4 mesi fa 18/07/2019 00:11

Rugby come toccasana per i bambini più pesanti

A Parma nasce "Move your Body"

Il Rugby e lo sport in generale aiutano lo sviluppo fisico dei giovanissimi contrastando alcune problematiche come il sovrappeso o l’obesità infantile. I dati degli ultimi anni confermano che la percentuale di bambini sovrappeso o obesi in Italia è molto elevata, arrivando a interessare circa un bambino su tre. L'assenza di attività sportiva è tra le cause maggiori di questa problematica infantile.

Lo sport del rugby, grazie alle sue caratteristiche tecniche che in alcuni ruoli avvantaggia proprio i bambini più pesanti, può essere uno strumento utile a spingere i bambini sovrappeso o obesi verso la pratica di un'attività sportiva utile nel loro percorso di crescita funzionale, “sorvolando” il problema legato al peso che spesso rende difficile l’approccio allo sport.

Sulla base di queste premesse, è nato il progetto "Move your Body", promosso dalla Rugby Parma col patrocinio della Federazione italiana rugby, della Federazione medico sportiva italiana e del Comune di Parma, e finalizzato all'avviamento al rugby di bambini sovrappeso-obesi.

Sulle pagine de La Nuova Venezia viene descritto il progetto che sarà supervisionato dall'Unità di Nutrizione Umana del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell'Università di Parma che svolgerà uno studio sperimentale pilota che prevede il reclutamento minimo di 60 bambini (trai 6 e i 13 anni) iscritti a società rugbistiche del territorio di Parma, per un'indagine che intende valutare il ruolo che uno sport di squadra come il rugby può avere sul miglioramento del benessere del bambino con un intervento educativo, aperto anche ai genitori, volto a promuovere una sana e corretta alimentazione anche in funzione dell'attività fisica svolta.

 

 

Foto Roberto Rollini

notizie correlate

Cosa ci fa una beluga con un pallone della RWC 2019? [VIDEO]

Cosa ci fa una beluga con un pallone della RWC 2019? [VIDEO]

Al circolo polare artico un gruppo di sudafricani gioca con una balena
Pieter Steph du Toit giocatore dell'anno 2019

Pieter Steph du Toit giocatore dell'anno 2019

Tutti i vincitori dei World Rugby Awards 2019
I tre giocatori in nomination per il premio di “Giovane Talento” 2019

I tre giocatori in nomination per il premio di “Giovane Talento” 2019

Romain Ntamack, Joe Cokanasiga e Herschel Jantjies i giovani candidati
Paul Griffen in Toscana per la Rugbymeet Academy

Paul Griffen in Toscana per la Rugbymeet Academy

L’11 Novembre a Firenze lo stage specifico sui mediani di mischia con Paul Griffen
Serie A Femminile: la parola alle quattro semifinaliste

Serie A Femminile: la parola alle quattro semifinaliste

Alfredo Gavazzi: “è bello vedere giocare le ragazze perché mostrano un rugby spontaneo”
Presentato il Peroni Top12 2019/20

Presentato il Peroni Top12 2019/20

Le voci dei capitani alla vigilia della 90° edizione del massimo campionato di rugby

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Giovanile

notizie più cliccate di Giovanile