1 mese fa 02/09/2020 12:17

Il nuovo format della Champions Cup 2020/21

Dalla prossima stagione ci saranno 24 squadre del massimo campionato europeo

La Champions Cup sarà allargata a 24 squadre, così come anticipato qualche mese fa. Questa la decisione dello European Professional Club Rugby, che ha deciso di ampliare il format del massimo torneo europeo per club visto l'impatto economico che sta avendo il COVID-19 sulla palla ovale.

Gli organizzatori EPCR hanno deciso di aggiungere quattro squadre alla competizione e di modificare il formato per una stagione. La nuova Coppa dei Campioni sarà suddivisa in quattro partite della fase a gironi, un quarto di finale, una semifinale e la finale a Marsiglia il 22 maggio 2021.

I 24 club saranno suddivisi in due gironi da 12 e le squadre dello stesso paese non si affronteranno nella fase a gironi. Il Premiership, il Top14 e il PRO14 forniranno otto squadre ciascuna al torneo.

"Con una fase a eliminazione diretta ampliata e nessuna ripetizione di partite nazionali durante la fase a gironi, questo formato crea nuove opportunità competitive per i club europei d'élite e i loro fan", ha detto il presidente EPCR Simon Halliday.

"La decisione di ampliare il torneo è stata presa a causa dei problemi derivanti dalla crisi sanitaria scatenata dal COVID-19, e dal suo impatto sullo sport".

La Challenge Cup vedrà la partecipazione di 14 squadre (sei del Top14, quattro del Premiership e quattro del Pro14 tra cui Zebre e Benetton). Il sistema prevederà un meccanismo di "retrocessione" dalla Champions Cup: otto squadre eliminate da questo torneo si aggiungeranno alle otto squadre della Challenge Cup che hanno superato la fase a gironi, affrontandosi agli ottavi di finale.

 

CLUB QUALIFICATI PER LA HEINEKEN CHAMPIONS CUP 2020/21

PRO14: Leinster Rugby, Edinburgh Rugby, Munster Rugby, Ulster Rugby, Scarlets, Glasgow Warriors, Connacht Rugby, Dragons (Ranking definito a conclusione della stagione corrente)

TOP 14: Bordeaux-Begles, Lyon, Racing 92, RC Toulon, La Rochelle, ASM Clermont Auvergne, Toulouse, *Montpellier o Castres Olympique

Premiership: TBC

CLUB QUALIFICATI PER LA CHALLENGE CUP 2020/21

PRO14: Benetton Rugby, Cardiff Blues, Zebre Rugby Club, Ospreys

TOP 14: Bayonne, Castres Olympique, Brive, Pau, Agen, Stade Francais Paris

Premiership: Newcastle Falcons (Ulteriori tre club verranno definiti a conclusone della stagione in corso)

*Se non si è già classificati al primo posto, i vincitori dell'Heineken Champions Cup 2020 diventeranno il secondo club della propria competizione. Se non già qualificati, i vincitori della Challenge Cup 2020 prenderanno il posto dell'ottava squadra del proprio campionato.

Inizio della stagione 2020/2021: weekend 11/12/13 dicembre

 

Foto Paddy O'Shea

notizie correlate

Rinviata Connacht - Benetton Rugby

Rinviata Connacht - Benetton Rugby

Tre giocatori positivi al covid-19 tra i bianco verdi
Rugby: il nuovo protocollo di ottobre su allenamenti e attività agonistica

Rugby: il nuovo protocollo di ottobre su allenamenti e attività agonistica

Allenamenti e partite di sport di contatto collettivi sospesi almeno per un mese
Coppa Italia: si gioca solo a Noceto, in campo Colorno e Fiamme Oro

Coppa Italia: si gioca solo a Noceto, in campo Colorno e Fiamme Oro

Rinviati per problematiche covid tre dei quattro match del secondo turno
Rugby: rinviate quasi la metà delle partite del primo weekend

Rugby: rinviate quasi la metà delle partite del primo weekend

Il covid ha rallentato la ripartenza ufficiale del rugby italiano, il bollettino
Maxime Mata Mbandà ottiene il Cavalierato in Hotel

Maxime Mata Mbandà ottiene il Cavalierato in Hotel

“Il rugby mi ha insegnato a rimanere al fianco dei compagni, perciò ho scelto di non presenziale alla cerimonia del Quirinale”
Finale Challenge Cup: Highlights di Bristol-Tolone 32-19 [VIDEO]

Finale Challenge Cup: Highlights di Bristol-Tolone 32-19 [VIDEO]

Harry Randall in meta dopo appena 16 secondi di gioco

ultime notizie di Champions Cup

notizie più cliccate di Champions Cup