x

x

Beirne - foto Irish Rugby
Beirne - foto Irish Rugby

L’Irlanda torna da Marsiglia con il massimo che poteva ottenere, 5 punti a zero in classifica che la dicono lunga sulla superiorità dimostrata sulla Francia nella prima del Sei Nazioni. La Francia ha subito per quasi tutta la partita la maggiore fisicità degli irlandesi soprattuto nel break down dove non ha avuto un possesso a terra sereno in tutta la partita. L’Irlanda di Farrell dall’altra parte ha saputo impostare un gioco veloce fatto di avanzamenti, ruck veloci e un piano di gioco ben preciso che ha portato alla marcatura di 5 mete. A fare la differenza ancora una volta Bundee Aki e il sostituto di Sexton, tale Jack Crowley (6/7 ai pali). Punteggio finale che recita un pesante 17-38.

L’indisciplina e il doppio giallo di Paul Willemse

Il rientro in nazionale di Paul Willemse non è stato positivo, il seconda linea di origine sudafricana del Montpellier non era nuovo a placcaggi e interventi alti in ruck. Due errori gli sono costate due ammonizioni e conseguente espulsione. Un episodio che ha sicuramente inciso ma per quanto visto sugli 80 minuti l’Irlanda avrebbe comunque vinto oggi a Marsiglia.

Il match ha sancito la prima di diversi debuttanti, tra questi il 19enne Posolo Tuilagi, figlio del numero 8 samoano Henry. Per lui un posto in seconda linea pur non essendo un saltatore. Infatti dal momento del suo ingresso al posto di Gabrillagues la Francia contava solo 3 saltatori in touche. Questo ha permesso all’Irlanda di non lasciare palle di qualità in rimessa ai galletti nonostante questi avessero guadagnato un maggior peso in mischia.


 

Francia - Irlanda 17-38 (10-17)

Tabellino: 6’ c.p. Crowley (0-3). 17’ meta Gibson-Park tr. Crowley (0-10), 27’ c.p. Ramos (3-10), 30’ meta Beirne tr. Crowley (3-17), 40’ meta Penaud tr. Ramos (10-17), 46’ meta Nash tr. Crowley (10-24), 53’ meta Gabrillagues tr. Ramos (17-24), 62’ meta Sheehan tr. Crowley (17-31), 78’ meta Kelleher tr. Crowley (17-38).

Calciatori: Ramos 3/4 (Francia). Crowley 6/7 (Irlanda)

Cartellini: 8’ giallo Willemse (Francia), 32’ giallo+rosso Willemse (Francia), 53’ giallo O’Mahony (Irlanda)

Player of the match: Joe McCarthy (Irlanda)
 

France: 15 Thomas Ramos, 14 Damian Penaud, 13 Gael Fickou, 12 Jonathan Danty, 11 Yoram Moefana, 10 Matthieu Jalibert, 9 Maxime Lucu, 8 Gregory Alldritt (c), 7 Charles Ollivon, 6 Francois Cros, 5 Paul Willemse, 4 Paul Gabrillagues, 3 Uini Atonio, 2 Peato Mauvaka, 1 Cyril Baille
Panchina: 16 Julien Marchand, 17 Reda Wardi, 18 Dorian Aldegheri, 19 Posolo Tuilagi, 20 Paul Boudehent, 21 Cameron Woki, 22 Nolann Le Garrec, 23 Louis Bielle-Biarrey
Allenatore: Fabien Galthie

Irlanda: 15 Hugo Keenan, 14 Calvin Nash, 13 Robbie Henshaw, 12 Bundee Aki, 11 James Lowe, 10 Jack Crowley, 9 Jamison Gibson-Park, 8 Caelan Doris, 7 Josh van der Flier, 6 Peter O’Mahony (c), 5 Tadhg Beirne, 4 Joe McCarthy, 3 Tadhg Furlong, 2 Dan Sheehan, 1 Andrew Porter
Panchina: 16 Ronan Kelleher, 17 Cian Healy, 18 Finlay Bealham, 19 James Ryan, 20 Ryan Baird, 21 Jack Conan, 22 Conor Murray, 23 Ciaran Frawley
Allenatore: Andy Farrell

 

2 febbraio - Orange Velodrome, Marseille

Kick-off: 21:00 local (20:00 GMT)

Arbitro: Karl Dickson (England)
Assistenti: Matthew Carley (England), Jordan Way (Australia)
TMO: Ben Whitehouse (Wales)

 

Il calendario del 6 Nazioni 2024

Chi trasmette le dirette del 6 Nazioni di rugby? Clicca qui

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi