x

x

Nella giornata di sabato l’Italia farà visita alla Scozia nell’ultimo turno del Guinness Sei Nazioni. L’ultima vittoria nel torneo è avvenuta proprio su quel campo, a Murrayfield nel 2015, quando gli Azzurri erano riusciti a sconfiggere i padroni di casa 19-22. Ad oggi però c’è da dire che la squadra guidata da Greg Townsend è molto diversa da quella sconfitta esattamente 6 anni fa. L’Italia ha raggiunto 31 sconfitte consecutive nel torneo, riuscirà però a fermare questa tendenza negativa che va avanti da troppo tempo? È questa la domanda che si fanno tutti  gli appassionati e tifosi del rugby italiano. 

Il XV di Franco Smith vedrà 4 cambi rispetto al match disputato contro il Galles sabato scorso. Si parte con l’ingresso di Edoardo Padovani che prenderà il posto di Jacopo Trulla con la numero 15, con lui confermati Bellini e Ioane alle ali. A sorpresa in questa occasione l’head coach sudafricano ha preferito due centri di ruolo schierando Mori insieme a Brex, lasciando così Canna in panchina. Si rivede Federico Ruzza in seconda linea e nello stesso ruolo in panchina Favretto che potrebbe disputare il suo primo cap con la nazionale azzurra. In prima linea con Fischetti e Bigi sarà il turno di Riccioni, panchina per Zilocchi. 

Sabato la partita sarà trasmessa in diretta tv su DMAX, canale 52 del digitale terrestre e 170 di Sky, alle 14:15 italiane.

Smith è molto carico per questa sfida, lo testimoniano le sue parole: “Abbiamo una grande sfida davanti a noi. Il nostro lavoro svolto in settimana è stato ottimo. Vogliamo vincere sabato, chiudendo nel modo migliore il torneo e proseguire nel percorso di diventare sempre più competitivi”. La formazione scelta per la seconda e ultima trasferta del Sei Nazioni Azzurro:

 

Italia: 15 Edoardo PADOVANI, 14 Mattia BELLINI, 13 Juan Ignacio BREX, 12 Federico MORI, 11 Montanna IOANE, 10 Paolo GARBISI, 9 Stephen VARNEY, 8 Michele LAMARO, 7 Johan MEYER, 6 Sebastian NEGRI, 5 Federico RUZZA, 4 Niccolò CANNONE, 3 Marco RICCIONI, 2 Luca BIGI (C), 1 Danilo FISCHETTI.

A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Andrea LOVOTTI, 18 Giosuè ZILOCCHI, 19 Riccardo FAVRETTO, 20 Maxime MBANDA, 21 Marcello VIOLI, 22 Carlo CANNA, 23 Marco ZANON 

 

 

> la formazione della Scozia <

 

Risultati e classifica del Guinness Sei Nazioni

Foto Federugby 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi