2 mesi fa 10/09/2019 16:44

Gli All Blacks hanno giocato volutamente in 14 uomini contro Tonga

Nei minuti finali Steve Hansen ha tolto Ryan Crotty lasciano i suoi con un uomo in meno

Gli All Blacks hanno giocato volutamente in 14 uomini contro Tonga nei minuti finali del test match di Hamilton. Sabato Steve Hansen ha dato l’ordine a Ryan Crotty di uscire al 65’ dopo che lo stesso aveva segnato la meta del 92-0. Crotty era alla seconda partita giocata dopo il rientro dall’infortunio e da programma avrebbe dovuto giocare non più di 65 minuti. “E’ stata una buona occasione per metterci ancora più sotto pressione” ha dichiarato Hansen al termine del match poi vinto 92-7 con meta del tongano Piutau nei minuti finali.

Questi 15 minuti giocati in 14 contro 15, nonostante il risultato ampiamente acquisito, ci ha lasciati incuriositi. Parlando con i media dopo la partita, Hansen è stato naturalmente interrogato sulla mossa. L’ordine è stato dato per abituare gli All Blacks a giocare un uomo in meno in previsione di un eventuale cartellino (gli AB non ne prendono molti, recentemente è toccato a Scott Barrett) durante la Rugby World Cup?

 

“Abbiamo esaurito i giocatori in panchina e Ryan doveva solo giocare 65 minuti, è appena tornato”, ha detto Hansen.

“La sua forma fisica è importante ed è stata una buona occasione per metterci un po’ sotto pressione”.

“Sapevamo che Crotty avrebbe dovuto giocare non più di 65 minuti. Ne ha giocati 40 la scorsa settimana, 65 questa settimana, quindi ora è pronto per giocare dall’inizio”.

“Abbiamo dovuto fare una scelta e abbiamo valutato che avremmo potuto fare questa mossa senza correre troppi rischi.” conclude Steve Hansen dal New Zealand Herald.

 

Nella straripante vittoria della Nuova Zelanda su Tonga, uno dei maggiori scarti di punteggio nella storia del rugby (85 punti), si è messo bene in evidenza Josh Ioane subentrato al posto di Beauden Barrett, buone anche le prestazioni di George Bridge, che ha segnato quattro mete, Sevu Reece e Ben Smith (due mete ciascuno).

 

 

I gironi e il calendario della RWC 2019

Il prezzo dei biglietti per la Rugby World Cup

 

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Sono passati 10 anni dalla storica Italia-All Blacks di San Siro

Sono passati 10 anni dalla storica Italia-All Blacks di San Siro

Ricordo positivo per l’intera nazione e per il mondo del rugby in generale
Aaron Cruden tornerà in Nuova Zelanda per il Super Rugby 2020

Aaron Cruden tornerà in Nuova Zelanda per il Super Rugby 2020

Pronto per lui il ritorno agli Chiefs, in vista della prossima stagione
I ringraziamenti di Sonny Bill Williams agli All Blacks [VIDEO]

I ringraziamenti di Sonny Bill Williams agli All Blacks [VIDEO]

Prima della partenza per il Canada SBW ringrazia gli All Blacks
All Blacks: la fine di un'Era

All Blacks: la fine di un'Era

Si chiude un glorioso capitolo della storia dei tutti neri
Sonny Bill Williams regala le scarpe al piccolo tifoso [VIDEO]

Sonny Bill Williams regala le scarpe al piccolo tifoso [VIDEO]

Il giocatore neozelandese, alla sua ultima partita internazionale, regala le scarpe ad un ragazzino
Tutte le Nominations dei World Rugby Awards 2019

Tutte le Nominations dei World Rugby Awards 2019

Gli Stati Uniti portano tre candidature, bene il Giappone con due nominations

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale