x

x

Warren Gatland di nuovo sulla panchina del Galles

Alla fine la frattura c'è stata. Wayne Pivac non è più il ct del Galles, al suo posto farà il gran ritorno il guru Warren Gatland, per dodici anni guida inamovibile dei Dragoni, e adesso pronto al ritorno per risollevare le sorti della nazionale.

Non è bastata la vittoria di un Sei Nazioni (nel 2021) per convincere la WRU. Le sconfitte con Italia, Georgia e Australia pesano sul computo finale e sembra che questo abbia spinto la Federazione gallese a far ritorno al buon vecchio Gatland, con cui i Dragoni hanno ottenuto i migliori risultati negli ultimi dieci anni (quattro Sei Nazioni in bacheca). Una scelta strategica, per dare la possibilità a Gatland di "mettere mano" in vista del torneo di febbraio, prima di affrontare la rassegna mondiale a settembre 2023.

Una scelta maturata con calma quella dell'esonero di Pivac. Il coach neozelandese aveva il contratto in scadenza nel 2023, al termine del Mondiale, ma per lui era prevista una clausola rescissoria dopo due anni nel caso le parti avessero convenuto per un'interruzione dei rapporti. Superati i termini della clausola, l'unica opzione per la WRU era esonerare il coach e liquidare lo stipendio fino a dicembre 2023, cosa che si è poi verificata.