x

x

Ennesima battuta d'arresto di una carriera costellata da un susseguirsi di gravi infortuni. Problemi all’inguine, al torace, al ginocchio e a muscoli vari hanno tenuto Manu Tuilagi (1,85 m x 110 kg) fermo ai box per molto tempo, oggi come se non dovesse bastare arriva forse l’infortunio più grave della sua carriera. Il 29enne trequarti centro dei Sale Sharks e dell’Inghilterra (40 caps) ha subito la rottura del tendine d’achille al 12’ del match giocato contro i Northampton Saints (13-34).

 

Tuilagi sarà operato la prossima settimana ma dovrà stare fermo per almeno 6 mesi, ciò significa che salterà il 6 Nazioni e la Autumn Nations Cup.

 

Tuilagi è stato decisivo nella marcia dell'Inghilterra verso la finale della Coppa del Mondo dello scorso autunno grazie alle sue insostituibili abilità di portatore di palla e line breaker. Al suo posto nel XV della Rosa potrebbe essere schierato Jonathan Joseph sia per la fase finale del Sei Nazioni (compresa la partita contro l'Italia del 31 ottobre) che per la Autumn Nations Cup.

 

 

Nonostante i prossimi sei mesi fermo ai box l’allenatore dei Sharks Steve Diamond vuole prolungare il contratto di Tuilagi oltre la stagione 2020/21. Sono quindi bastate le 8 partite consecutive con il suo nuovo club per fare innamorare di lui la squadra e tifosi di Manchester.

 

Eddie Jones ora dovrà fare a meno di Manu Tuilagi per almeno 10 test match, meno grave la situazione dell’altro nazionale inglese dei Saints Courtney Lawes che dopo essersi infortunato alla caviglia potrebbe non rientrare prima di due mesi.

 

 

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi