1 anno fa 02/02/2018 18:54

Italia - Inghilterra: la presentazione della prima del 6 Nazioni

L’Inghilterra ha un motore da F1e scorte quasi inesauribili di gomme e carburante

Novità propriamente dette: nessuna. Salvo qualche scelta non esattamente prevista alla vigilia. Segno che questo gruppo ha profondità, sosterrà qualcuno, mentre altri riterranno trattarsi di mero gioco delle tre carte, ma a fin di bene. All’Olimpico domenica partiamo con Minozzi estremo, il ragazzo ha del talento, misurarlo e testarlo contro l’Inghilterra nel debutto del Torneo è prova che merita rispetto, per chi la sostiene e per chi gliel’ha imposta. Il resto, dietro, è tutto sommato scontato, con la coppia Boni-Castello in trincea e le ali Benvenuti e Bellini a coprire praterie. Violi e Allan faranno ditta in mediana, in un’edizione senza precedenti della cabina di regia. Nuovi anche gli scudieri di capitan Parisse in terza, che saranno Giammarioli e Negri, con Zanni reinventato seconda al fianco del Benettoniano Budd. Prima linea corazzata a destra con Ferrari e Lovotti sul lato introduzione. In panchina: 5 avanti, una mediana di scorta e un jolly di qualità.

Quanto ai nostri avversari… che dire? Che il n.8 (Sam Simmonds) non sa camminare sulle acque e che in panchina schierano il debuttante Alec Hepburn accanto a Harry Williams e Sam Underhill che in due non fanno 10 caps. Bella la vita dell’allenatore più bravo e geniale del mondo con materiale di questo genere a disposizione! Vero Mr. Jones…

La Fox ce l’hanno vietata per legge, altri tricks dal regolamento pare azzardato prevederne, con la palla in mano è un’Inghilterra che ha un motore da F1e scorte quasi inesaurubili di gomme e carburante, dell’Italia si dice abbia conseguito una buona tenuta fisico atletica. Se sarà così potremmo puntare a restare sotto i 25. In caso contrario: no

Formazioni:

Italia: 15 Matteo Minozzi, 14 Tommaso Benvenuti, 13 Tommaso Boni, 12 Tommaso Castello, 11 Mattia Bellini, 10 Tommaso Allan, 9 Marcello Violi, 8 Sergio Parisse (c), 7 Renato Giammarioli, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd, 4 Alessandro Zanni, 3 Simone Ferrari, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lovotti 
Panchina: 16 Luca Bigi, 17 Nicola Quaglio, 18 Tiziano Pasquali, 19 George Biagi, 20 Maxime Mbanda’, 21 Edoardo Gori, 22 Carlo Canna, 23 Jayden Hayward

Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Ben Te’o, 12 Owen Farrell, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Sam Simmonds, 7 Chris Robshaw, 6 Courtney Lawes, 5 Maro Itoje, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley (c), 1 Mako Vunipola
Panchina: 16 Jamie George, 17 Alec Hepburn, 18 Harry Williams, 19 George Kruis, 20 Sam Underhill, 21 Danny Care, 22 Jonathan Joseph, 23 Jack Nowell

Stadio Olimpico
Arbitro: Mathieu Raynal (France)
Assistenti: Jérôme Garcès (France), Nic Berry (Australia)
TMO: Glenn Newman (New Zealand).

 

Calendario del NatWest Sei Nazioni 2018 - Clicca sul match per tutte le formazioni

 

Rugbymeet e Prozis insieme per il 6 Nazioni di Rugby!

Per l’integrazione sportiva Rugbymeet consiglia Prozis azienda leader in Europa. 

Online a questo link Prozis tutto per la “salute e l'allenamento dello sportivo oltre alla vasta scelta di proteine.

Inserisci il codice "RUGME10" su Prozis per avere il 10% di sconto su tutti i prodotti*
*Sconto cumulabile con altre offerte 
 

Foto Pino Fama

notizie correlate

Massimo Cioffi miglior giovane emergente del Top12

Massimo Cioffi miglior giovane emergente del Top12

Il giovane trequarti del Rugby Rovigo si aggiudica il Premio Giorgio Sbrocco
Rugbymeet Award: il miglior Giovane del campionato di Top12 2018/19

Rugbymeet Award: il miglior Giovane del campionato di Top12 2018/19

Premio dedicato a Giorgio Sbrocco, ecco i 15 candidati
In memoriam di... chi ha passato la palla nel 2018

In memoriam di... chi ha passato la palla nel 2018

I rugbysti che ci hanno lasciati quest anno
Petrarca Rugby campione: la dedica è a Giorgio Sbrocco

Petrarca Rugby campione: la dedica è a Giorgio Sbrocco

Marcato “Siamo un gruppo di fratelli, questa è la nostra forza”
Michele Lamaro miglior giovane emergente dell’Eccellenza

Michele Lamaro miglior giovane emergente dell’Eccellenza

Il giovane terza linea del Petrarca si aggiudica il primo Rugbymeet Award
In centinaia per l’ultimo saluto a Giorgio Sbrocco

In centinaia per l’ultimo saluto a Giorgio Sbrocco

Aperta una sottoscrizione per opere benefiche destinate al Wheelchair Rugby e Alessandro Battistin
La Federazione Italiana Rugby rende omaggio a Giorgio Sbrocco

La Federazione Italiana Rugby rende omaggio a Giorgio Sbrocco

Sabato e Domenica sui campi di tutta Italia verrà osservato un minuto di silenzio in memoria di Giorgio Sbrocco

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni