7 mesi fa 23/12/2017 16:50

Calvisano campione d'Inverno tra le polemiche

L'arbitraggio del signor Angelucci non è gradito ai tifosi di Mogliano

Si è appena conclusa la 9° giornata di Eccellenza che ha incoronato il Calvisano campione d'Inverno. E' proprio la sfida di Mogliano probabilmente quella che ha scatenato molte polemiche in questo fine settimana, con l'arbitro Angelucci aspramente contestato per le decisioni prese in campo (come una punizione nei 22 di Mogliano che ha condizionato il match).

 

Lazio Rugby-Fiamme Oro  8-24

Primo tempo in cui il risultato matura grazie ai piazzati di Calandro e Roden, con le Fiamme Oro che impostano un'ottima manovra offensiva grazie anche alla propria linea di trequartisti, ma la difesa della Lazio regge molto bene, ma subisce le punizioni di Roden, che a fine primo tempo tiene i suoi in vantaggio per 3-9. Nella ripresa gran furba in touche per la Lazio e meta di Freytes. Al 54' arriva un altro piazzato di Roden, poi punteggio congelato 8-12 con le due squadre molto equilibrate fino alla meta del ko delle Fiamme, che arriva con l'azzurro Giovanni Licata. Ma la sfida non è ancora finita e c'è ancora tempo per un'altra meta per le Fiamme, con Guido Calabrese.

 

Rugby Rovigo-Petrarca Padova  16-9

In questo derby d'Italia  un primo tempo segnato dai piazzati di Mantelli e Menniti-Ippolito, che al 30' si mantengono stabili sul 6-6 fino alla meta del vantaggio dei rosso-blu arrivata con Denis Majstorovic. Rovigo che potrebbe superare Calvisano in classifica in caso di vittoria con bonus, ma alla fine il gioco del Petrarca tiene testa ai padroni di casa, che riescono a mantenersi a distanza di sicurezza grazie ad un'altra punizione di Mantelli. Finisce 16-9.

 

Rugby Viadana-I Medicei  33-20

Inizio molto aggressivo per il Viadana nei primi minuti di gioco, i giallo-neri sono infatti intenzionati a portare a casa il match, ma i I Medicei reggono bene l'ondata dei mantovani, fino alla prima meta degli ospiti. Poi al 34' gran meta di Viadana con Gianmarco Amadasi che, con un gran numero sulla linea laterale, tiene l'ovale e va a marcare in mezzo ai pali. Sul finire del primo tempo Viadana mette a segno una terza meta con Antonio Denti. Nella ripresa Viadana inizia a dilagare e con Francesco Menon arriva la meta del bonus offensivo dei padroni di casa. Al 54' seconda meta di uno straordinario Gianmarco Amadasi. Nel finale I Medicei riescono a recuperare un pò di punti, prima con una meta tecnica e poi con la segnatura di Boccardo.

 

Mogliano Rugby-Patarò Calvisano  12-29

Calvisano che è obbligato a sudarsi questo titolo di campione d'Italia contro un Mogliano che regge bene il confronto fino al 13', quando arriva la segnatura di Pierre Bruno. Al 26' arriva il pareggio di Mogliano. I padroni di casa non si vogliono fare sopraffare e al 33' arriva la meta del 12-5 marcata in mezzo ai pali. Nel finale di primo tempo pareggio di Patarò con la marcatura di Enrico Lucchin. Ripresa ancora equilibrata con le due squadre sempre all'erta e Patarò, per quanto aggressivo non oltrepassa la difesa del Mogliano. La situazione si complica per Calvisano quando al 15' arriva il giallo a Tuivaiti. Al 33' rissa nei 22 metri del Mogliano, l'arbitro Angelucci estrae un giallo per Mogliano ma nessuna sanzione per Calvisano. Il pubblico protesta, Novillo va per i pali e sbaglia. Ma la superiorità numerica aiuta Calvisano che nel finale riesce a scatenarsi e va a marcare prima con Balocchi e poi con Dal Zilio.

 

San Donà-Rugby Reggio  29-21

Inizio molto promettente di San Donà che va a segno per ben tre volte in 25 minuti con Schiabel, Andrea Pratichetti e Matteo Falsaperla. Nel finale di primo tempo arriva la meta del bonus offensivo di Kyle van Zyl. Al 50' Reggio finalmente riesce a farsi vedere con la meta di Devodier. Al 56' arriva un giallo a Reggio (Alberto Costella) ma gli ospiti non si arrendono e impostano una gran rimonta: al 76' arriva la meta di Caminati e nel finale arriva la terza meta di Enrico Manghi.

 

Risultati e classifica della 9° giornata di Eccellenza - clicca sul match per tabellini e statistiche

Foto Alfio Guarise

notizie correlate

È ufficiale, Zanusso al Calvisano

È ufficiale, Zanusso al Calvisano

Il pilone azzurro è il nuovo innesto nella rosa di Brunello
Eccellenza: Samuela Vunisa torna a Calvisano

Eccellenza: Samuela Vunisa torna a Calvisano

Dopo Saracens e Glasgow l'italo-figiano rientra in Italia
Rugby Calvisano: primi innesti in prima e seconda linea

Rugby Calvisano: primi innesti in prima e seconda linea

Marco Manfredi, Gianmario Ferrari e Michael Van Vuren in maglia giallonera
Rugby Calvisano: nove giocatori in partenza, torna Vunisa, Pescetto nuova apertura

Rugby Calvisano: nove giocatori in partenza, torna Vunisa, Pescetto nuova apertura

Calvisano perde pedine importanti per la prossima stagione di Eccellenza ma potrebbe ritrovare Samuela Vunisa
Zebre Rugby: ufficializzato il passaggio del neozelandese Jimmy Tuivaiti

Zebre Rugby: ufficializzato il passaggio del neozelandese Jimmy Tuivaiti

Chiusa la stagione con Calvisano il terza linea arriva in forze a Parma

ultime notizie di Eccellenza

notizie più cliccate di Eccellenza