9 giorni fa 10/09/2019 16:44

Gli All Blacks hanno giocato volutamente in 14 uomini contro Tonga

Nei minuti finali Steve Hansen ha tolto Ryan Crotty lasciano i suoi con un uomo in meno

Gli All Blacks hanno giocato volutamente in 14 uomini contro Tonga nei minuti finali del test match di Hamilton. Sabato Steve Hansen ha dato l’ordine a Ryan Crotty di uscire al 65’ dopo che lo stesso aveva segnato la meta del 92-0. Crotty era alla seconda partita giocata dopo il rientro dall’infortunio e da programma avrebbe dovuto giocare non più di 65 minuti. “E’ stata una buona occasione per metterci ancora più sotto pressione” ha dichiarato Hansen al termine del match poi vinto 92-7 con meta del tongano Piutau nei minuti finali.

Questi 15 minuti giocati in 14 contro 15, nonostante il risultato ampiamente acquisito, ci ha lasciati incuriositi. Parlando con i media dopo la partita, Hansen è stato naturalmente interrogato sulla mossa. L’ordine è stato dato per abituare gli All Blacks a giocare un uomo in meno in previsione di un eventuale cartellino (gli AB non ne prendono molti, recentemente è toccato a Scott Barrett) durante la Rugby World Cup?

 

“Abbiamo esaurito i giocatori in panchina e Ryan doveva solo giocare 65 minuti, è appena tornato”, ha detto Hansen.

“La sua forma fisica è importante ed è stata una buona occasione per metterci un po’ sotto pressione”.

“Sapevamo che Crotty avrebbe dovuto giocare non più di 65 minuti. Ne ha giocati 40 la scorsa settimana, 65 questa settimana, quindi ora è pronto per giocare dall’inizio”.

“Abbiamo dovuto fare una scelta e abbiamo valutato che avremmo potuto fare questa mossa senza correre troppi rischi.” conclude Steve Hansen dal New Zealand Herald.

 

Nella straripante vittoria della Nuova Zelanda su Tonga, uno dei maggiori scarti di punteggio nella storia del rugby (85 punti), si è messo bene in evidenza Josh Ioane subentrato al posto di Beauden Barrett, buone anche le prestazioni di George Bridge, che ha segnato quattro mete, Sevu Reece e Ben Smith (due mete ciascuno).

 

 

I gironi e il calendario della RWC 2019

Il prezzo dei biglietti per la Rugby World Cup

 

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Gli All Blacks puntano a conquistare la quarta Coppa del Mondo, la terza consecutiva

Gli All Blacks puntano a conquistare la quarta Coppa del Mondo, la terza consecutiva

Steve Hansen “abbiamo l'enorme opportunità di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima”
RWC 2019, un analista prevede la vittoria del Galles

RWC 2019, un analista prevede la vittoria del Galles

Secondo un data analyst la finale sarà Galles-All Blacks, e vinceranno i Dragoni
Gli highlights degli ultimi test match pre Mondiali [VIDEO]

Gli highlights degli ultimi test match pre Mondiali [VIDEO]

Netto successo di All Blacks, Scozia e Sudafrica. L'Irlanda batte nuovamente il Galles, ed è 1° nel Ranking Mondiale
All Blacks deflagranti, Tonga demolita 92-7

All Blacks deflagranti, Tonga demolita 92-7

La Nuova Zelanda non fa sconti, e mette in campo tutto il proprio potenziale contro i tongani. Adesso si pensa al Sudafrica
Nick Scott su Nazionale e Rugby World Cup

Nick Scott su Nazionale e Rugby World Cup

“Oggi gli All Blacks sono più vulnerabili”
Le formazioni di All Blacks-Tonga

Le formazioni di All Blacks-Tonga

Ultimo test match della Nuova Zelanda prima del Mondiale, Ryan Crotty al posto di Sonny Bill Williams
Il clinic dei tuttineri a Milano

Il clinic dei tuttineri a Milano

Cinque giorni, 12 sedute sul campo e 10 in aula, parole semplici, concetti chiari, un'esperienza fondata sia sull'apprendimento tecnico sia sui significati etici e culturali della disciplina All Blacks
Il punto sugli infortuni di Vunipola e Retallick

Il punto sugli infortuni di Vunipola e Retallick

Un'occhiata sugli infortuni del rugby internazionale

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale