1 anno fa 24/05/2019 10:59

Benetton Rugby: Monty Ioane nel Best XV di Guinness Pro14

La splendida stagione dei Leoni si conclude con 7 giocatori in nomination, eletto Monty Ioane

Ieri sera nella trasmissione TV andata in onda sulle reti britanniche Premier Sports 1 e eir sport 1 sono stati eletti i migliori giocatori della stagione di Guinness Pro14.

Hanno votato il “Best XV” un gruppo composto da 75 tra ex giocatori, allenatori e alcuni dei giornalisti di settore più fidati e rispettati provenienti da Regno Unito, Irlanda, Italia e Sud Africa.

Tre i candidati identificati in ogni posizione per il Guinness PRO14 Dream Team con 12 squadre rappresentate in tutti e cinque i paesi partecipanti.

Benetton Rugby quest’anno è stata la prima squadra italiana a raggiungere le fasi a eliminazione diretta, un grande risultato confermato dal riconoscimento di Kieran Crowley come Coach of the Season, oltre a ciò i trevigiani vantano il maggior numero di nomination, ben sette. Benetton è seguita dai Glasgow Warriors e Edimburgo (entrambi sei), Ulser, Munster e Connacht (con cinque).

Questi i 7 giocatori del Benetton Rugby in nomination: Epalahame Faiva, Marco Riccioni, Federico Ruzza, Braam Steyn, Dewaldt Duvenage, Monty Ioane, Ratuva Tavuyara.

Questo il Best XV di Guinness Pro14 2018/19, il giocatore del Benetton Treviso Monty Ioane è stato eletto migliore ala del torneo, mai nessun giocatore di una franchigia italiana era arrivato tanto in alto.

 

Guinness PRO14 Dream Team:

1.     Pierre Schoeman (Edinburgh)
2.     Ken Owens (Scarlets)
3.     Zander Fagerson (Glasgow Warriors)
4.     Tadhg Beirne (Munster)
5.     Scott Fardy (Leinster)
6.     Peter O’Mahony (Munster)
7.     Colby Fainga'a (Connacht)
8.     Bill Mata (Edinburgh)

 

 

 

 

 

 

9.     John Cooney (Ulster)
10.   Jack Carty (Connacht)
11.   Rabz Maxwane (Toyota Cheetahs)
12.   Stuart McCloskey (Ulster)
13.   Rey Lee-Lo (Cardiff Blues), 
14.   Monty Ioane (Benetton Rugby)
15.   Dan Evans (Ospreys)

 

 

Foto Alfio Guarise

 

 

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet


Aldo Nalli  1 anno fa

Che non ci sia nemmeno un italiano sta a significare che anche se facenti parte della stessa squadra, sono sempre i stranieri a fare la differenza. Poi chissà perché la nazionale non ingrana....

Ettore Adriano  1 anno fa

Almeno Treviso prende degli stranieri di qualità capaci di fare la differenza, per vedere un italiano nel Top 15 bisognerà aspettare molto tempo, gente come Andrea Masi non nasce tutti i giorni

notizie correlate

Benetton Rugby: Monty Ioane di nuovo nel Best XV di PRO14

Benetton Rugby: Monty Ioane di nuovo nel Best XV di PRO14

Ben 6 conferme rispetto alla passata stagione
Allrugby spegne 150 candeline

Allrugby spegne 150 candeline

In edicola e in digitale il nuovo numero con interviste a Ezio Galon, Andrea Moretti e Gordon McRorie
Benetton Rugby ingaggia Thomas Gallo, il pilone volante [VIDEO]

Benetton Rugby ingaggia Thomas Gallo, il pilone volante [VIDEO]

L’ex Pumitas U20 è famoso per una meta in coast to coast al Mondiale U20
Zebre - Benetton Rugby: le dichiarazioni post partita

Zebre - Benetton Rugby: le dichiarazioni post partita

Padovani: “è stato romantico” - Bradley: “stavolta il trend è cambiato”
Zebre Rugby v Benetton 9-16 [VIDEO]

Zebre Rugby v Benetton 9-16 [VIDEO]

Gli Highlights del derby di ritorno 2020/21
Zebre Rugby - Benetton Rugby 9-16

Zebre Rugby - Benetton Rugby 9-16

Per le italiane si conclude il Pro14 2019/20
Zebre-Benetton, alle 20 al Lanfranchi Treviso va in cerca di riscatto

Zebre-Benetton, alle 20 al Lanfranchi Treviso va in cerca di riscatto

Una Benetton diversa e più completa per il ritorno del derby italiano di Pro14
Zebre Rugby - Benetton: Roselli e Bortolami presentano il match

Zebre Rugby - Benetton: Roselli e Bortolami presentano il match

Bortolami: "vedremo un Benetton Rugby diverso”

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14