x

x

Warren Gatland ha espresso pensieri controcorrenti rispetto a quelli che Jaco Peyper e la terna arbitrale hanno manifestato ieri sera. Nel match di ieri Faf de Klerk, in un momento di gioco dominato dai Lions, è entrato con la spalla in pieno volto di Wyn Jones dopo un pick and go insistito. Il mediano di mischia in forza ai Sale Sharks è stato punito con il solo cartellino giallo, punizione poco severa per l’head coach dei Lions. 

L’intervento pericoloso è stato analizzato per diversi minuti con l’aiuto del TMO, ma nonostante ciò è rimasto sempre coerente con la decisione presa sul campo da gioco. Peyper ha ritenuto che il contatto è avvenuto con il braccio di Navidi e dunque non con il viso del pilone degli Scarlets. In ogni caso ad avere la peggio è stato il sudafricano, ma per fortuna per la bellezza del tour non è dovuto uscire per concussion per il quale avrebbe potuto restare fuori nel primo test della serie. 

Le parole di Gatland: “Non riesco a capire i commenti secondo cui non c'è stato alcun contatto con la testa. Qualcuno stava guardando un'immagine diversa da quella che vedevo io. Sicuramente c’è stato un contatto con il braccio, ma altrettanto con il viso di Wyn Jones. Domani abbiamo un incontro con gli arbitri solo per fare un po' di chiarezza su questo. Quello che vogliamo è chiarezza in modo da ottenere una coerenza completa. Sarà interessante vedere con cosa risponderanno gli arbitri, sarà un bel confronto”.

La tensione sta ribollendo tra Gatland ed Erasmus mentre l'apertura della serie il 24 luglio si avvicina rapidamente. Ieri sera nonostante non fosse un match della serie i sudafricani hanno schierato la bellezza di 11 campioni del mondo, cercando di far capire chi comanda in campo. 

L’head coach dei Lions ha continuato: “Penso che Erasmus voglia metterci paura, ma solo a volte è in grado di farlo. Per quanto ci riguarda, siamo qui per gli Stormers. È una grande opportunità per i giocatori degli Stormers avere la possibilità di giocare contro i Lions, hanno quella possibilità nella vita e non mi dispiacerebbe togliergliela. Erasmus ha messo in campo praticamente la sua squadra contro di noi ieri sera, il che è positivo perché li abbiamo visti bene. Adesso mi sento più pronto a preparare la serie di test e non vedo l’ora di iniziare".

 

 

 

 

Foto Twitter British&Irish Lions 

 

 

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

Visita il nostro shop online!

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi