1 anno fa 13/09/2017 13:18

I capitani dell’Eccellenza alla presentazione di Milano

Al via l’Eccellenza 2017/18, le dichiarazioni dei 10 club

E’ stata presentata questa mattina a Milano la 88° edizione del massimo campionato italiano di Eccellenza. I campioni in carica del Rugby Calvisano dovranno difendere il titolo conquistato lo scorso maggio nella finale contro Rovigo. Il campionato prenderà il via sabato 23 settembre, una stagione lunga 94 partite è alle porte. Molta attesa per la debuttante I Medicei vincitori della Serie A 2016/17.

Alfredo Gavazzi presidente federale: “L’Eccellenza è l’ultimo stadio della formazione dei giocatori italiani. Quest’anno noto con piacere che sono sempre più le squadre che punteranno ai primi 4 posti.”
“Quest’anno sarà l’ultima Eccellenza a 10 squadre perché dal prossimo anno le squadre che parteciperanno al massimo campionato saranno 12, scelta voluta per dare un equilibrio maggiore e maggiore competizione nel torneo.”

Coppe europee: “Spero che i risultati delle quattro italiane in europa saranno migliori di quelli della scorsa stagione.”

Copertura TV: The Rugby Channel trasmetterà come per la passata stagione tutte le partite dell’Eccellenza.

 

Le dichiarazioni dei 10 capitani dell’Eccellenza:

Rugby Calvisano: Gabriele Morelli “siamo tra i favoriti per la vittoria finale. Abbiamo cambiato molti giocatori ma i giocatori cambiano e la squadra resta. Tra le squadre più difficili da affrontare reputo la più ostica il Rovigo”

Rugby Rovigo: Edoardo Ruffolo “a Rovigo c’è stato un cambio generazionale, abbiamo molti ragazzi giovani che hanno portato molto entusiasmo al gruppo. L’obbiettivo ovviamente è tornare campioni d’Italia.”

Rugby Viadana: Brian Ormson “sarà una stagione impegnativa tra coppa Europa e campionato. Ci siamo preparati duramente nel pre stagione per ripetere il risultato dell’anno scorso.”

Petrarca Rugby: Alberto Saccardo “abbiamo allenatori giovani (Andrea Marcato ndr) ma che già hanno lavorato con noi. Lo staff sarà aiutato dai giocatori più esperti per fare bene. Abbiamo obbiettivi ambiziosi.”

Fiamme Oro Rugby: Miko Amenta “stiamo lavorando molto bene, abbiamo fatto degli ottimi innesti con Simone Favaro. L’obbiettivo minimo sono i playoff. Con il nuovo coach Gianluca Guidi abbiamo avuto una risposta ottima dal punto di vista tecnico, speriamo di migliorare il risultato della scorsa stagione.”

Rugby San Donà: Paul Derbyshire, 24 caps con l’Italia e tanta esperienza in Pro12 con Benetton  “ci è rimasto l’amaro in bocca per come è andata la scorsa stagione. Abbiamo tanta voglia di riscatto, il gruppo è giovane e di valore. Ora ci concentreremo sul percorso e non sul traguardo, sarà dura ma noi siamo pronti per lottare per le semifinali.”

Rugby Mogliano: Matteo Corazzi, a 23 anni il capitano più giovane dell’Eccellenza “Abbiamo voglia di riscattarci dai risultati non entusiasmati dello scorso campionato. Ce la metteremo tutta per arrivare nei primi 4 posti.”

Rugby Reggio: Davide Farolini “la società ha voluto migliorare la rosa e l’impiantistica, giocheremo allo stadio Mirabello, anche lo staff è stato allargato. Quest’anno l’obiettivo sono i playoff.”

Lazio Rugby: Carlo Filippucci “il fattore campo a Roma per noi è molto importante, ci aspettiamo da questo campionato il tempo per crescere e migliorare.”

I Medicei: Alessandro Meyer “la non retrocessione di quest’anno ci darà tranquillità e modo di lavorare meglio. Qualche anno fa nessuno avrebbe immaginato la nostra promozione in Eccellenza, siamo entusiasti”.

 

Il calendario di Eccellenza 2017/18

notizie correlate

Il discorso di fine anno del Presidente FIR Alfredo Gavazzi [VIDEO]

Il discorso di fine anno del Presidente FIR Alfredo Gavazzi [VIDEO]

“Ho il dovere morale di ricostruire il nostro patrimonio rugbistico”
Contatti tra FIR e Eddie Jones per il dopo O’Shea

Contatti tra FIR e Eddie Jones per il dopo O’Shea

Eddie Jones: “l’Italia può essere tra le prime 8 al mondo”
Stadio Flaminio: iniziati i lavori di bonifica della vecchia casa del rugby

Stadio Flaminio: iniziati i lavori di bonifica della vecchia casa del rugby

Il Flaminio potrebbe tornare ad essere la “casa della palla ovale”
Dal 2019 la FIR diventa socio del PRO14

Dal 2019 la FIR diventa socio del PRO14

Due squadre italiane nel Pro14 sino al 2023
Continental Shield, la finale sarà Calvisano-Rovigo

Continental Shield, la finale sarà Calvisano-Rovigo

I Bersaglieri demoliscono i belgi, vittoria di Calvisano sulle Fiamme Oro

Rugby Win

ultime notizie di Eccellenza

notizie più cliccate di Eccellenza