x

x

Nella giornata di oggi sono arrivate notizie incoraggianti per le Zebre Rugby, Luca Andreani e Ion Neculai faranno parte della rosa. Questi due tasselli vanno ad aggiungersi ai giocatori già aggiunti in settimana: Andrea Zambonin (vincitore del premio Sbrocco), Gabriele Venditti e Jacopo Trulla. 

Il primo è stato capitano della nazionale under 20 in questo Sei Nazioni appena terminato; mentre il secondo è reduce da un grandissimo torneo dove ha trovato anche tre marcature. 

Ieri, in tarda serata, avevamo annunciato dei contratti centralizzati con FIR per 4 atleti che avevano partecipato al Sei Nazioni di categoria e, dunque questi due si legheranno alla franchigia con base a Parma. I loro contratti con la Federazione hanno una durata lunga, 30 giugno 2024, e l’obiettivo è quello di farli crescere sin da subito dandogli appunto la possibilità di confrontarsi in campionati come United Rugby Championship e Challenge Cup, dove le Zebre erano state eliminate da Bath dopo una partita a dir poco strepitosa nella scorsa edizione. 

Luca Andreani è nato a Manerbio in provincia di Brescia ed è cresciuto rugbisticamente parlando nella Bassa Bresciana Rugby per poi passare al Rugby Rovato e, infine, all’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”. Il giovane classe 2001 dunque prende le orme del padre, visto con la maglia numero 9 di Calvisano.

Ion Neculai invece ha iniziato sin da subito, convocato sin dalla Nazionale Under 17 passando per la 18 e arrivando alla Under 20. Anche lui ha vestito la maglia dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” dopo essere stato ai Cavalieri Union Rugby. 

Le prime dichiarazioni del capitano dell’Italia U20 Luca Andreani, neo-innesto in terza linea delle Zebre Rugby: “Essermi unito alla rosa delle Zebre rappresenta una grossa opportunità di crescita a 360°, sia per l’alto livello dello staff tecnico e sia per la grande esperienza dei miei prossimi compagni di squadra, da cui cercherò di apprendere il più possibile. Porto con me tanta voglia di lavorare, di mettermi in gioco e di imparare. La maglia della nazionale maggiore è un grande sogno fin da quando ero bambino. Adesso sono però concentrato nel far bene e nel cercare di guadagnarmi un posto in squadra. Non vedo l’ora di poter iniziare ad allenarmi perché questo livello mi dà tanti stimoli e mi incita a migliorarmi”.

Le dichiarazioni del nuovo pilone destro delle Zebre Rugby Ion Neculai: “Sono molto felice di aver ricevuto questa opportunità, ringrazio tutti gli allenatori e i preparatori che mi hanno seguito e sostenuto fin da quando ho iniziato a giocare a rugby. Ho sempre sognato di poter raggiungere questo livello, non vedo l’ora di tornare ad allenarmi e di scendere in campo con i miei nuovi compagni di squadra. Darò il massimo per ritagliarmi un posto in rosa, per giocare quante più partite con le Zebre e soprattutto per continuare a crescere e a migliorarmi per continuare a restare nel giro della Nazionale”.

 

 

 

 

Foto Zebre Rugby Twitter

 

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita il nostro shop online!

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi