3 mesi fa 13/02/2018 12:05

Importante vittoria dei Worcester Warriors a Exeter, Gloucester doma le Tigri di Leicester

La review e i video highlights del 14° turno di Aviva Premiership

Dopo ormai un mese, riprende il campionato di Aviva Premiership. Ecco cosa è successo nel 14° round. Importantissima vittoria in trasferta per i Worcester Warriors, i primi in classifica cadono di misura (5-6) mentre i Warriors ottengono 4 insperati punti salvezza. Vittorie in trasferta anche per Wasps, a valanga sugli Harlequins, e Sale Sharks. Mantengono il passo Saracens, Bath e Gloucester.

Il Bath Rugby domina gli ospiti del Northampton Saints: la partita termina 32 a 9. Il match si apre a favore del XV ospite: al 5’ e al 17’ il piede di Francis finalizza due calci di punizione. Al 25’, però, il Bath Rugby apre il fuoco realizzando tre calci di punizione e la meta di Banahan arriva al 40’, Burns trasforma. Nella ripresa, Burns realizza un altro calcio di punizione e al 54’ il XV di Northampton Saints mette a segno l’ultimo calcio di punizione del match. Sul finale, Bath sigilla la vittoria con due mete, entrambe non trasformate rispettivamente da Burns e Lewis. Quinto posto per i vincitori di Bath, mentre i Northampton Saints si piazzano al 10°.

Match da rivedere a fiato sospeso quello tra Exeter Chiefs e Worcester Warriors. Il fischio finale conferma il risultato 5 a 6. Il primo tempo è a tutto a favore del XV di Worcester che realizza due calci di punizione al 21’ e al 40’. Gli ospiti confermano il loro vantaggio, nonostante la meta di Lees per gli Exeter Chiefs al 57’, senza trasformazione da parte di Steenson. I Chiefs restano al 1° posto in classifica, mentre i vincitori confermano il penultimo.

Vittoria dei Saracens per 25 a 3 contro gli ospiti del Newcastle Falcons. Nei primi 10’, le due formazioni pareggiano con due calci piazzati al 9’ e al 10’. I Saracens, però, al 27’ vanno in meta con Barrington e Spencer trasforma. Al 34’, inoltre, i Saracens ottengono una meta tecnica, mentre i Falcons vengono penalizzati con un cartellino giallo a Sinoti. La terza ed ultima meta dei Saracens arriva al 75’ firmata Malins, che non riesce nella trasformazione. Confermato il secondo posto per i Saracens, mentre i Newcastle Falcons scendono in settima posizione.

Buona giornata anche per il Gloucester Rugby che vince 24 a 17 contro i Leicester Tigers. Il primo tempo si apre con un botta e risposta da parte dei due XV in campo: entrambe le squadre realizzano due mete e si portano sul 14 a 14. Nella ripresa, Mulipola subisce un cartellino giallo e Twelvetrees riesce a realizzare un calcio di punizione per il Gloucester Rugby, che conferma il vantaggio con la terza meta al 56’, anch’essa trasformata. Al 79’ i Tigers finalizzano un calcio di punizione, che non basta per ribaltare il risultato della partita. Il flanker Jake Polledri in campo per tutti gli 80 minuti con la maglia numero 6. Conferma del quarto stallo per il Gloucester Rugby, mentre i Leicester Tigers salgono in ottava posizione.

Sconfitta per i London Irish: il match contro i Sale Sharks termina 9 a 13. I Sale Sharks predominano in campo fin dagli albori, realizzando un calcio di punizione al 5’ e una meta con Stauss al 30’, De Klerk trasforma. Al 35’ i padroni di casa riescono ad ottenere un calcio di punizione, mentre il secondo arriva al 59’. Al 67’ De Klerk allunga il vantaggio sul XV locale, ma i London Irish sono avvantaggiati da un cartellino giallo al 71’ per Jones degli Sharks e dal loro successivo calcio piazzato. Luke McLean in campo 80 minuti con la maglia numero 12. I London Irish restano ultimi in classifica, mentre i Sale Sharks migliorano la propria posizione piazzandosi al sesto stallo.

Sconfitta anche per gli Harlequins contro i Wasps: 22 a 44 è il finale. Le “Vespe” realizzano la prima meta in appena 4’ ed il piede di Cipriani trasforma. Gli Harlequins rispondono con un calcio di punizione al 10’, ma prontamente arriva la seconda meta degli ospiti, questa volta senza trasformazione da parte di Cipriani. Al 16’ cartellino rosso per Eastmond, che favorisce il gioco dei locali: al 25’ arriva la prima meta degli Harlequins, con trasformazione da parte di Smith. Un calcio a favore delle Vespe chiude il primo tempo. Nella ripresa, gli Harlequins realizzano altre due mete (1/2 trasformate), mentre i Wasps confermano il loro vantaggio con tre mete (2/3 trasformate) ed un calcio di punizione. Cartellino giallo al 63’ per White degli Harlequins. La vittoria conferma i Wasps terzi, mentre gli Harlequins scendono in nona posizione.

Harlequins v Wasps

London Irish v Sale Sharks

Exeter Chiefs v Worcester Warriors

Gloucester Rugby v Leicester Tigers

Saracens v Newcastle Falcons

Bath v Northampton Saints

 

Risultati e classifica di Premiership

Foto @worcswarriors

notizie correlate

Premiership, la finale sarà Saracens-Exeter

Premiership, la finale sarà Saracens-Exeter

Gli Chiefs andranno a difendere il titolo a Twickenham
Wasps: cambiano maglia James Haskell e Danny Cipriani

Wasps: cambiano maglia James Haskell e Danny Cipriani

Due grandi leaders dei Wasps passano agli avversari
Campionato inglese: definite le semifinaliste di Premiership [VIDEO]

Campionato inglese: definite le semifinaliste di Premiership [VIDEO]

London Irish retrocessi, Bristol promossi in Premiership
Cosa succede quando un pilone calcia ai pali? [VIDEO]

Cosa succede quando un pilone calcia ai pali? [VIDEO]

Logovi Mulipola si incarica della trasformazione sul fischio finale
Quattro grandi campioni lasciano il rugby internazionale a fine stagione

Quattro grandi campioni lasciano il rugby internazionale a fine stagione

Presto gli addii al rugby giocato di Aurelien Rougerie, Jason Eaton e Andrew Trimble, Tim Visser chiude la porta alla Scozia

Rugby Win

ultime notizie di Premiership

notizie più cliccate di Premiership