1 mese fa 23/06/2020 19:09

Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Si aggiungono tre nuovi giocatori alla rosa del Benetton Rugby

Settimana scorsa Benetton aveva annunciato 6 permit players sotto contratto per la stagione 2020/21, oggi il numero di permit dal Top12 aumenta a nove con altri tre giovani innesti. A differenza dei primi Giacomo Da Re (Mogliano), Matteo Canali (Rovigo) e Davide Ruggeri (Rovigo) non saranno sotto contratto con Benetton ma dipenderanno dal proprio club di appartenenza che sarà libero di richiamarli in base alle esigenze. Sicuramente i tre prenderanno parte alla preparazione estiva dei Leoni mentre, a campionato iniziato, dovrebbero “sostare” in Ghirada solo per i primi giorni della settimana.

Il Ds Pavanello: “tengo a ribadire che la lista di atleti che si alleneranno con noi potrà infoltirsi in seguito agli accordi che nelle prossime settimane i club di TOP12 stringeranno con i giocatori”. 

 

La scheda dei tre “Permit Player in prestito”:

Giacomo Da Re (Mogliano Rugby) – 29.03.1999 – 181 cm x 83 kg – Apertura/Estremo

Nato a Treviso il 29 marzo 1999, Giacomo inizia a giocare nel settore giovanile del Benetton Rugby dall’età di 6 anni. Segue la trafila del vivaio biancoverde e nel 2015 milita per due anni nell’Accademia FIR di Mogliano. Nell’estate del 2017 diventa un giocatore del Mogliano Rugby. Da Re è un utility back dotato di un buon piede e può essere utilizzato indifferentemente in tutti i ruoli del reparto arretrato, compresa la cabina di regia.

Si specializza nelle vesti di estremo e in tre anni ha indossato la maglia del Mogliano in 36 occasioni di TOP12, siglando quattro mete. Lo scorso anno era tra gli invitati al ritiro estivo del Benetton Rugby e in quest’annata tornerà nella casa base biancoverde da cui ha cominciato a giocare a rugby. Il suo curriculum rugbistico è farcito anche da cinque caps con l’Italrugby nel Sei Nazioni U20 del 2019 – dove ha sancito 6 punti da trasformazioni – e da ulteriori 3 gettoni nel Mondiale U20 del 2019 in cui ha piazzato 8 punti tra calci di punizioni e trasformazioni.

Matteo Canali (Rugby Rovigo Delta) – 11.09.1998 – 198 cm x 118 kg – Seconda linea (foto)

Nato in provincia di Roma l’11 settembre 1998, Matteo è un seconda linea dalle possenti dimensioni cresciuto nelle giovanili della Lazio Rugby e dell’Accademia Zonale di Roma, per poi trasferirsi all’Accademia “Ivan Francescato” e approdare nella stagione 2017/2018 al Rugby Colorno in Serie A. Due estati fa il passaggio al Rugby Rovigo Delta in TOP12 dove raccoglie in due annate, tra cui l’ultima interrotta per l’esplodere del coronavirus, 28 presenze impreziosite da tre mete.

L’anno scorso Canali faceva parte dei giocatori invitati al ritiro estivo del Benetton Rugby ed ora sarà un nuovo permit player biancoverde. Inoltre il seconda linea romano ha vestito la maglia azzurra con le Nazionali Under 17, Under 18 e Under 20. Ha per di più totalizzato cinque caps nel Sei Nazioni U20 del 2018 e altre cinque presenze nel Mondiale U20 del 2018.

Davide Ruggeri (Rugby Rovigo Delta) – 07.05.1999 – 190 cm x 102 kg – Terza linea

Davide Ruggeri è nato a Como il 7 maggio 1999. Comincia a destreggiarsi con il pallone ovale a 12 anni e da lì non si ferma più. Muove i primi passi al Rugby Como da trequarti, estremo o ala. Poi effettua la trafila dell’U14 e dell’U16 nel centro federale di formazione a Varese. Dopodiché frequenta il primo anno di Accademia nazionale U18 e nel frattempo si sposta di ruolo, trasferendosi in terza linea. Esplode fisicamente e atleticamente, compie l’ingresso definitivo nel mondo Seniores con il Rugby Rovigo Delta, a seguito dei campionati di Serie A con l’ASR Milano e con il XV “accademico”.

Ruggeri la scorsa stagione in maglia rossoblù ha timbrato 11 presenze in TOP12, condendole con una meta e prestazioni di ottimo livello. Nel novembre 2018 ha anche disputato una partita di GuinnessPRO14 da permit player con le Zebre Rugby contro i Cardiff Blues. Per di più ha giocato con la Nazionale giovanile (U17, due anni in U18 e altri due in U20) con tanto di fascia da capitano nel 2016/2017 e nel 2018/2019. Con l’Italrugby U20 ha collezionato in totale 8 presenze nel Sei Nazioni di categoria e 9 caps nei Mondiali giovanili del 2018 e 2019.

 

 

Foto Pino D'Amico

notizie correlate

I principali trasferimenti del Pro14 2020/21

I principali trasferimenti del Pro14 2020/21

I movimenti di mercato del campionato celtico
Derby Zebre-Benetton, la regione Emilia Romagna consente l'accesso al pubblico

Derby Zebre-Benetton, la regione Emilia Romagna consente l'accesso al pubblico

La nuova ordinanza regionale dell'Emilia Romagna permetterebbe l'ingresso degli spettatori per eventi sportivi
Derby Pro14, la Federugby presenta il protocollo

Derby Pro14, la Federugby presenta il protocollo

Zebre e Benetton giocheranno a porte chiuse, test sierologici e tamponi prima e dopo le partite
Zebre e Benetton: l’avvicinamento al derby di PRO14

Zebre e Benetton: l’avvicinamento al derby di PRO14

Bradley “calciare è un'opzione d'attacco, non per liberare e basta”
Le novità sul percorso di formazione dei giocatori di interesse nazionale

Le novità sul percorso di formazione dei giocatori di interesse nazionale

La Commissione Tecnica di Alto Livello FIR ha individuato due cicli per i migliori giovani italiani
Ufficiale: Marco Fuser è un giocatore dei Newcastle Falcons

Ufficiale: Marco Fuser è un giocatore dei Newcastle Falcons

Il seconda linea lascia Treviso dopo 8 stagioni
Scozia, giocatori in guardia in vista della ripresa del Pro14

Scozia, giocatori in guardia in vista della ripresa del Pro14

Ad Aberdeen due casi positivi tra i calciatori della Premier League in un pub, e il CEO Mark Dodson avverte i rugbysti

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14