30 giorni fa 21/01/2020 17:24

Ornel Gega costretto al ritiro per complicazioni post operatorie

“Devo pensare a riavere una vita il più possibile normale”

Non sono bastati l’impegno costante e quotidiano di Ornel e tutti gli sforzi riabilitativi compiuti dallo staff medico del Benetton Rugby. Purtroppo il tallonatore del Benetton e della Nazionale Ornel Gega (11 caps) è costretto a interrompere definitivamente la sua carriera a causa dell’infortunio al ginocchio occorso nell’agosto 2017 e alle successive complicazioni mediche post operatorie. Il 29enne di origine albanese ha avuto problemi post operazione chirurgica simili a quelli avuti dal compagno di ruolo Andrea Manici, ex giocatore delle Zebre e della Nazionale che come Gega ha dovuto appendere gli scarpini al chiodo anzitempo.

Le parole di Gega: “Ringrazio la famiglia Benetton, il Presidente Zatta e il Direttore Sportivo Pavanello per avermi accolto nella loro famiglia ma anche e soprattutto per avermi sostenuto in tutti i modi possibili dopo l’infortunio. Ringrazio altresì lo Staff e tutti i compagni per l’affetto che mi hanno riservato in questi due lunghi anni di sofferenza. Dovermi allontanare in questo modo dalla squadra e anche dai compagni della Nazionale è stato e continua ad essere doloroso. Ho dato il mio meglio per poter rientrare a giocare, ma la menomazione subita e tutta la trafila di interventi chirurgici cui mi sono sottoposto, con esiti avversi, mi obbligano innanzitutto a pensare di riavere una vita il più possibile normale che è purtroppo incompatibile con l’attività sportiva di qualsiasi livello. Il Rugby mi mancherà ma farà sempre parte di me stesso per quanto di bello mi ha regalato in tutti questi anni di attività”. 

Cresciuto nelle giovanili del Rugby Paese, Ornel Gega in carriera ha vestito le maglie di Petrarca, Mogliano e Benetton Rugby, 11 presenze e due mete in Nazionale maggiore tra il 2016 e il 2017. 

 

 

Risultati della 10° giornata di Guinness Pro14 - clicca sul match per tabellino e statistiche

 

 

 

Le cover ufficiali di Zebre e Benetton le trovi nel nostro Shop

 

Aldo Nalli  30 giorni fa

Dio se ti capisco.... l'odore del fango, il sacrificio ed il sostegno dei compagni, i meccanismi di squadra ecc ecc... Ma la vita continua e ci sono altre persone che possono giocare della nostra energia. Coraggio e avanza, concetto universale.

Aldo Nalli  30 giorni fa

Giocare no giocare

Michele Morra  30 giorni fa

Un vero peccato,Gega era uno dei pochi che sembrava avere potenziale di crescita in un movimento generalmente asfittico.Purtroppo ci sta,questo sport fa una selezione durissima e può capitare a chiunque di incorrere in questi problemi,in bocca al lupo per la vita dopo il rugby!

notizie correlate

Ufficiale: Niccolò Cannone al Benetton Rugby in PRO14

Ufficiale: Niccolò Cannone al Benetton Rugby in PRO14

Nel suo video di presentazione un cenno al Calcio Storico Fiorentino
Rinviata Dragons - Benetton Rugby

Rinviata Dragons - Benetton Rugby

La gara di PRO14 è stata posticipata causa maltempo
Benetton Rugby: ingaggiato Callum Braley

Benetton Rugby: ingaggiato Callum Braley

Colpo di mercato del Benetton che si assicura il mediano di mischia inglese ma azzurro di azione
Tommaso Allan e Dewaldt Duvenage prolungano il contratto con Benetton

Tommaso Allan e Dewaldt Duvenage prolungano il contratto con Benetton

Con loro resteranno anche Hayward, Lazzaroni e Ioane
Benetton Rugby: prolungati i contratti di Monty Ioane e Jayden Hayward

Benetton Rugby: prolungati i contratti di Monty Ioane e Jayden Hayward

Il rinnovo di Ioane apre le porte a un futuro in maglia azzurra
L’Inghilterra perde Manu Tuilagi per le prossime settimane

L’Inghilterra perde Manu Tuilagi per le prossime settimane

La formazione dell’Inghilterra per la Calcutta Cup, bocciato Ben Youngs
Rovigo perde due giocatori importanti

Rovigo perde due giocatori importanti

Problemi fisici per Edoardo Lubian e Andrea Menniti Ippolito

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14