5 anni fa 25/03/2015 07:49

Rugby Giovanile: Under 18 Grande Vittoria del Macerata Rugby

Sconfitti domenica scorsa i pari età del Rimini

12 a 3 è il risultato con cui l’Under 18 della Banca della Provincia di Macerata Rugby ha sconfitto domenica scorsa i pari età del Rimini, squadra fortissima che si trova al secondo posto della classifica generale. I padroni di casa hanno impresso una marcia aggressiva sin dai primissimi minuti, asfissiando la difesa riminese con continui attacchi fino alla meta del terza linea Gabriele del Bianco, giovane talento in forza all’Accademia Nazionale di Prato. I romagnoli, esperti e capaci di riorganizzare una linea di contenimento guadagnano un calcio di punizione e per il grosso della partita restano a subire un Macerata che non finalizza come avrebbe potuto. Nel secondo tempo è Rimini all’attacco ma il muro innalzato dai maceratesi è impenetrabile tanto da fiaccare l’animo degli avversari: ne approfitta il mediano di mischia Tomasello che deposita l’ovale in meta e chiude la partita. Un plauso al duo tecnico Venanzoni-Campbell che sono riusciti a far maturare un gruppo molto variegato.

Domenica prossima l’Under 14 sarà ad Ascoli Piceno, l’Under 16 e la Senior in casa, l’una con Fano e l’altra con i cari amici di Jesi.

 

Serie C Girone E Pool Promozione

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

notizie correlate

Federico Zani allenatore della Mogliano Rugby Academy

Federico Zani allenatore della Mogliano Rugby Academy

Il prima linea di Benetton e Italia sostituisce Nicola Gatto nello staff tecnico della Academy di Mogliano
Il Rugby Rovato si auto impone la quarantena preventiva

Il Rugby Rovato si auto impone la quarantena preventiva

Un caso isolato o altri club prenderanno esempio?
Le novità sul percorso di formazione dei giocatori di interesse nazionale

Le novità sul percorso di formazione dei giocatori di interesse nazionale

La Commissione Tecnica di Alto Livello FIR ha individuato due cicli per i migliori giovani italiani
Formazione giovani: Ascione “serve quantità e qualità”

Formazione giovani: Ascione “serve quantità e qualità”

La Nazionale del futuro guarda alla prevenzione infortuni e all’aspetto mentale dei giocatori

ultime notizie di Giovanile

notizie più cliccate di Giovanile