1 mese fa 04/07/2019 17:45

Grande successo del Rugbymeet Summer Camp 2019

Raddoppia l’edizione 2020

E’ stato un grande successo il primo Rugbymeet Summer Camp organizzato nella splendida cornice delle Alpi in collaborazione con il club locale dello Stade Valdotain. Una trentina di ragazzi delle categorie Under 12, Under 14 e Under 16 provenienti da tutta Italia sono stati entusiasti di avere a disposizione nella settimana del 23-30 giugno due ex azzurri del calibro di Andrea Marcato (mediando di apertura con 16 caps) e Carlo Festuccia (tallonatore con 54 caps). Tanto rugby ma anche tante attività giornaliere come il Rafting, l’escursione in alta montagna (accompagnati da una guida alpina), il Beach Volley, la giornata in piscina e la gita nella città di Aosta hanno impegnato i ragazzi durante il Rugbymeet Summer Camp 2019.

I paesaggi meravigliosi e il calore della gente del posto hanno convinto Andrea Marcato a confermare la sua presenza al Rugbymeet Summer Camp 2020: “E’ stata la mia prima volta in Valle d’Aosta con il Summer Camp di Rugbymeet, ho conosciuto una realtà incredibile, non solo per i luoghi ma, soprattutto, per le persone che la rendono speciale. Ho voglia di tornare e spero di tornare l’anno prossimo”.

L’educazione dei ragazzi e l’organizzazione di tutto lo staff hanno ben impressionato Carlo Festuccia: “È stato molto divertente, abbiamo vissuto una settimana sicuramente diversa da quelle che facciamo normalmente e sono riuscito a ritagliarmi anche qualche spazio da dedicare alla mia seconda passione dopo il rugby, il ciclismo. Ci vediamo l’anno prossimo!”.

“L’anno prossimo miglioreremo, i ragazzi sono stati felicissimi e hanno già chiesto le date del 2020”, commenta da Aosta SeraFrancesco Fida, il vulcanico presidente dello Stade Valdotain. “Sono entusiasta anch’io, anche se provato: ero sicuro della coppia Festuccia-Marcato, ero sicuro di Rugbymeet. Ancora una volta questo sport mi ha dimostrato che con l’amicizia, il rispetto e il sostegno si possono fare grandi cose”.

La soddisfazione di ogni singolo genitore che è tornato a “riprendersi” il proprio figlio ci spinge a voler raddoppiare a due settimane il Rugbymeet Summer Camp 2020. Grazie a tutti, ci vediamo l’anno prossimo!

notizie correlate

Rugbymeet Player Academy: Andrea Marcato su calcio piazzato e gioco al piede

Rugbymeet Player Academy: Andrea Marcato su calcio piazzato e gioco al piede

Lo stage specializzato per mediani di apertura ed estremi
Andrea Marcato “il Top12 è una formula che sta dando i suoi frutti”

Andrea Marcato “il Top12 è una formula che sta dando i suoi frutti”

Il campionato del Petrarca Rugby visto dal suo giovane Head Coach
Rugbymeet Camp 2019 con Carlo Festuccia e Andrea Marcato

Rugbymeet Camp 2019 con Carlo Festuccia e Andrea Marcato

Aperte le iscrizioni al Rugbymeet Summer Camp 2019, tutte le info
Giuseppe Favaretto "L'unico dispiacere è non vedere Casellato esultare con noi"

Giuseppe Favaretto "L'unico dispiacere è non vedere Casellato esultare con noi"

Le dichiarazioni dai campi al termine della 13° giornata di Top12
Sfide salvezza e lotta al titolo di campione d’inverno in Top12

Sfide salvezza e lotta al titolo di campione d’inverno in Top12

La presentazione e le formazioni della 11° giornata di Top 12
Il Petrarca fa i conti con le assenze e potrebbe tornare sul mercato

Il Petrarca fa i conti con le assenze e potrebbe tornare sul mercato

Marcato sulla prima sconfitta "si dice che non esistono squadre imbattibili, ma si deve avere l'ambizione per provare a diventarlo”.
Top12: un campionato che regala sorprese

Top12: un campionato che regala sorprese

Cavinato “non ci sentivamo scarsi prima e non ci sentiamo da scudetto adesso”

ultime notizie di Eventi

notizie più cliccate di Eventi