmare la lettera il Presidente del Petrarca Alessandro Banzato, imprenditore patrono di Acciaierie Venete e numero 1 di Federacciai.

In federazione si discuterà della richiesta sabato mattina a L’Aquila in una riunione tra i vertici federali in programma prima di Italia - Giappone, test match della Nazionale femminile che si giocherà allo Stadio Fattori (ore 14.30 diretta Rai Sport).

La Gazzetta dello Sport stima circa in circa 8-9 milioni di Euro la cifra da mettere sul tavolo per far andare in porto l’operazione.

Padova ha le strutture per ospitare una franchigia di Pro14, l’impianto del Geremia (la base del Petrarca) ha campi, palestra e uffici da mettere a disposizione, si giocherà al Plebiscito, stadio da 9.500 posti a sedere. Andrebbe solo rifatto il manto erboso ma il costo è sostenibile.

A fare da spalla all’iniziativa Vittorio Munari, oggi Direttore Generale del Petrarca Rugby, stesso ruolo che ricopriva nel 2010 al Benetton Rugby quando iniziò l’avventurare celtica delle italiane.

Nel 2020 scadrà il contratto tra la Fir e il board del Pro14, occasione giusta per provare l’ingresso. Nel caso la federazione accettasse la proposta sarebbero le Zebre a cedere il proprio posto nella lega celtica, se ne parla da tempo, staremo a vedere.

 

 

Risultati della 6° giornata di Guinness Pro14 - clicca sul match per tabellino e statistiche

 

 

 

Le cover ufficiali di Zebre e Benetton le trovi nel nostro Shop

 

Aldo Nalli  7 mesi fa

Il Petrarca è una grande società e potrebbe fare un progetto alla lunga, ma Treviso e Padova sarebbero veramente troppo vicini. La logica vorrebbe una franchigia a Milano ma ancora meglio a Roma per la logica Maggiore utenza ( della celtic solo l'Italia non ha franchige nelle grandi città....). Ragionando con il cuore sarebbe utopia fare una franchigia del centro Italia a L'Aquila, scusate ma sognare non costa nulla. A Parma i vari progetti non sono mai decollati....

Kristian Gatta  7 mesi fa

La distanza non c'entra nulla: tra Glasgow ed Edinburgo ci sono 80km, tra Cardiff e Dragons ce ne sono 75, tra Scarlets e Osprey ce ne sono 25. Tra Padova e Treviso 60km non mi sembra siano così l'eccezione. Si va dove ci sono i soldi, e basta.

notizie correlate

Marco Fuser verso la Premiership

Marco Fuser verso la Premiership

Il seconda linea del Benetton starebbe per iniziare una nuova avventura nel campionato inglese
Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Si aggiungono tre nuovi giocatori alla rosa del Benetton Rugby
Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Il calendario della ripartenza per Benetton e Zebre, prima partita il 22 agosto
Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Zanni vanta il record di 58 partite consecutive per la Nazionale tra il 2008 e il 2014
Dean Budd dice addio al rugby internazionale

Dean Budd dice addio al rugby internazionale

L’equiparato neozelandese è stato capitano del Benetton per due stagioni
Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Ecco tutte le partenze dal Benetton Treviso. Zanni entrerà a far parte dello staff
Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Alberto Sgarbi: "Adesso viviamo alla giornata, ma è già un grande passo avanti"

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14