24 giorni fa 24/08/2019 17:55

Twickeland! L’Inghilterra batte l’Irlanda 57-15 e diverte

A Twickenham dominano gli inglesi, non pervenuti gli irlandesi

La partita più importante del weekend va in scena a Twickenham tra Inghilterra e Irlanda. La nazionale irlandese in caso di vittoria diventerebbe la nuova numero uno del World Ranking facendo scivolare così, gli All Blacks al terzo posto. Nella nazionale di Schmidt le mancanze di Sexton e Carbery costringono far partire Ross Bryne, 2 caps ma mai da titolare. Nella nazionale di Jones, invece, tornano Tom Curry e Sam Underhill e con il ritorno dal primo minuto Ben Youngs al posto del neozelandese Heinz. 

L’Inghilterra passa subito in vantaggio con il piede di Farrell. Al 9’ Jordan Larmour è il più veloce a raccogliere il calcetto di Stockdale per sé stesso, punita la poca concentrazione sul pallone di Manu Tuilagi. Questa meta è stata una vera e propria sveglia per gli inglesi che d’ora in poi macineranno tantissimo gioco infatti 2’ più tardi arriva la meta di Cokanasiga, in prima fase, da mischia giocata alla perfezione con due uomini che tagliavano per bloccare la difesa e giocando dunque la superiorità al largo, grandissimo passaggio di Daly sulla salita rovesciata di Stockdale e per il samoano è tutto facile. 

Al 29’ va a segno anche Daly portando il risultato sul 22-10 azione ancora una volta perfetta conclusa al largo, gli inglesi regalano un rugby bello e divertente in questo primo tempo ai soliti 80000 di Twickenham. Al 35’ rompe la linea di difesa Manu Tuilagi che si fa perdonare sull’errore sulla meta di Larmour, l’Inghilterra è dominante nel breakdown ed è per questo che il primo tempo finisce 22-10.

Riparte il secondo tempo ma la musica non cambia, questa volta tocca ad Itoje rompere la linea di difesa visto il placcaggio sbagliato di Furlong e si va sul 29-10. Emblematica la partita di Rory Best con 4 lanci sbagliati sugli 8 tentati. Al 54’ continuano a volare sulle ali dell’entusiasmo e arriva la meta di Kruise che batte i 2 avversari che lo stavano aspettando sulla linea di meta andando a segnare. Ovviamente Farrell non sbaglia un colpo, 36-10. 3’ più tardi va a schiacciare il sorridente Curry che riceve il pallone dal Sam Underhill entrambi tornati oggi, 43-10. I ragazzi di Eddie Jones non sanno più fermarsi e al 65’ arrivano a quota 50 con la seconda meta dell’ormai non più scoperta Cokanasiga. A 7’ minuti dalla fine Bundee Aki sfrutta i placcaggi sbagliati di Itoje e Daly e va a schiacciare nell’angolo l’unica meta del secondo tempo. Nel finale ha tempo anche di schiacciare Cowan-Dickie, unica nota negativa l'infortunio di Mako Vunipola. A Twickenham fnisce 57-15.

 

Tabellino: 6’ c.p. Farrell (3-0), 9’ m. Larmour tr. Bryne (3-7), 12’ m. Cokanasiga (8-7), 26’ c.p. Bryne (8-10), 29’ m. Daly tr. Farrell (15-10), 36’ m. Tuilagi tr. Farrell (22-10), 45’ m. Itoje tr. Farrell (29-10), 53’ Tuilagi tr. Farrell (36-10). 57’ m. Curry tr. Farrell (43-10), 65’ m. Cokanasiga tr. Farrell (50-10), 73’ m. Aki (50-15), 77' m. Cowan-Dickie tr. Ford (57-15).

Inghilterra: 15 Elliot Daly, 14 Joe Cokanasiga, 13 Manu Tuilagi, 12 Owen Farrell (c), 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Sam Underhill, 6 Tom Curry, 5 George Kruis, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Jamie George, 1 Joe Marler

Panchina: 16 Luke Cowan-Dickie, 17 Mako Vunipola, 18 Dan Cole, 19 Courtney Lawes, 20 Mark Wilson, 21 Willi Heinz, 22 Piers Francis, 23 Jonathan Joseph

Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose, 12 Bundee Aki, 11 Jacob Stockdale, 10 Ross Byrne, 9 Conor Murray, 8 CJ Stander, 7 Josh van der Flier, 6 Peter O’Mahony, 5 Jean Kleyn, 4 Iain Henderson, 3 Tadhg Furlong, 2 Rory Best, 1 Cian Healy

Panchina: 16 Sean Cronin, 17 Jack McGrath, 18 Andrew Porter, 19 Devin Toner, 20 Tadhg Beirne, 21 Luke McGrath, 22 Jack Carty, 23 Andrew Conway

 

Il programma dei test match di Inghilterra e Irlanda in preparazione alla Rugby World Cup 2019:

Sabato 10 agosto
Ore 15.00 Irlanda v Italia 29-10

Domenica 11 agosto
Ore 15.00 Inghilterra v Galles 33-19

Sabato 17 agosto
Ore 15.15 Galles v Inghilterra 13-6

Sabato 24 agosto
Ore 16.00 Inghilterra v Irlanda 57-15

Sabato 31 agosto
Ore 15.30 Galles v Irlanda (Cardiff)

Venerdì 6 settembre
Ore 20.45 Inghilterra v Italia (Newcastle)

Sabato 7 settembre
Ore 15.00 Irlanda v Galles (Dublino)

 

 

Il calendario e gironi della Rugby World Cup

Foto Twitter England Rugby

notizie correlate

Eddie Jones sull’allenamento contrapposto tra Inghilterra e Benetton Rugby

Eddie Jones sull’allenamento contrapposto tra Inghilterra e Benetton Rugby

“Benetton prima faticava a vincere una partita, con Kieran Crowley è diventata una delle prime quattro”
L'Italia dura un tempo, a Newcastle vince l'Inghilterra 37-0

L'Italia dura un tempo, a Newcastle vince l'Inghilterra 37-0

Non basta un grande primo tempo, vincono gli inglesi
Galles al settimo cielo! Inghilterra battuta 13-6 e primo posto nel ranking

Galles al settimo cielo! Inghilterra battuta 13-6 e primo posto nel ranking

Per la prima volta la storica squadra di Gatland al primo posto mondiale
I 31 convocati dell'Inghilterra per la Rugby World Cup

I 31 convocati dell'Inghilterra per la Rugby World Cup

Eddie Jones, con grande anticipo, ha comunicato la lista dei convocati che andranno in Giappone per il Mondiale
RWC 2019, un analista prevede la vittoria del Galles

RWC 2019, un analista prevede la vittoria del Galles

Secondo un data analyst la finale sarà Galles-All Blacks, e vinceranno i Dragoni
Francesco Minto e la nuova avventura con l’Accademia di Ealing

Francesco Minto e la nuova avventura con l’Accademia di Ealing

L’intervista all’ex terza linea con 39 caps in maglia azzurra
Highlights di Inghilterra-Italia 37-0 [VIDEO]

Highlights di Inghilterra-Italia 37-0 [VIDEO]

Dopo un buon primo tempo gli Azzurri crollano, e subiscono ancora una volta una pesante sconfitta

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale