1 anno fa 02/07/2020 13:06

Leicester Tigers: Manu Tuilagi e Telusa Veainu lasciano Welford Road

Le possibili destinazioni di Manu Tuilagi

Leicester Tigers

C’è Manu Tuilagi tra i cinque giocatori che lasciano ufficialmente i Leicester Tigers per la prossima stagione. La decisione, pubblicata dagli stessi Tigers, è arrivata con il rifiuto ai tagli degli stipendi proposto dal club inglese a causa della crisi economica dovuta al covid.

 

Salutano Welford Road Manu Tuilagi, Telusa Veainu, Kyle Eastmond, Greg Bateman e Noel Reid.

 

Tuilagi vanta 43 presenze per l’Inghilterra e una per i British Lions, il trequarti centro a 29 anni si sta avvicinando al top della sua forma nonostante abbia avuto una carriera costellata dagli infortuni.

Attorno a lui si sta scatenando un’asta per i miglior contratto sia dalla Francia che dal Giappone, il club che sembra poter offrire la miglior proposta economica è il Béziers forte dell’ingresso di nuovi azionisti dall’Arabia Saudita. Il Béziers però è un club di PROD2 e chissà se Tuilagi accetterà con la consapevolezza di poter essere escluso dal Tour dei British Lions in programma in Sudafrica nell’estate 2021.

 

Riduzione del 25%

L'amministratore delegato di Leicester Tigers, Andrea Pinchen, ha dichiarato: “se giocheremo a porte chiuse fino a gennaio è necessario fare dei veri e propri tagli, siamo onesti, tagli principalmente legati agli stipendi dei giocatori.”

Le riduzioni degli ingaggi sarebbe intorno al 25% rispetto all’ultimo ingaggio. Tutto questo è successo con l’arrivo dell’ex capitano e allenatore dell'Inghilterra Steve Borthwick al suo primo giorno di lavoro nel nuovo ruolo di capo allenatore delle Tigri, l’ex assistent coach di Eddie Jones agli ultimi mondali farà parte dello staff assiema al Director of Rugby Geordan Murphy.

 

 

Northampton Saints

C’era anche Courtney Lawes nel mirino del facoltoso Béziers, il seconda/terza linea inglese ha però prolungato il contratto con Northampton assieme ad altri 19 giocatori.

Resteranno al Franklin's Gardens Courtney Lawes, Lewis Ludlam, Teimana Harrison, Piers Francis e George Furbank oltre al numero 10 del Galles Dan Biggar e al centro scozzese Rory Hutchinson.

 

 

 

notizie correlate

Quade Cooper: passaggio più meta da cineteca [VIDEO]

Quade Cooper: passaggio più meta da cineteca [VIDEO]

Numero di prestigio dell’apertura degli Hanzono Kintetsu liners
I 36 del Galles per il Sei Nazioni, Dan Biggar sarà capitano

I 36 del Galles per il Sei Nazioni, Dan Biggar sarà capitano

Fascia di capitano al mediano gallese in vista del prossimo Sei Nazioni
Zebre si accontentano del bonus, Worcester vince 26 a 36

Zebre si accontentano del bonus, Worcester vince 26 a 36

Belle reazioni, sia nel primo che nel secondo tempo, peccato per le numerose disattenzioni
I 39 convocati della Scozia per il Sei Nazioni

I 39 convocati della Scozia per il Sei Nazioni

Ben quindici equiparati nella rosa scelta da Gregor Townsend
Irlanda: i 37 giocatori per il Sei Nazioni 2022

Irlanda: i 37 giocatori per il Sei Nazioni 2022

Due esordienti e un “Development Player” per Andy Farrell
L’ombra del Salary Cap sui Leicester Tigers

L’ombra del Salary Cap sui Leicester Tigers

Il club primo in classifica è sotto controllo
Handré Pollard ha firmato con i Leicester Tigers

Handré Pollard ha firmato con i Leicester Tigers

Montpellier lascerà più spazio a Paolo Garbisi?

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato